Keystone
Non rispetta i requisiti di «competenza e onorabilità»
REGNO UNITO
25.11.2019 - 11:470

Uber perde la licenza per operare a Londra

L'ente di controllo: «È inaccettabile che alcuni suoi conducenti siano potenzialmente sprovvisti di patente e assicurazione»

di Redazione

LONDRA - L'app di auto a noleggio con conducente Uber non potrà più operare a Londra. L'azienda dei trasporti della capitale britannica le ha revocato la licenza perché non rispetta i necessari requisiti di «competenza e onorabilità».

«In qualità di autorità di controllo dei servizi di noleggio di Londra, siamo tenuti a prendere una decisione oggi su se Uber abbia i requisiti di competenza e onorabilità per detenere una licenza», ha dichiarato come riporta la BBC la Direttrice del settore licenze, regolazione e addebito di Transport for London (TfL), Helen Chapman. «Benché riconosciamo che Uber ha fatto dei progressi, è inaccettabile che Uber abbia permesso che dei passeggeri montassero su delle auto a noleggio i cui conducenti erano potenzialmente sprovvisti di patente e assicurazione», ha aggiunto. «La sicurezza è la nostra principale priorità in assoluto», ha sottolineato.      

Uber aveva perso la licenza nel 2017, ma le era stata garantita un'estensione di 15 mesi, poi prolungata di altri due. Ora, l'azienda guidata da Dara Khosrowshahi ha 21 giorni per ricorrere contro la decisione.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-11 21:03:12 | 91.208.130.87