Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch / STF (Ng Han Guan)
CINA
04.10.2021 - 07:180

Evergrande, stop alle contrattazioni

Il colosso cinese vive un momento difficile, con un debito di 260 miliardi di euro sulle spalle

HONG KONG - Il colosso immobiliare cinese Evergrande ha sospeso le contrattazioni alla Borsa di Hong Kong, senza spiegare le cause. Il prezzo delle azioni della società è calato di circa l'80% dall'inizio dell'anno. Alle prese con un debito di 260 miliardi di euro, il gruppo sta lottando da diverse settimane per onorare i pagamenti degli interessi e le consegne degli appartamenti.

Lo stop alle contrattazioni è maturato pochi giorni dopo che alcuni obbligazionisti avevano affermato che lo sviluppatore immobiliare in profonda crisi aveva mancato un secondo pagamento di interessi su un'emissione di bond offshore da 47,5 milioni di dollari, dopo il primo da 83,5 milioni.

Anche le azioni dell'unità Evergrande Property Services Group sono state sospese, ha riferito la Borsa di Hong Kong, che non ha spiegato perché le negoziazioni siano state fermate. E non è chiaro nemmeno chi abbia avviato la sospensione.

Con passività che si estendono a oltre 300 miliardi di dollari, pari al 2% del Pil cinese, Evergrande ha alimentato i timori di un contagio finanziario all'intero sistema finanziario cinese e anche a livello globale.

Il gruppo a corto di liquidità ha dichiarato il 30 settembre che la sua unità di gestione patrimoniale ha effettuato un rimborso del 10% dei prodotti di gestione patrimoniale (WMP), che sono in gran parte di proprietà di investitori al dettaglio onshore, che erano dovuti entro la stessa data. Il trattamento riservato dallo sviluppatore agli investitori offshore è in contrasto con il modo in cui la società gestisce le sue passività onshore.

I due pagamenti offshore, che secondo gli obbligazionisti non sono andati a buon fine entro la data di scadenza, arrivano quando la società, che ha quasi 20 miliardi di dollari di debito offshore, deve far fronte a scadenze a breve sui pagamenti delle cedole in dollari per totali 162,38 milioni di dollari.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-20 14:58:34 | 91.208.130.87