BREAKING NEWS
Cassis: «Tutta la Svizzera è vicina al Ticino»
Keystone
SVEZIA
23.03.2020 - 13:260
Aggiornamento : 15:12

H&M ha deciso di produrre strumenti per gli operatori sanitari, ma migliaia di posti sono a rischio

Il colosso svedese ha deciso di dare il suo sostegno nella lotta contro il Covid-19

Nel contempo annuncia che la crisi mette a rischio una parte della forza lavoro

STOCCOLMA - Una giornata in chiaroscuro per H&M, che prima ha annunciato di aver deciso di unirsi nella lotta contro il coronavirus, poi ha avvisato che potrebbe tagliare migliaia di posti di lavoro nel mondo

Le buone notizie... - H&M fornirà gratuitamente dispositivi di protezione per gli ospedali. Lo ha annunciato una nota del colosso svedese di abbigliamento low cost, dove viene precisato che «per aiutare a contrastare gli effetti diffusi della pandemia Covid-19, il Gruppo H&M sta ora rapidamente organizzando la sua catena di fornitura per produrre dispositivi di protezione individuale da fornire agli ospedali e agli operatori sanitari».

Il gruppo H&M utilizzerà la capacità della sua catena di approvvigionamento, comprese le capacità logistiche, al fine di iniziare la produzione e consegnare il tutto il più presto possibile. I team della catena di fornitura dell'azienda in tutto il mondo stanno ora supportando collettivamente questi sforzi iniziali per aiutare Paesi e comunità a livello internazionale.

La decisione è stata presa dopo che il Ceo di H&M Helena Helmersson ha contattato l'Unione europea per comprendere le esigenze e offrire l'aiuto dell'azienda. Il gruppo ha immediatamente iniziato a preparare la produzione di dispositivi di protezione individuale per gli operatori sanitari.

«Il coronavirus sta colpendo in modo drammatico ognuno di noi», ha commentato Anna Gedda, a capo della sostenibilità di H&M, «e il nostro gruppo, come molte altre organizzazioni, sta facendo del suo meglio per fornire il suo supporto in questa situazione straordinaria».

«Consideriamo queste azioni come un primo passo per offrire il nostro migliore supporto alla popolazione mondiale. Siamo tutti coinvolti e dobbiamo affrontarlo rimanendo uniti e condividendo ciò che possiamo con la collettività» ha concluso Gedda.

...e le cattive - Nel contempo H&M avverte che potrebbe essere costretta a tagliare decine di migliaia di posti di lavoro dopo la chiusura di migliaia di punti vendita in tutto il mondo per l'emergenza Coronavirus.

Il gruppo ha già temporaneamente chiuso tutti i negozi in molti dei suoi maggiori mercati, tra cui la Germania e gli Stati Uniti, e nell'ultimo fine settimana, ha annunciato che avrebbe chiuso tutti i suoi negozi nel Regno Unito. In tutto il mondo H&M ha chiuso 3.441 negozi su un totale di 5.062 e il gruppo prevede che la crisi avrà un «significativo impatto negativo sulle vendite fino a marzo».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-03-30 15:16:25 | 91.208.130.89