Immobili
Veicoli

CANTONEAsib Ticino, eletti i delegati

26.01.17 - 22:33
Si è tenuta questa sera presso l'Ex Asilo Ciani a Lugano l'assemblea delll'Associazione Svizzera impiegati di banca
Foto d'archivio (Tipress)
Asib Ticino, eletti i delegati
Si è tenuta questa sera presso l'Ex Asilo Ciani a Lugano l'assemblea delll'Associazione Svizzera impiegati di banca

LUGANO - Ha dominato il tema sulla situazione della piazza finanziaria all'assemblea ordinaria dell'Associazione Svizzera impiegati di banca (ASIB), tenutasi oggi, giovedì 26 gennaio 2017, presso l'Ex Asilo Ciani a Lugano.

I numerosi soci presenti, circa 70 persone, oltre all’approvazione dei conti, hanno riconfermato il Comitato esistente composto da Claude Boni, Alessandro Bussani, Alessandro Crivelli, Sara Moresi e Valeria Rimoldi, ed il suo Presidente Matteo Gianini, membro anche del Comitato nazionale dallo scorso mese di giugno.

I presenti, dopo una discussione aperta sui temi d’attualità della piazza finanziaria, hanno inoltre nominato, per i prossimi quattro anni, i propri delegati all’Assemblea generale svizzera.

Nella nota diramata si sottolinea come, nel corso dell'ultimo anno, la Sezione di ASIB Ticino «abbia incrementato le attività, il numero di soci e la partecipazione nei processi nazionali, dove siamo certi che anche i neo eletti delegati sapranno dare un concreto e apprezzato contributo».

Gli impiegati scelti dall’Assemblea - si legge nella nota - «rappresentano diverse funzioni e profili, sono (o sono stati) attivi in diversi istituti e hanno tutti in comune l’impegno per il Ticino, per la sua piazza finanziaria».

Ecco i delegati eletti:

Claude Boni

Alessandro Bussani

Samuele Cavadini

Alessandro Crivelli

Celine Mathis

Valeria Rimoldi

Come pure ai loro sostituti: Luigi Branchini, Giuseppina Ciriello, Bernardino Ciriello, Sara Moresi.

ASIB ha lo scopo di «tutelare gli interessi degli impiegati di banca e di promuovere attivamente la possibilità per tutti i dipendenti del settore bancario e para bancario di associarsi, sia per ottenere vantaggi personali, sia per sostenere le azioni collettive (www.asib.ch/associarsi)».

«Gli anni d’oro - conclude la nota - saranno anche finiti, ma oggi come allora l’Associazione Svizzera impiegati di banca continua ad essere un punto di riferimento del settore, soprattutto grazie alla partecipazione dei suoi soci, cui va un sentito ringraziamento per la fiducia».

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE ECONOMIA