lettore
CLARO
07.05.2017 - 08:560

Una donnola sbuca da un tombino e "gioca" a nascondino

Invece di fuggire l'animaletto selvatico si intrattiene per qualche minuto con il suo nuovo amico

CLARO - Un po' impaurita, un po' curiosa. Dopo la volpe catturata da un lettore a Intragna ecco un altro animale selvatico lasciarsi osservare da un essere umano, una donnola.

Il mustelide è stato notato a Claro, mentre faceva capolino da un tombino. È curioso come sembra che il piccolo animaletto voglia giocare con l'uomo, con il quale si intrattiene per diversi minuti.

Questo tipo di animali vive nelle cavità del terreno o dei tronchi degli alberi, fino ad altitudini di circa 2800 metri. Ma costruisce la sua tana anche in zone pietrose o in gallerie scavate nel terreno.

La donnola è un cacciatore notturno carnivoro che si nutre di conigli, lepri, topi e uccelli di piccola taglia. Ma, se si trova nei pressi dei fiumi, non disdegna piccoli insetti, rane e anche qualche biscia, se di modesta taglia.

Tags
donnola
tombino
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES

Ultimo aggiornamento: 2018-07-16 14:44:07 | 91.208.130.87