Immobili
Veicoli
Deposit
STATI UNITI
05.12.2021 - 11:270

A New York i venditori di bagel sono in crisi: non si trova più il formaggio cremoso

La domanda è aumentata anche grazie all'home office, che costringe molte persone a fare colazione a casa

NEW YORK - La carenza di prodotti dovuti ai problemi della catena di approvvigionamento prosegue negli Stati Uniti. A preoccupare i newyorkesi questa volta è la mancanza del formaggio cremoso, un ingrediente fondamentale per farcire i bagel, i famosi panini a forma di anello. 

La difficoltà nel reperire il formaggio cremoso sta causando veri e propri problemi ai venditori, la maggior parte dei quali basa il proprio business esclusivamente sui bagel, venduti per strada o nei chioschi ai newyorkesi che cercano un pasto veloce. 

Stando al New York Times che ha raccolto la testimonianza di diversi venditori, la disponibilità del formaggio cremoso si esaurirà nei prossimi giorni. C'è chi ha raccontato di aver contattato ben otto rivenditori, ma di aver ottenuto sempre la stessa risposta: non ce n'è più. 

La maggior parte dei venditori di bagel utilizza il formaggio Philadelphia. Ma a differenza di quello che si può trovare nei supermercati, quello venduto ai ristoranti non viene lavorato né montato, in modo che possano essere aggiunti altri ingredienti. Kraft-Heinz, produttore del famoso formaggio, ha fatto sapere di aver ricevuto un aumento della domanda importante, e di aver già provveduto ad aumentare le spedizioni del 35%. 

La "colpa" è anche del lavoro da casa e dei lockdown, che costringono le persone a fare colazione da casa, utilizzando il formaggio cremoso. Ma l'aumento della domanda è dovuta anche a coloro che si cimentano nei dolci, molti dei quali hanno come ingrediente il Philadelphia (come le cheesecake). 

 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-20 10:12:52 | 91.208.130.86