Segnala alla redazione
AvanTi
+1
ULTIME NOTIZIE AvanTI
STATI UNITI
3 gior
Avviato un nuovo dispositivo per mappare l’energia oscura dell’universo
STATI UNITI
6 gior
E se l’Intelligenza Artificiale fosse in grado di percepire gli odori?
I ricercatori di Google Brain stanno addestrando l’AI a identificare gli odori ottenendo buoni risultati
VIDEO
STATI UNITI
1 sett
Guardian XO, l’esoscheletro indossabile è pronto per il mercato
La Sarcos Robotics ha sviluppato ulteriormente il suo esoscheletro che aumenta la forza e la sicurezza degli utenti
STATI UNITI
1 sett
Online il primo progetto al mondo di reattore nucleare open source
L’Energy Impact Center ha lanciato il primo progetto open source al mondo per la progettazione di centrali nucleari
STATI UNITI
1 sett
Droni controllati dai soldati tramite le onde cerebrali
Il Pentagono vuole costruire una tecnologia che dia ai soldati la possibilità di guidare con la mente i droni militari
FOTO E VIDEO
STATI UNITI
2 sett
Sensori per dispositivi indossabili più resistenti grazie al kirigami e al grafene
La tecnica del kirigami applicata al grafene permette ai dispositivi di conformarsi meglio ai movimenti del corpo
GIAPPONE
2 sett
Robot e avatar: il futuro dei viaggi in telepresenza
La compagnia aerea All Nippon Airways ha svelato i robot che fungeranno da avatar per viaggiare al posto nostro
CINA
2 sett
L’Intelligenza Artificiale in campo contro il virus Covid-19
Alibaba ha sviluppato un sistema di Intelligenza Artificiale che esegue il test per il coronavirus in soli 20 secondi
STATI UNITI
24.12.2019 - 06:000

Mini Cheetah, il robot quadrupede del MIT in grado di fare acrobazie

La nuova versione del robot quadrupede Mini Cheetah sviluppata dai ricercatori del Massachusetts Institute of Technology è ora capace di eseguire movimenti davvero straordinari

Mini Cheetah, in italiano “Piccolo Ghepardo”, è il nuovo robot quadrupede messo a punto dai ricercatori del Biomimetic Robotics Laboratory del Massachusetts Institute of Technology. In realtà, si tratta dell’evoluzione di un’unità già vista in azione in passato, ora però migliorata dal punto di vista del design, delle componenti integrate e delle abilità software dedicate alla gestione del movimento.

A questo proposito, la nuova versione del robot quadrupede pesa 9 kg e ha una capacità di muoversi con una velocità massima pari a poco meno di 9 Km/h. Esso è stato realizzato partendo da componenti facilmente reperibili sul mercato. Inoltre, il quadrupede meccanico integra nel suo corpo di metallo, plastica e transistor, le batterie necessarie a renderlo indipendente da una fonte di alimentazione esterna.

Gli ingegneri del Biomimetic Robotics Laboratory, come sono soliti fare quando presentano un nuovo robot, hanno pubblicato un filmato per dimostrare le capacità dell’automa. Mini Cheetah, in questo senso, è in grado di correre, di muoversi su terreni con fondo sconnesso, avanzando frontalmente oppure con passi laterali. È addirittura in grado di eseguire acrobazie, come ad esempio un salto mortale all’indietro.

Il team di ricercatori ha anche scritto un codice computerizzato per dire al robot di allungarsi e torcersi in varie configurazioni simili allo yoga, mostrando la sua gamma di movimenti e la capacità di ruotare gli arti e le articolazioni mantenendo l'equilibrio. Mini Cheetah, infatti, risponde anche alle sollecitazioni esterne, il tutto calcolando in tempo reale in che modo distribuire il proprio peso così da bilanciarsi e non cadere, oppure rialzarsi quando inciampa in un ostacolo.

Il robot è stato anche programmato per riprendersi da una forza inaspettata, come un colpo laterale. Inoltre, quando i ricercatori hanno dato un calcio al robot, questo si è spento automaticamente. Quando, invece, riceve un segnale per il riavvio, il robot determina prima il suo orientamento, quindi esegue una manovra di piegamento, o gomito pre-programmata, per raddrizzarsi a quattro zampe.

Così come tutte le altre unità robotiche sviluppate dagli scienziati del MIT, anche Mini Cheetah è stato concepito ovviamente per rispondere a diverse funzionalità. Un giorno, infatti, questo genere di robot potrebbe essere impiegato, tra le altre cose, per gli interventi nelle situazioni di emergenza, muovendosi in contesti e ambienti nei quali gli operatori umani metterebbero a repentaglio la loro incolumità. Inoltre, Mini Cheetah potrebbe tornare utile anche nel contesto produttivo e industriale, come ad esempio per operazioni di monitoraggio e trasporto.

AvanTi
Guarda le 4 immagini
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-04-10 08:51:00 | 91.208.130.89