Immobili
Veicoli

SVIZZERAStudiare Parametric Architecture & Design alla School of Disruption

03.11.21 - 08:00
Il modo migliore per scoprire come utilizzare l’AI e l’informatica per creare soluzioni di progettazione infinite.
AvanTi
Studiare Parametric Architecture & Design alla School of Disruption
Il modo migliore per scoprire come utilizzare l’AI e l’informatica per creare soluzioni di progettazione infinite.

La School of Disruption del SIDI (Swiss Institute for Disruptive Innovation) ha attivato il nuovo corso in “Parametric Architecture & Design” con l’intento di formare gli studenti sulle potenzialità dell’utilizzo dell’Intelligenza Artificiale e dell’informatica per creare soluzioni di progettazione infinite in diversi campi come l’architettura, il design e l’ingegneria meccanica.

L’architettura parametrica è una metodologia di progettazione relativamente recente basata su algoritmi elaborati da software che consentono l’espressione di parametri e regole che, insieme, definiscono, codificano e chiariscono la relazione tra intento e risposta progettuale. L’utilizzo della modellazione parametrica per la progettazione, infatti, permette di superare i limiti geometrici e ottenere forme e soluzioni uniche grazie appunto a dati e parametri che, se modificati, creano infinite possibilità.

Il design computazionale rappresenta quindi il presente e il futuro dell’architettura e dei processi compositivi che portano alla creazione di un progetto. Il calcolo, in effetti, traduce la complessità in semplici informazioni, trasformandola cioè in dati che vengono rielaborati sotto forma di algoritmi in modo da poter risolvere problemi specifici. Il progettista in grado di lavorare con la progettazione computazionale, allora, non deve far altro che inserire dei parametri in un software che a sua volta elaborerà un modulo, da ciò appunto il termine di modellazione parametrica.

Ma questo non significa che l’importanza del ruolo dell’architetto o del designer venga meno. Al contrario, conoscere gli strumenti e, soprattutto, l’approccio e la visione della progettazione parametrica genera piuttosto un cambio di paradigma e il corso della School of Disruption si propone appunto di sbloccare il potenziale creativo e professionale dei propri studenti i quali imparano a creare facilmente progetti complessi utilizzando l’informatica e l’intelligenza artificiale.

Il corso, completamente on-demand e con accesso illimitato, offre quindi ai partecipanti gli strumenti e i software più utilizzati oggi sul mercato in modo da poter iniziare subito a progettare. Oltre alle lezioni poi, l’offerta formativa propone ulteriori possibilità come approfondimenti, moduli specifici, webinar, contenuti scaricabili, un E-certificate dopo il suo completamento e un gruppo Linkedin privato dove ci si può confrontare con altri studenti e con l’instructor in merito a progetti, insights, job offers e tanto altro ancora.

Le opportunità di business che si apriranno nei prossimi anni per professionisti e aziende che saranno in grado di progettare attraverso l’architettura parametrica sono praticamente illimitate, basti pensare al design di ambienti spaziali o su altri pianeti e alle necessità legate a questioni ambientali e alla sostenibilità (efficienza energetica, riutilizzabilità delle risorse, ottimizzazione dello spazio). La progettazione computazionale e l’architettura parametrica, dunque, rappresentano strumenti ideali per trovare soluzioni progettuali ottimali alle richieste del mercato del futuro nei settori del design, dell’architettura e persino dell’ingegneria.

Il corso in Parametric Architecture & Design è quindi il percorso perfetto per architetti, designer, ingegneri, artisti e studenti che non vogliono farsi trovare impreparati. Le lezioni sono tenute da Giuseppe Canestrino, ingegnere edile che attualmente collabora con l’Università della Calabria svolgendo ricerche nell’ambito della progettazione architettonica di edifici sostenibili con l’uso di tecnologie e materiali innovativi e nello studio del rapporto tra l’innovazione informatica e la progettazione architettonica, oltre che PhD nell’ambito dell’approccio parametrico e sul System Engineering applicati ai progetti d'ingegneria e architettura.

ULTIME NOTIZIE AVANTI