Keystone
EUROPA
24.05.2019 - 13:360

Bce, successione Mario Draghi: Rehn rilancia la sua candidatura

«Per assicurare il successo della politica monetaria sarebbe utile guardare con occhi nuovi alle basi della strategia»

HELSINKI - La Banca centrale europea (Bce) dovrebbe rivedere la propria strategia di politica monetaria «senza pregiudizio rispetto a dove potrebbe condurre».

Lo ha detto il governatore della banca centrale finlandese ed ex commissario europeo agli Affari economici, Olli Rehn, di fatto rilanciando la propria candidatura alla successione del presidente della Bce Mario Draghi.

«Sia l'ambiente operativo che gli strumenti di politica monetaria sono cambiati considerevolmente dalla precedente revisione del 2003», dice Rehn in una nota. «Per assicurare il successo della politica monetaria sarebbe utile guardare con occhi nuovi alle basi della strategia».

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-19 16:34:06 | 91.208.130.85