Keystone
STATI UNITI
15.02.2019 - 08:010
Aggiornamento : 10:05

Il tunnel di Elon Musk fra Manhattan e l'aeroporto JFK non s'ha da fare

Segnalati diversi problemi, dalla ventilazione all'effetto che avrebbe avuto una nuova galleria su quelle già esistenti

NEW YORK - Amazon non è l'unica ad avere 'problemi' con New York quest'anno. C'è anche la Boring Co di Elon Musk, che era stata contattata dalle autorità delle città per la realizzazione di un tunnel fra Manhattan e l'aeroporto John Fitzgerald Kennedy.

Secondo indiscrezioni, gli ingegneri hanno da poco ultimato il rapporto sulle possibili tecnologie e infrastrutture che Musk avrebbe potuto usare sollevando diversi problemi: dalla ventilazione all'effetto che avrebbe un nuovo tunnel su quelli già esistenti. Il tunnel di Musk sembra al momento, così, un'idea morta.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-12 03:05:29 | 91.208.130.86