KEYSTONE/AP (Bikas Das)
Rahul Gandhi ha riconosciuto la vittoria di Narendra Modi.
INDIA
23.05.2019 - 16:450

Rahul Gandhi riconosce la vittoria di Modi

Fiammata della Borsa dopo il risultato delle elezioni

NEW DELHI - Rahul Gandhi, leader del Partito del Congresso ed erede della dinastia politica dei Nehru-Gandhi, ha ammesso oggi la sconfitta nelle elezioni indiane, che hanno visto la vittoria del Partito del popolo indiano (Bjp) del primo ministro in carica Narendra Modi.

Gandhi è anche stato sconfitto personalmente dalla rivale del Bjp, Smriti Irani, nella circoscrizione di Amethi, finora un bastione dei Gandhi nello Stato dell'Uttar Pradesh. «Smriti Irani ha vinto e mi congratulo con lei», ha detto Rahul.

La schiacciante vittoria di Modi nelle elezioni parlamentari ha spinto nizialmente la Borsa indiana a livelli positivi record, ma gli indici hanno perso in seguito vigore per chiudere su posizioni leggermente più deboli rispetto a ieri.

Nelle prime ore di contrattazioni l'indice principale, il Sensex, ha guadagnato 900 punti, oltrepassando per la prima volta in assoluto la soglia dei 40'000 punti. Ma successivamente è sceso per chiudere a quota 38'811, in calo dello 0,76% rispetto alla seduta precedente.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-18 03:46:35 | 91.208.130.85