Segnala alla redazione
ULTIME NOTIZIE Dentro l'economia
DENTRO L'ECONOMIA
3 gior
Nuovi Specialisti della gestione PMI
Si è svolta a metà novembre la cerimonia di diploma dei corsisti che hanno frequentato la Scuola Manageriale della Cc-Ti ottenendo l’attestato federale
DENTRO L'ECONOMIA
1 sett
La creatività è la chiave del successo economico
Nel suo intervento all’Assemblea della Cc-Ti del 18 ottobre scorso il Prof. Lino Guzzella, ex Rettore ETH Zurigo, ha sottolineato l’importanza della creatività per il successo di un sistema economico
DENTRO L'ECONOMIA
1 mese
Troppe regolamentazioni soffocano le imprese
Secondo il Presidente Cc-Ti, Glauco Martinetti, le aziende dovranno affrontare nuove sfide nel prossimo futuro. Ecco le sue riflessioni nella nostra intervista
DENTRO L'ECONOMIA
1 mese
Pensare a un progetto Ticino condiviso
a 102esima Assemblea Generale Ordinaria della Cc-Ti
DENTRO L'ECONOMIA
1 mese
Un’economia diversificata da tutelare
Una riflessione del Direttore Cc-Ti Luca Albertoni sull’economia cantonale, in vista della prossima 102esima Assemblea Generale Ordinaria Cc-Ti del 18.10.2019
DENTRO L'ECONOMIA
1 mese
Attori consapevoli della rivoluzione digitale
I nuovi modelli di business sono efficaci perché non hanno costrizioni con il passato, abitudini da rispettare o paure su come affrontare il futuro, spiega Lorenza Bernasconi di Gruppo Sicurezza
DENTRO L'ECONOMIA
1 mese
Autunno caldo
Una riflessione del Direttore Cc-Ti Luca Albertoni sui cambiamenti economici in atto
DENTRO L'ECONOMIA
1 mese
Innovare il modello di business assicura il successo dell’impresa
Uno strumento nella gestione aziendale al centro dell’impegno della Cc-Ti
DENTRO L'ECONOMIA
1 mese
Germania: partner fondamentale per le aziende elvetiche
Primo partner commerciale della Svizzera, la Germania è stata al centro dell’Evento Paese della Cc-Ti, organizzato il 19 settembre presso il Grand Hotel Villa Castagnola a Lugano
DENTRO L'ECONOMIA
2 mesi
L’impresa 4.0 sarà sempre più verde
Nell’industria 4.0 l’innovazione tecnologica sarà sempre più correlata anche alla tutela dell’ambiente. È l’opinione di Emanuele Carpanzano, Direttore del Dip. tecnologie innovative SUPSI
DENTRO L'ECONOMIA
2 mesi
Economia e ambiente sono conciliabili
L’opinione di Glauco Martinetti, Presidente Cc-Ti sulla sostenibilità economica e ambientale
DENTRO L'ECONOMIA
2 mesi
La Cc-Ti nella tutela del territorio
Sostenibilità ambientale e innovazione: l’impegno delle imprese
DENTRO L'ECONOMIA
3 mesi
La Corporate Social Responsibility
Tra le differenti attività sostenute dalla Cc-Ti ve ne sono alcune che rientrano nella sfera degli esercizi della “Corporate Social Responsibility – CSR” o “Responsabilità sociale delle imprese”
DENTRO L'ECONOMIA
26.06.2019 - 10:380

I leader di domani sui banchi della Scuola Manageriale Cc-Ti

Al via in settembre il prossimo ciclo formativo, le iscrizioni sono aperte!

La Scuola Manageriale della Cc-Ti è frequentata da diversi professionisti con formazioni di base diverse fra loro e che rappresentano uno spaccato molto interessante del tessuto economico ticinese, notoriamente molto variegato. Vi sono pertanto esponenti di piccole e grandi aziende, dell’industria, dell’artigianato e dei servizi in particolare. Tutti hanno uno scopo comune, cioè integrare e migliorare le loro competenze, nell’ottica della gestione aziendale e di funzioni dirigenti.
Nell’articolo seguente vi proponiamo due testimonianze differenti, proprio per dare l’idea dei molteplici profili che si riscontrano tra i partecipanti.

Progresso continuo

Intervista a Massimiliano Paganini, Direttore Alfred Müller SA

Già Direttore di un gruppo attivo a livello svizzero, si è messo in gioco, affrontando un percorso di formazione superiore con la Cc-Ti. Ce ne può parlare?
«Ho deciso di frequentare la Scuola Manageriale 2019/2020 perché nonostante la mia età (53 anni), 35 anni d’esperienza lavorativa e 4 attestati professionali in mio possesso, ritengo che la formazione e l’aggiornamento continuo siano fondamentali se si vuole rimanere al passo con i tempi, in particolar modo in questi periodi dove i cambiamenti sono sempre più repentini rispetto al passato. La mia curiosità innata e il desiderio di voler costantemente imparare cose nuove mi ha spinto ad iscrivermi a questo corso. Grazie a questi fondamenti e alla formazione continua, da apprendista muratore ho potuto raggiungere una posizione dirigenziale. Il mio attuale lavoro richiede competenze e responsabilità a 360°, il programma offerto dalla Cc-Ti rispecchia pienamente le mie esigenze pratiche/teoriche e calza a pennello con quanto richiesto dalla mia professione.
Inoltre il tipo di “organizzazione famigliare” che ho riscontrato finora e il fatto di svolgere le lezioni al lunedì pomeriggio sono valori aggiunti notevoli per la mia Work-Life Balance.
Non da ultimo l’attestato federale rilasciato è un buon biglietto da visita e incentivo per superare gli esami finali».

Consiglierebbe la Scuola Manageriale Cc-Ti ad altri professionisti?
«Sì lo consiglierei senza indugio a tutti coloro che desiderano migliorare le proprie competenze nell’ambito di gestione generale di PMI, ma anche a coloro che si rispecchiano nel mio percorso professionale».

 

Crescita personale e professionale

Intervista con Deborah Gehri, Consulente di vendita, assistente marketing, Gehri Rivestimenti SA


Quali sono i motivi che l’hanno spinta ad iscriversi alla Scuola Manageriale Cc-Ti?
«Il primo a consigliarmi la Scuola Manageriale Cc-Ti per Specialista della gestione PMI è stato mio padre, Andrea Gehri, il quale nel 1988 conseguì il diploma nell’allora Formazione di Capi-azienda in collaborazione con la Cc-Ti. Studiare mi è sempre piaciuto. Nel 2017 ho conseguito il Bachelor in Comunicazione Aziendale presso l’USI e da lì ho sempre cercato di allineare lavoro e formazione. Prima, lavorando e seguendo una scuola di tedesco a Zurigo, poi, ottenendo un diploma come consulente specializzata nella vendita di prodotti da rivestimento ceramici, organizzato dall’ASP. Questo percorso di crescita personale e professionale, mira ad avvicinarmi alla realtà dell’azienda di famiglia, la Gehri Rivestimenti SA nella quale lavoro da circa un anno. L’iscrizione alla Scuola Manageriale è nata dal desiderio di proseguire formandomi in modo parallelo e coerente con il mio lavoro, presente e futuro».

Dopo 7 mesi di corsi, può tracciare un primo bilancio?
«Il corso ha la capacità di allineare nozioni teoriche di gestione con situazioni di pratica quotidiana stimolando la riflessione verso la propria impresa. Consente inoltre di interfacciarsi con figure professionali specializzate in vari settori d’attività: dai docenti esperti ai compagni. Dopo circa 6 mesi di corso e 2 esami alle spalle, sono soddisfatta dell’esperienza che questa scuola mi dà e attendo con curiosità le nuove e interessanti tematiche che ci aspettano dopo la pausa estiva».

Tutti i dettagli e maggiori informazioni su www.cc-ti.ch/scuola-manageriale.

 

Articolo a cura della CC-Ti 

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-22 22:43:13 | 91.208.130.86