Keystone
STATI UNITI
25.11.2019 - 14:140

Le aziende Usa col freno a mano tirato per via dei dazi

Che generano una grande incertezza sul mercato, a esitare non solo i colossi ma anche le piccole-medie imprese

di Redazione
Ats ans

NEW YORK  - Le grandi aziende americane tirano il freno sulle spese di capitale, posticipate a causa del contesto economico incerto.

Da mesi ormai progetti annunciati o almeno previsti sono stati rimandati o accantonati sulla scia delle ripercussioni delle tensioni commerciali su forniture, utili e i prezzi.

Lo riporta il Wall Street Journal, sottolineando che lo stop interessa anche le piccole imprese e non solo colossi come Harley-Davidson, AT&T e Target. Secondo gli osservatori, la situazione potrebbe peggiorare il prossimo anno con le elezioni presidenziali americane, dalle quali ci si attende un aumento dell'incertezza.

La frenata degli investimenti è iniziata nel terzo trimestre 2018, ovvero quando gli Stati Uniti e la Cina hanno avviato la guerra commerciale a suon di dazi.

Commenti
 
bobà 2 sett fa su tio
bene! Ora tocca anche a loro. Chi è colpa del suo mal pianga se stesso! Cosa aspettano a suonare la trumpetta?
miba 2 sett fa su tio
Grazie Trump
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-11 19:59:03 | 91.208.130.85