A subire il taglio maggiore saranno gli impianti di Erlangen e Berlino.
GERMANIA
18.06.2019 - 17:380
Aggiornamento : 17:55

Siemens annuncia 2'700 licenziamenti

A subire il taglio maggiore saranno gli impianti di Erlangen e Berlino, la Svizzera non dovrebbe esserne toccata

BERLINO - Siemens annuncia 2'700 esuberi nella sua divisione energetica (Gas & Power), di cui 1'400 in Germania. A subire il taglio maggiore saranno gli impianti di Erlangen e Berlino.

Nello scorso autunno il gruppo industriale aveva già avviato una ristrutturazione aziendale con forti tagli.

Siemens Svizzera non è interessata dalla misura, ha indicato un portavoce del gruppo all'agenzia AWP.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-21 10:08:31 | 91.208.130.85