Segnala alla redazione
pixabay.com
Amico Animale
30.11.2019 - 16:000

Il mistero del cane della Siberia

Ritrovato il corpo di un cucciolo di 18mila anni fa: ma potrebbe essere un lupo

L’hanno battezzato Dogor e potrebbe essere l’esemplare di cane più antico mai ritrovato. I suoi resti, perfettamente conservati dal gelo, sono stati ritrovati in Siberia, nei pressi del fiume Indigirka e trasportato al Centre for Paleogenetics di Stoccolma, un centro specializzato nello studio del dna.

Già, perché ad un primo sguardo non è ben chiaro se Dogor sia stato un cucciolo di cane o di lupo. Oppure - ed è questa l’ipotesi che affascina maggiormente gli scienziati - se non si tratti di un antenato comune. Già, perché Dogor ha 18mila anni e potrebbe dunque essere un animale che poi, nel corso dei millenni, s’è evoluto in due differenti specie.

Ma se gli esami del dna confermassero che si tratta di un cane, gli scienziati farebbero comunque salti di gioia: sarebbe, infatti, il cane più antico mai ritrovato. In attesa delle verifiche da parte degli scienziati svedesi, dunque, il mondo si interroga sulle origini di Dogor: cane o lupo?       

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-14 16:19:40 | 91.208.130.86