Immobili
Veicoli
AFP
STATI UNITI
28.01.2022 - 06:000

La crisi delle criptovalute contribuisce al flop dell'asta di Melania

Il fortunato compratore si è portato a casa tre oggetti per un valore inferiore all'offerta di apertura

WASHINGTON - Lo scarso interesse per i pezzi messi all'asta da Melania Trump non è stato l'unico fattore ad aver rovinato la vendita destinata in parte alla beneficenza. 

Ad inizio mese l'ex first lady aveva annunciato l'asta, che comprendeva tre oggetti: l'iconico cappello bianco, creato per lei dal suo stilista personale Hervé Pierre, un acquarello dell'artista francese Marc-Antoine Coulon e un NFT del cappello, con animazione. Base d'asta: 250'000 dollari, ma pagamento solamente attraverso la criptovaluta Solana. 

Come riferisce ora la Cnn, l'asta si è conclusa ieri sera con solamente cinque offerte totali, tutte vicine al requisito minimo, vale a dire 1'800 token Solana. Tuttavia la criptovaluta, come tante altre, nelle ultime due settimane ha subito un forte calo, arrivando a perdere circa il 40%. 

Il debole interesse per gli oggetti, un importo di partenza alto e la crisi delle criptovalute hanno creato la ricetta magica per il flop: il lotto sarebbe stato venduto per soli 170'000 dollari, ben 80'000 al di sotto dell'offerta di apertura. Il ricavato andrà in parte in beneficenza: forse anche il fatto di non aver specificato la percentuale della somma destinata alla beneficenza può aver contribuito allo scarso interesse. 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-24 21:11:58 | 91.208.130.89