SVIZZERA
13.05.2018 - 14:160
Aggiornamento 16:37

Beviamo sempre meno latte: un bene o un rischio?

Nel 1950 se ne consumavano 233 chilogrammi a testa, oggi appena 57. Al via una campagna per invertire la tendenza

ZURIGO - Gli svizzeri consumano sempre meno latte, ciò che ha conseguenze potenzialmente gravi per la salute dei bambini: lo riferisce la SonntagsZeitung.

Se nel 1950 nella Confederazione veniva bevuta una quantità di latte annua pari a 233 chilogrammi a testa, il volume è sceso a 57 chili nel 2017, spiega il domenicale rifacendosi alle cifre più recenti dell'organizzazione di categoria Swissmilk. Si tratta del livello più basso mai registrato.

Il calo si spiega con diversi motivi. Hanno avuto un impatto le discussioni sui grassi e sul colesterolo lanciate negli anni Ottanta e Novanta; poi è arrivato lo scandalo della mucca pazza; da dieci anni è di moda l'intolleranza al lattosio; e ora si parla di alimentazione vegana.

Swissveg, l'associazione che promuove il veganismo in Svizzera, lotta con veemenza contro il latte vaccino. Ma secondo la scienza dominante non vi è ragione per considerare non sano il prodotto. Sempre più spesso inoltre bambini vengono portati dal dottore o da dietologi per carenze alimentari provocate da genitori che non vogliono dare da bere latte ai loro figli, riferisce la SonntagsZeitung. A questo proposito sono già intervenute anche le autorità di protezione dei minori.

Per migliorare l'immagine del latte i produttori intendono ora lanciare una vasta campagna di marketing. Obiettivo: mostrare in spot televisivi e in opuscoli che le vacche elvetiche sono sane e felici.

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Commenti
 
beta 7 mesi fa su tio
Con la pancia piena si trovano tutte le argomentazioni pro o contro qualche cosa . Con la pancia vuota invece si leccherebbe anche quello di cui si sta sparlando.
Lonely Cat 7 mesi fa su tio
Finalmente un buon segnale in questa era di schizofrenia alimentare. Demonizziamo il latte e poi ci accorgiamo di carenze nutrizionali nei bambini, demonizziamo il sale e poi ci accorgiamo che le donne incinte hanno problemi di carenza di iodio. Adesso è in voga alla grande la demonizzazione dello zucchero, la barzelletta del secolo! Per non parlare di quella della carne cancerogena. Tutte queste neo religioni alimentari non hanno nessuna base scientifica, ma si basano unicamente sulla manipolazione statistica fatta in mala fede. A volte nemmeno quella! Senza scomodare la scienza, sarebbe sufficiente prendere atto che quelli elencati sono gli alimenti base utilizzati per millenni, grazie ai quali l’essere umano si è evoluto ed ha prosperato fino ad oggi.
87 7 mesi fa su tio
Secondo me ognugno dovrebbe disporre del proprio libero arbitrio e bere quello che vuole nel limite della legalità e della propria salute (che sia latte, vino, birra, carne, pesce, glutine...). Trovo scorretto fare campagne di imposizione nelle scuole dove si propina la "giornata del latte". Fino a disposizione contraria, i genitori sono responsabili (purtroppo e per fortuna) per l'educazione dei figli fino ad una certa età. Se questi genitori non vogliono educare i figli a bere latte, è giusto rispettare questa decisione. Intanto propongo una sfida OT: provate ad acquistare e mangiare solo alimenti in cui l'etichetta non contiene la parola "zucchero" o "-osio".
pontsort 7 mesi fa su tio
@87 Non vale cosi, vuoi farci morire tutti di fame? :))
Luca De Rosso 7 mesi fa su fb
Ma bevete quello che volete 🍻🍼🍸🍷🍹
sedelin 7 mesi fa su tio
il latte é indispensabile per i bambini in crescita, gli adulti non ne hanno bisogno, come ben scritto da nordico.
MIM 7 mesi fa su tio
Le mode sono sempre state delle cattive maestre. Viva il latte, che per generazioni ha permesso la sopravvivenza di molti esseri umani. Viva il late e i formaggi.
Elvira Bernasconi 7 mesi fa su fb
Credo che sia una scelta personale se bere latte o no, senza che ogni uno si deve giustificare.
Igor Rigotti 7 mesi fa su fb
Nessuno ci fa caso ma le intolleranze sono in aumento da quando abbiamo introdotto certi processi nella produzione di alimenti stressando madre natura non rispettando i ritmi e sopratutto da quando ci siamo messi a giocare con la genetica delle piante.....
Sabrina Bini 7 mesi fa su fb
dove si muore di fame non fanno questi discorsi!
Ale Cere 7 mesi fa su fb
Ma scusate, quante paranoie vi fate? Bevete latte di capra o di mucca appena munto, andate da un contadino (se sapete cosa sia) e chiedetegli del latte appena munto. Ecco, quello è vero latte... Oppure attaccatevi al cazzo e prendete il latte di toro, quello è xfetto x gli intolleranti al latte Vi auguro una splendida giornata di latte 🤗🤗🤗 Igor tu da cuoco cosa ne pensi?
Antonio Simich 7 mesi fa su fb
Millenni di evolizione per trovarsi su facebook a dire che il latte fa male...
Ana Sal 7 mesi fa su fb
Il latte di mucca è un latte fatto per i vitellini, come il latte di donna è fatto per i suoi figli. Sappiamo che ogni mamma produce il suo latte specificatamente idoneo per il suo bambino. Anche se subisce lavorazioni, il latte di mucca non diventerà mai adatto alla specie uomo, ma alla specie bovina, che nei primi mesi di vita cresce di circa 30 volte di massa corporea. Siamo l'unico mammifero che beve il latte di un'altra specie.
Paolo Bianchi 7 mesi fa su fb
pochissimi alimenti sono fatti per essere mangiato da un animale specifico e ancor meno dall'uomo. Vallo a dire a un animale che ha passato la vita a fare muscoli per essere mangiati da te, o se sei vegetariani dillo a una pianta che dopo aver passato tutto l'anno per fare i semi che daranno vita alla generazione seguente tu glieli raccogli tutti per farti una pagnotta. E la solita storia dell'unico animale che beve il latte (tra l'altrro non vera), come la metti se ti dico che siamo l'unico animale che cuoce quello che mangia, da domani tutto crudo?
Jonathan Bopp 7 mesi fa su fb
Ho sostituito il latte con la birra almeno 20 anni fa e non tornerei mai indietro. Nb. I dipendenti della Feldschlösschen sono più felici delle vacche svizzere. Ora faremo uno spot per farvi vedere come godono a imbottigliare la birra. Salute!
PI 7 mesi fa su tio
Siamo più intolleranti appunto perché non ne beviamo come 60-70 anni fa... dovremmo tornare a quei livelli! W il latte!
nordico 7 mesi fa su tio
@PI Ieri mi sono letto l'articolo sulla SonntagsZeitung. È un festival di inesattezze e omissioni, sembrerebbe quasi sponsorizzato dalla lobby del latte. Ecco alcune annotazioni: 1) Gli esseri umani sono gli unici mammiferi che bevono il latte una volta svezzati. Ottimo per i vitelli ma non per noi. 2) La pubblicità afferma che il latte è ottimo per le ossa. La caseina (proteina del latte) come tutte le proteine animali rende il corpo acido. Il corpo per tamponare l'acidità necessita di calcio, che va a prendere dalle ossa e dai denti. Quindi da una parte assume calcio dal latte, ma dall'altra ne perde per contrastare l'acidità. Fatta la somma e la sottrazione il risultato è negativo. Non per nulla le nazioni che consumano più latticini sono anche quelle con il maggior rischio di osteoporosi. 3) Il latte contiene IGF-1, l'ormone della crescita, ottimo all'inizio per i vitellini (che poi da adulti non ne bevono più) ma non per noi umani adulti. L'IGF-1 stimola la crescita e quindi è un pessimo stimolante per le parti di noi (i tessuti cancerosi) che NON devono crescere. Gli ammalati di cancro non dovrebbero più assumere latticini, i sani neppure per non stimolare la promozione e la progressione di questa patologia. Per riassumere: Il nostro corpo da adulto non necessità latte e comunque il miglior latte per i neonati è sempre quello della mamma. Inoltre, il latte vaccino e i suoi derivati hanno così tante controindicazioni che bisognerebbe eliminarli completamente dalla nostra alimentazione da adulti. Io l'ho fatto.
pontsort 7 mesi fa su tio
@nordico 1) siamo gli unici che mungono gli animali, non che bevono il latte. Qualsiasi carnivoro/onnivoro che ne ha la possibilita se ne cibera. E se fosse per questo siamo pure gli unici che cuociono cio che mangiano e tante altre cose. 2) Come in molti settori ci sono studi e controstudi. Libero di credere a quello che vuoi, il lo bevo perché é buono. Dovessi smettere di mangiare qualcosa ogni volta che esce uno studio mi ritroverei a bere acuqa (solo dopo averla distillata ovviamente) 3) vedi punto 2
nordico 7 mesi fa su tio
@pontsort Caro Pontsort, vedo che i nostri punti di vista divergono, quindi ti dirò di più. Siamo gli unici mammiferi che bevono latte, addirittura pastorizzato e omogeneizzato, quindi un latte devitalizzato e non più naturale che però si conserva più a lungo e quindi ai produttori e ai venditori rende di più. E perchè allo stato naturale si guasta facilmente? Perchè contiene tracce (e a volte anche più di tracce) di feci, pus, sangue e - oggi - anche antibiotici. Come mai antibiotici? Vuoi che te lo spiego? Qui dovrei parlarti di come vengono trattati gli animali, ma penso che non riuscirò comunque a convincerti, e quindi, dal momento che a te il latte piace molto continua pure a berlo e a sperare che ti faccia bene.
Lonely Cat 7 mesi fa su tio
@nordico Caro Nordico, la tua è pura e semplice disinformazione. Se il latte non pastorizzato va a male subito è semplicemente perché contiene batteri, come tutti i cibi. La pastorizzazione elimina questi batteri. E come il latte, tutti i cibi vanno a male. Che dici, è perché c’è pus e merda in tutti i cibi? Inoltre, se gli animali non bevono latte, è perché non ce l’hanno a disposizione, ma quando ce l’hanno lo bevono eccome. Dici anche che la promozione del latte non ha basi scientifiche. Può darsi, ma nemmeno chi dice che il latte fa male non ha nessuna base scientifica. Ma almeno, a favore del latte, depongono millenni di salutare e prezioso consumo.
pontsort 7 mesi fa su tio
@nordico Come detto da lonely, il latte é sempre stato un alimento a breve conservazione. Non per niente ci si é messi a fare il formaggio per poterlo conservare a lungo. Ma cosi, anche molti altri alimenti. Non mi pare che gran parte della frutta abbia una lunga conservazione. Per gli antibiotici son d'accordo che si dovrebbe ridurne l'uso ma la stessa cosa si puo dire per glifosato e altre sostanze simili.
Gabriele Mossi 7 mesi fa su fb
Articolo fatto malissimo, buttato li, senza base scientifica, senza citate fonti, con l’unico intento di favorire il consumo di latte.. pericoloso!
Silvano Cuatro Cruces 7 mesi fa su fb
Kg ? Litro?
Kurt Jan 7 mesi fa su fb
Latte non ne bevo.
Loris Bianchi 7 mesi fa su fb
Quante CAZZATE che leggo
Sahil Lamba 7 mesi fa su fb
Dipende come lo vedi..
Silvia Arrighi Serena 7 mesi fa su fb
E c è da chiederselo!!?!? Il latte di vacca non e5un alimento adatto all'essere umano... quanto ci vorrà ancora perché la gente lo capisca??? Leggere commenti con scritto è un bene prezioso mi fa venire i brividi!! Lo è certo... per i vitelli non certo per l uomo 😥😥😥
Paolo Bianchi 7 mesi fa su fb
Nessun alimento cresce appositamente per l'uomo o qualche altro animale. Ogni animale nel tempo si é evoluto adattandosi alle risorse presenti L'uomo, specialmente in europa lo ha fatto adattandosi pure al consumo di latte.
Silvia Arrighi Serena 7 mesi fa su fb
Assolutamente no! Ogni specie animale ha delle caratteristiche ben precise, anatomiche e fisiologiche, che li caratterizza e che determina quale tipo di cibo mangerà. Carnivori, onnivori, erbivori, frugivori. Anche se l uomo si ostina a mangiare "un po' di tutto" il nostro corpo è 100% frugivoro e l'aumento sempre costante di morte prematura e malattie degenarative in età sempre più precoce, in concomitanza con l'aumento del consumo di carne, latte, derivati e cibi raffinati ne è la dimostrazione lampante. Ma ancora di più lo sono i benefici immediati e impressionanti che si hanno smettendo di mangiare cibo nn adatto alla nostra fisiologia. Oltretutto bere latte di vacca è totalmente innaturale per qualunque essere che nn sia un vitello. Il corpo umano nn si è mai abituato né adattato a mangiare queste cose ed è rimasto 100% frugivoro
Luca Verdini 7 mesi fa su fb
Silvia Arrighi Serena Sbagliato, ogni specie animale non occupa un livello trofico specifico nelle reti alimentari, ma seppure mantiene una predisposizione ad un certo tipo di dieta secondo necessità può variare la propria alimentazione ed in alcuni casi nel corso di qualche decina di secoli se costanti queste variazioni portano a mutazioni fisiologiche. Quindi il corpo si adatta all'alimentazione e non viceversa. Esempio umano: appendice. Corretto invece sostenere che l'aumento e l'eccesso di consumo di carne e derivati animali e di cibi raffinati sono delle cause di intolleranze e di malattie, ma non le sole: devono essere considerati anche lo stile di vita, il metodo di produzione ecc.
Paolo Bianchi 7 mesi fa su fb
Silvia Arrighi Serena L'eccesso é sbagliato in qualsiasi settore, ma affermare che l'uomo sia al 100% frugivoro é del tutto sbagliato. Forse quando ancora eravamo delle scimmie, ma visto che deriviamo tutti dai batteri all'ora dovremmo nutrirci come loro? Come detto da luca ogni organismo si adatta al cibo che c'é a disposizione, e l'uomo (almeno nei paesi nordici) l'ha fatto adattandosi a digeri il latte. Tra l'altro finendo per instaurare una relazione di mutualismo con gli animali allevati, visto che molti non sopravviverebbero senza l'uomo. Senza contare che pure l'organismo si adatta a ciò che riceve. E per l'uomo decidere di punto in bianco di mangiare solo frutta puo solo creare carenze alimentari. Visto che l'organismo non é piu in grado di funzionare con un'alimentazione cosi specifica.
Pitroz Lollo 7 mesi fa su fb
questa storia dei vegani comincia a starmi un po' su le scatole
Sarah Chiaramonte 7 mesi fa su fb
Ma il latte animale non serve proprio a nulla oltre l’infanzia, anzi, servirebbe solo quello della propria madre e stop. È pieno di grassi, il contenuto proteico non è al top, calcio è in quantità poco rilevanti, e ultimamente è pieno di antibiotici e schifezze varie che danno alle mucche, Meglio optare per i vegetali a sto punto, almeno bevi “latte” di mandorla senza antibiotici o cose strane
Gladys Jelmini 7 mesi fa su fb
Si però anche lì bisogna fare attenzione... Bisogna acquistarlo con giusto criterio... Molti di essi contengono olio di girasole, sale o zuccheri che poi alla fin fine non fanno mica tanto bene... 😉
Roberto Bonato 7 mesi fa su fb
Bevete più latte, il latte fa bene, il latte conviene a tutte le età
Mattia Taglioni 7 mesi fa su fb
Andrea Alimpijevic sono io che la alzo o tu che l'abbassi?
Andrea Alimpijevic 7 mesi fa su fb
4 litri al giorno
Umberto Cap Bernardo 7 mesi fa su fb
Più proteine, meno latte
Alessia Marioni 7 mesi fa su fb
Un bene !
Simon Suzzi 7 mesi fa su fb
ma bevetevelo voi il latte di mucca..che schifo!
Pamy Bernardi 7 mesi fa su fb
Certo che lo bevo. A me piace moltissimo!! 😋
Barbara Gipsy 7 mesi fa su fb
Anche a me piace moltissimo
Tio1949 7 mesi fa su tio
Beata ignoranza
Moscato Elisa 7 mesi fa su fb
Io ho abolito il latte semplicemente xchè gli allevamenti (quasi tutti)non rispettano i diritti di questi animali e sono sempre peggio!! Ovvio serve ai bambini ma io ne faccio tranquillamente a meno Cè latte di riso di mandorla ecc.. Ovvio se cè da mangiare un pezzo di formaggio o uno yogurt lo mangio ma se si può evitare in parte😁🌷
Niko Storni 7 mesi fa su fb
Cazzate, gli allevamenti svizzeri rispettano gli animali e le leggi altrimenti chiuderebbero molto velocemente! Smettiamola di demonizzare gli allevamenti senza uno straccio di prove
Moscato Elisa 7 mesi fa su fb
Niko Storni mi spiace ma a me un allevatore svizzero ha detto il contrario....non tutti li rispettano Ovvio stanno nelle regole e gli standard Ma non tutti le portano all aperto a pascolare ecc!!!come per le uova non tutti le fanno uscire all aperto ecc...infatti se guardi le confezioni su alcune cè scritto uova svizzere..punto ne allevamento all aperto ,al suolo ecc...!!!
Moscato Elisa 7 mesi fa su fb
Esempio se per un maiale lo standard è 1m x 1m viene rispettato si...ma è abbastanza??e giusto??io compro solo ticinese se posso!!le uova dai vicini ecc
Niko Storni 7 mesi fa su fb
Moscato Elisa gli allevamenti sono regolarmente ispezionati e queste cose vengono verificate, sicuro esistono una minoranza di allevamenti irregolari, ma chiudono i battenti dopo pochi mesi perché appunto in Svizzera sono molto rigidi sulle norme. Non esiste che il bestiame non venga fatto pascolare. Se sei a conoscenza di situazioni illegali è tuo dovere da buon cittadino segnalare la cosa.
Moscato Elisa 7 mesi fa su fb
Niko Storni io guardo il mio per casa mia e per mia figlia e compro a km zero (ciò che è possibile). Il mio non era un intervento per calugnare gli allevamenti in generale!!francanente tutti possono vivere senza latte non ne necessitiamo ,così che le mucche possano allattare i loro piccoli(cosa che se non erro gli viene negata)!!!e poi ripeto ognuno faccia ciò in cui crede!!!
Raf Cennamo 7 mesi fa su fb
Bevete più latte, il latte fa bene !
Romy Ribi 7 mesi fa su fb
Moscato Elisa E vero... le leggi svizzere non sono tutte salutare, basta guardare da quanti anni permettono il glifosato sapendo che è MOLTO nocivo. Io non mi fido per niente, ognuno vuole fare piu soldi.
Moscato Elisa 7 mesi fa su fb
Romy Ribi esatto!! Io quando vedo in italia 20 uova x 2,50€ e mi chiedo come fà la gente a nn pensare a cosa ci sia dietro!!
Roberto Bonato 7 mesi fa su fb
Bisogna rispettare il diritto della cicoria
Niko Storni 7 mesi fa su fb
Il glifosato non è nocivo
Roberto Bonato 7 mesi fa su fb
Latte moscato
Romy Ribi 7 mesi fa su fb
Niko Storni Tanti studi dimostrano il contrario, perciò lo stanno poco a poco eliminando. In svizzera sono un po' lenti.
Christine Vedova Gianpietro Zappa 7 mesi fa su fb
Quanta e troppa disinformazione ... !!!
Christine Vedova Gianpietro Zappa 7 mesi fa su fb
Nadia Romano Prandi 7 mesi fa su fb
Chi beve latte vaccino: 1. provoca livelli di IGF-1 più alti nel sangue, e di conseguenza si ammala più facilmente di tumore 2. per chi è già ammalato di tumore, sviluppa molto più facilmente metastasi Se si dovesse far fronte a una carestia tale da mettere in pericolo la vita delle persone ovviamente il latte di altri animali eviterebbe di farci morire di fame, ma potendo scegliere...
Ruggero Pantani 7 mesi fa su fb
Da quello che scrivi dovrei essere gia morto da un pezzo. 😂😂
Sonia Torresi 7 mesi fa su fb
Verissimo Nadia 👍🏻
Paolo Bianchi 7 mesi fa su fb
Ultimamente qualsiasi cosa si mangia é cancerogena. Come soluzione propondo di non mangiare piu niente e bere solo acqua (sperando che almeno lei non sia cancerogena) fino alla fine della vita. Anche se ho il dubbio che diventerebbe corta, ma almeno non si prende il cancro.
Loris Bianchi 7 mesi fa su fb
Paolo Bianchi ma da quello che ho visto neanche l’acqua è più sana ......vedi microparticelle di plastica ovunque.....comunque la penso come te !!!!
Loris Bianchi 7 mesi fa su fb
Tante menate ! Se qualcuno è allergico a qualcosa come normale che sia .....non lo prende ..e non rompe le palle !! 😂
Nadia Romano Prandi 7 mesi fa su fb
Ognuno è libero di informarsi e di fare le proprie scelte Paolo. Più facilmente non significa sicuramente. Veniamo al mondo in un corpo con determinate tare. Sta a noi mantenerlo nel migliore modo possibile, e ciò è assolutamente personale. Essere sarcastici nei confronti di chi ha fatto scelte diverse dalle nostre dimostra la nostra insicurezza.
Paolo Bianchi 7 mesi fa su fb
Nadia Romano Prandi Significa al massimo che ultimamente il numero di studi che accusano un alimento piuttosto che un altro di essere cancerogeno spuntano come funghi. Solo gli ultimi in ordine di tempo, pure caffe e vino lo sarebbero. Spesso poi il fatto che uno studio piuttosto che un altro salta fuori dipende solo da interessi economici. Per anni si diceva che il grasso fa ingrassare, ora invece si dice che lo zucchero é peggio. E tu vorresti dire che in un contesto cosi complesso come il metabolismo umano che dui punti siano direttamente riconducibili al latte?
Romy Ribi 7 mesi fa su fb
Loris Bianchi L'unico a salvarsi è il sale dell'Himalaya che le plastiche cosi in alto non arrivano!
Barbara Gipsy 7 mesi fa su fb
Pure io stando a quello che scrivi dovrei essere già morta
Pamy Bernardi 7 mesi fa su fb
Io sono intollerante al latte ma bevo il latte senza lattosio tutti i giorni!! Adoro il latte. È la mia bevanda, oltre l'acqua, preferita!! 😋🍶💕
Shion 7 mesi fa su tio
Propaganda della Emmi del business del latte. E oggigiorno la gente mangia anche troppe calorie.
pontsort 7 mesi fa su tio
@Shion Il problema al massimo sono tutti gli zuccheri che aggiungono ai latticini (e qualsiasi altra roba che mangiamo) non il latte
Shion 7 mesi fa su tio
@pontsort Certo, ma non gettiamo fumo negli occhi. Inoltre, il latte oggi è modificato tramite omogeneizzazione e pastorizzazione, il che lo rende una cosa essenzialmente diversa.
pontsort 7 mesi fa su tio
@Shion omogeneizzazione e pastorizzazione non portano nessuna modifica dal punto di vista degli elementi contenuti. Omogeneizzazione significa che prima di metterlo nei cartoni mescolano il latte dei diversi fornitori cosi che le piccole differenze tra un produttore e l'altro non si ripercuotono sulla vendita. La pastorizzazione invece uccide la maggior parte dei batteri tramite calore per farlo durare di piu. Ha meno effetto di quando la mattina ti scaldi il latte
Lella Losa 7 mesi fa su fb
Adoro il latte ...sempre bevuto 🖒
Alex Comanzo 7 mesi fa su fb
Lo sa chi ha sempre bevuto latte e poi ha smesso, eccome se ne sono accorti....
Rita Turrin 7 mesi fa su fb
non abbiamo bisogno di latticini una volta svezzati dal latte materno non lo digeriamo
Romy Ribi 7 mesi fa su fb
la maggior parte della gente lo digerisce.
Rita Turrin 7 mesi fa su fb
no appunto non è così
Rita Turrin 7 mesi fa su fb
il 70 per cento in Europa non digerisce il lattosio ma pecunia non olet
Rita Turrin 7 mesi fa su fb
http://www.associazioneaili.it/cosa-e-lintolleranza-al-lattosio/
Jois Paganessi 7 mesi fa su fb
Ma come? Ma se la Fondue (che è formaggio e viene dunque dal latte) è praticamente un piatto nazionale e lo mangiano tutti gli Svizzeri almeno una volta all'anno. Almeno quelli che conosco io hehe
Rita Turrin 7 mesi fa su fb
una volta all'anno😉 ma no alla lobby del latte che ci avvelena
Valentina Golubovska 7 mesi fa su fb
Jois Paganessi il formaggio della fondue è “naturalmente senza lattosio” così come altri formaggi che hanno una quantità bassissima
Rita Turrin 7 mesi fa su fb
ma non penso il formaggio contiene lattosio eccome
Niko Storni 7 mesi fa su fb
Bevo spesso il latte. Se fossi intollerante me ne accorgerei, fidati. La maggior parte della gente adulta non è intollerante fintanto che preserva gli enzimi. Una dieta prolungata senza lattosio ne può causare la perdita per sempre, e a tal punto si diventa intolleranti
Filippo Guscetti 7 mesi fa su fb
Patrick Lobby del latte 🤨
Rita Turrin 7 mesi fa su fb
ripeto risulta che il 70 x cento lo è
Rita Turrin 7 mesi fa su fb
siamo fatti x digerire il latte materno i primi due anni
Rita Turrin 7 mesi fa su fb
poi basta. .. tutto business
Paolo Bianchi 7 mesi fa su fb
Se si citano le fonti si deve anche essere capaci di leggerle....Il 70% a cui fai riferimento riguardail sud dell'italia e la spagna, regioni che gia da epoca romana hanno costantemente subito immigrazioni da parte africana. In europa e nei paesi del nord in generale la percentuale di intolleranti é bassissima perché le popolazioni si sono evolute per consumare il latte in quanto in passato importante fonte di nutrimento disponibile pure in inverno. Per il formaggio come detto da altri il contnuto di lattosio é basso (e continua a ridursi man mano che stagiona) perché consumato dai batteri
Romy Ribi 7 mesi fa su fb
Paolo Bianchi Finalmente qualcuno che spiega senza tirare l'acqua al proprio mulino, grazie
Patrick Biglia 7 mesi fa su fb
Filippo Guscetti Gomblottooooo...perché il 70% non lo digerisce...e vogliamo parlare della data di scadenza? Una mera invenzione commerciale degli USA per controllarci. Le vacche sono marroni, come la merda, un caso? Io non credo
Cinzia Cattaneo Airaghi 7 mesi fa su fb
Fateci poi sapere esattamente cosa si potrebbe mangiare o bere....
Boxi Boxemus 7 mesi fa su fb
Il fatto che siamo tolleranti da adulti solo grazie a una mutazione non dovrebbe evitare di far discutere di certe cose? Ovviamente da bambini ne abbiamo bisogno, e infatti in origine anche l'essere umano era tollerante al lattosio solo in età non adulta. Di conseguenza, da bambini va consumato se c'è la possibilità, mentre poi da adulti se non si è intolleranti ognuno può decidere per sé, non credo che non venga più consumato come una volta perché si ponga la salute delle mucche al primo posto comunque, mentre invece che una campagna di sensibilizzazione per dimostrare che le nostre mucche da latte stiano in effetti bene lancerei una campagna per far capire come funziona l'essere umano e cosa deriva da cosa e come ci dovremmo comportare di conseguenza. Oppure basterebbe che ognuno di noi cercasse un po' di informazioni... libri di testo, internet... oggigiorno abbiamo a disposizione tutti gli strumenti necessari per la ricerca di queste informazioni e invece preferiamo che siano gli altri a scrivere per noi e a dirci a cosa dobbiamo credere e come stanno i fatti.
Romy Ribi 7 mesi fa su fb
Oggi dispiace vedere come si produce il latte a scapito della vita dignitosa della mucca e del suo vitellino che tolgono dalla mamma appena nato. E una vergogna... senza dire poi cosa danno come medicamenti alle bestie.
Valentina Golubovska 7 mesi fa su fb
L’intolleranza al lattosio è una moda? Vi auguro di non diventarlo... E comunque nella maggior parte dei casi l’intolleranza al lattosio è GENETICA. Come tutti i mammiferi, anche l’essere umano ha bisogno del latte solo quando è “cucciolo” quindi da adulto non lo digerisce più. E dire che basta informarsi un po’ prima di scrivere cose a caso 🤷🏼‍♀️
Margherita Barbieri 7 mesi fa su fb
Mio nipote era allergico al lattosio ora é guarito grazie al metodo NAET
Romy Ribi 7 mesi fa su fb
Io sono adulta e lo digerisco benissimo e mi piace e tante persone a me conosciute lo bevono e stanno benissimo.
Jois Paganessi 7 mesi fa su fb
Gli intolleranti al lattosio sono una minoranza, come i mancini. La maggior parte degli esseri umani adulti digeriscono senza problemi il latte e tutti i suoi derivati.
Manuela Decarli 7 mesi fa su fb
Jois Paganessi - beati loro
Valentina Golubovska 7 mesi fa su fb
Jois Paganessi pensa un po’ sono intollerante e mancina! Comunque non ho detto che sono tanti gli adulti intolleranti, ho solo specificato che non è una moda come detto nell’articolo. E comunque se oggi tanti adulti lo digeriscono è perché c’è stata una mutazione genetica.
Valentina Golubovska 7 mesi fa su fb
Margherita Barbieri intolleranza e allergia sono due cose diverse
Ruggero Pantani 7 mesi fa su fb
E allora sono un "cucciolo" di 50anni. 😂
Raf Cennamo 7 mesi fa su fb
Bevete il latte ! Il latte fa bene.
Paolo Bianchi 7 mesi fa su fb
Nell'articolo la chiamano moda, perché anche chi non é intollerante per qualche teoria fatta in casa crede di esserlo o che faccia male. Cosi l'industria ride perché puo vendere prodotti senza lattosio a prezzo maggiorato anche a chi non ne ha bisogno. Stessa storia del glutine e altre cose
Sonia Torresi 7 mesi fa su fb
Esatto Valentina 👍🏻
Matteo Caiata 7 mesi fa su fb
Io si tanto in tabto me lo bevo senza lattosio. Piuttosto credo che la maggioranza lo beve freddo rispetto al latte caldo.
Davide Giambonini 7 mesi fa su fb
L' Europeo del nord, aveva molta difficoltà ad assimilare la vitamina B dai raggi solari, quindi a dovuto prenderla dai derivati della carne come latte e uova
Paolo Bianchi 7 mesi fa su fb
Davide Giambonini Guarda che é la D quella.
Federico Guglielmetti 7 mesi fa su fb
Comunque, solo per dire... in Italia il 50% delle persone sono intolleranti al lattosio; non sono poche, e non lo sono per moda http://www.associazioneaili.it/cosa-e-lintolleranza-al-lattosio/
Federico Guglielmetti 7 mesi fa su fb
Davide Giambonini intendi la D?
Paolo Bianchi 7 mesi fa su fb
Federico Guglielmetti Beh in svizzera é del 10% https://it.wikipedia.org/wiki/Intolleranza_al_lattosio
Fabiana Locatelli-Beck 7 mesi fa su fb
Valentina Golubovska, magari intendono che è stata una moda per alcuni medici bollare un paziente come intollerante al latte se non si spiegava le reazioni che aveva... anni fa avevo delle reazioni di gonfiore, a volte al labbro, ad un occhio su un braccio...duravano mezza giornata e facevano male. Diagnosi: intollerante al lattosio. Io ho sempre bevuto latte, sempre, per me il caffè al mattino è il latte macchiato. Ho dato retta al medico e nulla è cambiato, poi è risultato che era uno sfogo da stress, e ho avuto la conferma che questo medico diceva a tutti che erano intolleranti al latte...
Alice Maspoli 7 mesi fa su fb
Sono allibita. Tutti che stanno qui a guardare le macchioline sul vetro di una finestra senza guardare realmente fuori. Stiamo a discutere se il latte fa bene o no non curandoci minimamente dei reali problemi di quello che ci circonda e realmente ci danneggia.
Barbara Gipsy 7 mesi fa su fb
Io lo bevo e lo digerisco benisdimo
Barbara Gipsy 7 mesi fa su fb
Davide Giambonini dal sole si prende la vitamina D non B
Cristina Lenazzi 7 mesi fa su fb
Al giorno d'oggi è diventata una mania e una moda a dire che il latte n fa bene...... Certo come tutte le cose nn bisogna esagerare..... Anche il vino... La birra.... Il cioccolato.. La carne... Il formaggio.... Di tutto senza strafare.....
Romy Ribi 7 mesi fa su fb
E la nuova moda vegana che rotola come una palla di neve da anni!
Manuela Decarli 7 mesi fa su fb
non è una moda, siamo diventati tutti più sensibili , io sono diventata intollerante a molte cose e prima non lo ero
Romy Ribi 7 mesi fa su fb
Manuela Decarli Intollerante magari alle schifezze che mettono su frutta, verdura, aggiunte dentro i cibi pre fabbricati, antibiotici a iosa che somministrano agli animali... che ne so? Possibile che sempre piu gente è allergica e intollerante??? Una volta non c'erano tutte queste problematiche.
Manuela Decarli 7 mesi fa su fb
Romy Ribi - appunto per questo diventiamo più sensibili , comunque l'intolleranza al lattosio te la trova il medico negli esami del sangue, poi può essere minima e in questo caso è abbastanza diminuire e non abolire, io ad esempio evito il latte intero
Silvia Arrighi Serena 7 mesi fa su fb
Ah quindi voi siete dei vitelli?? 🤔🤔🤔
Gladys Jelmini 7 mesi fa su fb
Non c'erano tutte queste intolleranze perché il cibo era più genuino e si mangiavano anche meno schifezze... inoltre si era anche più ignoranti in materia, ora forse siamo anche troppo informati e a volte si esagera in un modo o nell'altro... Io personalmente penso che in parte alcune intolleranze siano anche abbastanza normali con l'avanzare dell'età... Credo sia un processo abbastanza normale.
Liana Agnese 7 mesi fa su fb
Cosa c"e che fa bene? Tutti i giorni ne esce una nuova......non si sa + cosa mangiare.....
Andrea Weber 7 mesi fa su fb
Anche le virgole, un po', senza esagerare.
Chris Tai 7 mesi fa su fb
Non fa bene di sicuro oltretutto a me fa venire la diarrea
Pamy Bernardi 7 mesi fa su fb
Pure a me perché purtroppo sono allergica però mi piace da morire!! 😙
Gladys Jelmini 7 mesi fa su fb
Pamy Bernardi intollerante 😉, l'allergia è altro.
Pamy Bernardi 7 mesi fa su fb
Gladys Jelmini ah ok. Pensavo fosse la stessa cosa!! Grazie mille della comunicazione!! ☺
Barbara Gipsy 7 mesi fa su fb
Io ne bevo tanto ed è buono 😋
Salvatore Cipressa 7 mesi fa su fb
Siamo gli unici esseri viventi che lo assumono anche da adulti..arrivati a una certa fase della vita non serve più..
Niko Storni 7 mesi fa su fb
Siamo anche gli unici esseri viventi ad essere andati sulla luna. Gli unici esseri viventi che hanno un linguaggio sviluppato, etc etc. Cosa vuol dire?
Paolo Bianchi 7 mesi fa su fb
A dire il vero no. Non ho mai visto un gatto dire di no ad una scodella di latte. Come non credo che qualsiasi carnivoro che uccida un animali lasci in dietro il latte. Chiaro che per un leone puo essere difficile mettersi a mungere uno gnu. Pero siamo gli unici a cuocere quello che mangiamo.
Pamy Bernardi 7 mesi fa su fb
Anche gli animali adulti bevono latte se glielo dai!! Ai miei cagnolini piace!! Quindi, no non siamo gli unici!! 😗
Consuelo Ermani 7 mesi fa su fb
Il fatto che ai tuoi cani piaccia non vuol dire che gli faccia bene, nel cane adulto non sempre e' presente l'enzima che ne permette la digestione...esiste poi il fattore "sensibilita' privata" visto che le mucche non producono latte "a gettone" ma perché figliano, come avviene per gli umani, ed il latte che sarebbe destinato ai vitelli va invece al supermercato per noi...riflettiamoci se in età adulta non possiamo consumare altro magari...
Barbara Gipsy 7 mesi fa su fb
Consuelo Ermani io ho sempre bevuto latte, e onestamente non potrei farne a meno
Victor Marcus Gualtieri 7 mesi fa su fb
Un bene se bevete svizzero
Maria Machado 7 mesi fa su fb
Non lo so ma la natura dà il latte fin che non possiamo mangiare altro" io credo che non è necessario' meglio frutta fresca e verdure'
Giulia Dumi 7 mesi fa su fb
233 chilogrammi🤤😲😲🤤 l'unità di misura per i prodotti liquidi è il litro
Boxi Boxemus 7 mesi fa su fb
Il late è un alimento e non una bevanda, da lì l'espressione in chilogrammi e non litri
Pamy Bernardi 7 mesi fa su fb
Il latte si beve mica si mangia!! 😗
Sarah Chiaramonte 7 mesi fa su fb
Si vabbè in linea di massima 233kg di latte sono circa 230 litri, poi dipende un po’ dalla densità
Julie Dubois 7 mesi fa su fb
Quindi Pamy Bernardi, tutto ciò che è liquido è una bevanda, ok.
Felipe Cardoso 7 mesi fa su fb
Ahahah la teoria che tutti i liquidi son bevande è rivoluzionaria 😂
Andrea Weber 7 mesi fa su fb
Quindi la diarrea la misuriamo a chili o a litri? 😂
Vera Notari 7 mesi fa su fb
Il latte è un bene prezioso. Sono le nuove teorie vegane e vegetariane. Ma poi chi lo ha detto che non fa bene
Romy Ribi 7 mesi fa su fb
Direi che dipende dove lo prendi latte, io cerco di prenderlo Bio per incentivare sempre di piu i metodi rispettosi degli animali e della gente!
Alex Comanzo 7 mesi fa su fb
Nessuno ha detto che fa male, ma prova a chiedere chi ha smesso come sta rispetto a prima. Vegano o non.
Giulia Sanfilippo 7 mesi fa su fb
https://www.scienzavegetariana.it/nutrizione/pcrm/pcrm_latticini.html
Vera Notari 7 mesi fa su fb
Ma ha già sentito come si sente chi ha dovuto rinunciare al latte?
Silvia Arrighi Serena 7 mesi fa su fb
Forse sarebbe meglio studiare e informarsi sui dati scientifici prima di dire certe castronerie
Silvia Arrighi Serena 7 mesi fa su fb
Alex Comanzo io lo dico sì... che non fa male... fa malissimo!! 🤗
Alex Comanzo 7 mesi fa su fb
Silvia Arrighi Serena I giudizi dividono, i fatti uniscono!
Silvia Arrighi Serena 7 mesi fa su fb
Alex Comanzo ma questo non è un giudizio, ma un fatto.... di numerosissimi studi scientifici.
Alex Comanzo 7 mesi fa su fb
Citare gli studi scientifici equivale a tifare per una o l'altra squadra. Hai visto a pattichiari quando c'era la dottoressa Goggi, ognuno citava studi scientifici a favore della propria teoria e chi ascoltava ne usciva confuso. Effetto tifoseria. Mentre tifoseria non puo esserci se non esiste una controparte. Intendo dire che chi ha sempre consumato latte non puo oggettivamente dire se fa bene o male. Lo puo fare solo chi ha provato a consumarla e poi a rinunciarvi. Ecco questo non divide in tifoserie opposte.
Vera Notari 7 mesi fa su fb
A me il latte fa bene. Mi fanno piu male quelli pseudo latti che sono sostenuti da vegani e vegetariani. W il latte
Vera Notari 7 mesi fa su fb
La nuova moda è fare la guerra al latte di mucca
Carlo Aiele 7 mesi fa su fb
È aumentato il prezzo del doppio mentre la paga si è dimezzata. Consumiamo meno tutto...
Andrei Rezzin 7 mesi fa su fb
Non venirmi a dire che il latte costa troppo dato che qui lo si paga pochissimo
Raffaele Martinoni 7 mesi fa su fb
E chi lo sa..... tutti esperti...
Ruzica Ridzal 7 mesi fa su fb
Più che corretto. Non ne abbiamo bisogno
Fernanda Tamberlani 7 mesi fa su fb
È un bene... e le ragioni sono molte ...
Vera Notari 7 mesi fa su fb
Tutte storie. Alle ossa fa benissimo piuttosto che quei pseudo latti sostitutivi
Cristel Bernasconi 7 mesi fa su fb
Vera Notari ne è sicura che fa benissimo?! Si informi, siamo gli unici mammiferi che beve ancora il latte in età adulta, tra l'altro togliendo questo bene al vitellino che viene allontanato dalla madre pur di soddisfare l'uomo, ha senso?!
Romy Ribi 7 mesi fa su fb
Cristel Bernasconi Sulla seconda affermazione le do ragione
Jones Taras 7 mesi fa su fb
È un bene.
Umberto Montanari 7 mesi fa su fb
Beh insomma, agli adulti non è che faccia benissimo...
Gianni Caramia 7 mesi fa su fb
Se non ti da la cacarella fa bene a chiunque.
Pamy Bernardi 7 mesi fa su fb
Sicuramente male non fa!! 😙
Mauro Bottarelli 7 mesi fa su fb
Pärlä par tì... mì mež litôr al dì al fag forä! 😁
Tags
latte
sempre meno latte
meno latte
sempre meno
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-12-17 02:07:29 | 91.208.130.86