Keystone
REGNO UNITO
15.05.2018 - 21:410

«La guida autonoma può essere un rischio»

Lo sostiene Demis Hassabis, uno dei maggiori esperti mondiali in AI: «Non bisogna demonizzare la situazione parlando di 'robot killer', ma possono mettere a rischio le persone»

LONDRA - Uno dei maggiori esperti mondiali di AI (intelligenza artificiale), il britannico Demis Hassabis, co-fondatore di DeepMind, l'azienda acquisita da Google per mezzo miliardo di euro 4 anni fa, punta il dito contro le auto a guida autonoma e la loro pericolosità. Lo rivela un rapporto pubblicato dal quotidiano The Daily Telegraph, che riprende un intervento di Hassabis alla Royal Society di Londra.

«Quello che accade adesso è che mettiamo su strada le auto a guida autonoma prima di averle sperimentate correttamente in versione Beta. Non è responsabile - ha detto Hassabis -, dato che nessuno ci dice, matematicamente, che i sistemi siano sicuri e che faranno esclusivamente quello che ci aspettiamo che facciano».

Il dibattito sui collaudi della Intelligenza artificiale si sta intensificando dopo una serie di incidenti, tra cui l'ultimo con una Tesla che viaggiava in modalità Autopilot (livello 3). Hassabis ha detto alla Royal Society che «non bisogna demonizzare la situazione parlando di 'robot killer', ma le attuali auto a guida autonoma possono mettere a rischio le persone».

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Tags
guida autonoma
hassabis
guida
rischio
auto
auto guida
auto guida autonoma
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -  Cookie e pubblicità online  -  Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-08-18 00:24:19 | 91.208.130.87