Segnala alla redazione
Amico Animale
29.09.2019 - 11:000

Pitbull muore per salvare due bambini da un serpente

Il cane è intervenuto ma è stato ucciso dal veleno del rettile

 

Tra le tante razze canine, i pitbull sono quelli che hanno probabilmente la reputazione peggiore, naturalmente non per loro responsabilità, ma per l’educazione sbagliata ricevuta dagli uomini che li posseggono. Si tratta, però, di cani giocherelloni e affettuosi, molto attenti ai loro padroni, capaci anche di gettarsi nel pericolo pur di proteggerli.

È quello che è capitato in Florida, nella cittadina di Sumter, a Zeus, un pitbull che ha sacrificato la sua vita per salvare quella di due bambini. Il cane è stato ucciso dai morsi di un velenosissimo serpente corallo, entrato nel giardino della famiglia a cui apparteneva Zeus, senza che nessuno se ne accorgesse. Quando il rettile è arrivato a pochi centimetri dai due figli della coppia di padroni di Zeus, il pitbull è intervenuto, avventandosi sul serpente e scacciandolo via.

Prima di sparire, però, il rettile ha morso quattro volte Zeus: vana la corsa dal veterinario da parte dei padroni, il cane è morto il giorno dopo l’attacco. Ma di sicuro i suoi piccoli padroncini non lo dimenticheranno mai.     

 

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-20 17:01:46 | 91.208.130.85