EMIRATI ARABI UNITILo sceicco concede la grazia a 870 detenuti

28.11.21 - 10:44
Il gesto coincide con la cinquantesima Giornata nazionale degli Emirati
Keystone
Fonte ats ans
Lo sceicco concede la grazia a 870 detenuti
Il gesto coincide con la cinquantesima Giornata nazionale degli Emirati

DUBAI - Il presidente degli Emirati Arabi Uniti, lo sceicco Khalifa bin Zayed al-Nahyan, ha ordinato il rilascio di 870 prigionieri in occasione della cinquantesima Giornata nazionale degli Emirati, che si celebra il 2 dicembre.

Il gesto «ha lo scopo di dare ai detenuti la possibilità di ricostruire la propria vita, contribuire alla società e alleviare il peso delle loro famiglie», riferisce l'agenzia di stampa statale Wam. I detenuti - in prigione per vari reati - vedranno pagati anche i loro debiti e multe.

Il quotidiano "The National" ricorda che i leader degli Emirati liberano prigionieri ogni anno in occasione di festività come il Ramadan e l'Eid al-Fitr. Sono la polizia e le procure a compilare gli elenchi di prigionieri ritenuti idonei per il rilascio, tra coloro i cui crimini sono ritenuti meno gravi, spesso reati finanziari.

Gli aventi diritto alla grazia - spiega il quotidiano - devono aver scontato una parte della pena e aver dimostrato buona condotta. Non devono essere oggetto di precedenti decisioni di grazia e devono aver partecipato a programmi di riabilitazione portati avanti dagli istituti penitenziari.

NOTIZIE PIÙ LETTE