Immobili
Veicoli

SVIZZERA Nestlé riesamina gli acquisti in Brasile per preservare l'Amazzonia

02.09.19 - 16:57
Vuole accertarsi che la carne e il cacao dei suoi fornitori non contribuiscano alla distruzione della foresta
Keystone
SVIZZERA
02.09.19 - 16:57
Nestlé riesamina gli acquisti in Brasile per preservare l'Amazzonia
Vuole accertarsi che la carne e il cacao dei suoi fornitori non contribuiscano alla distruzione della foresta

LOSANNA - La multinazionale Nestlé sta riesaminando i propri acquisti di carne e cacao da fornitori brasiliani per assicurarsi che i prodotti importati dal colosso alimentare non contribuiscano alla distruzione della foresta amazzonica.

In dichiarazioni riportate sul sito online del quotidiano brasiliano O Globo i responsabili del gruppo hanno assicurato che l'azienda interverrà con correttivi se dovessero emergere violazioni dei suoi standard da parte dei fornitori.

«Usiamo una serie di strumenti, tra cui la mappatura della catena di approvvigionamento, la certificazione, il monitoraggio satellitare e la verifica locale», ha detto un portavoce del gigante vodese. Oltre che di carne e di cacao Nestlé si approvvigiona in Brasile pure di soia e olio di palma, spiega la testata sudamericana.

COMMENTI
 
klich69 2 anni fa su tio
Chi crede a questa multinazionale le frottole che raccontano in difesa della natura si lascia mettere le dita in bocca, sono i primi in Sudamerica a lo sfruttamento obbligatorio dei contadini zona cafetera e da circa 10 anni con l’olio di palma. Ho le prove, quindi non consumo niente di questi falsari.
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE ECONOMIA