Fotolia
SVIZZERA
24.05.2018 - 12:090
Aggiornamento 14:57

Diritti d'autore: da Suisa 130 milioni a compositori, autori ed editori

Per la prima volta l'attività online ha superato quella basata su supporti sonori

BERNA - Nel 2017 compositori, autori ed editori di musica in Svizzera e all'estero hanno incassato 131,4 milioni di franchi dalla società per i diritti d'autore SUISA. Per la prima volta l'attività online ha superato quella basata su supporti sonori.

Le entrate per il 2017 ammontano a 159,2 milioni di franchi, 5 in più rispetto all'esercizio precedente, indica la SUISA in una nota odierna. La progressione è riconducibile alle rimunerazioni provenienti da copie private e dall'online.

Secondo SUISA, autori e compositori approfittano troppo poco del crescente successo della musica in streaming. Sono le multinazionali tecnologiche a trarne maggior beneficio, attraverso le loro piattaforme, finanziate con la vendita o la pubblicità, rileva Andreas Wegelin, direttore generale di SUISA, citato nella nota.

Di fronte a questo problema, SUISA sottolinea di volersi battere, nel quadro della revisione della legge sui diritti d'autore, «per ottenere condizioni quadro eque per i creatori sui mercati online».

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Commenti
 
Tags
suisa
autori
compositori
autore
diritti
editori
diritti autore
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES

Ultimo aggiornamento: 2018-06-25 09:57:16 | 91.208.130.86