Keystone
GERMANIA
23.10.2019 - 14:410

Sette maxi-attentati sventati dal 2016

Lo ha comunicato il presidente dell'Ufficio federale criminale tedesco Holger Muench

BERLINO - «Dall'attentato di Breitscheidplatz abbiamo sventato sette attentati in Germania»: lo ha dichiarato il presidente dell'Ufficio federale criminale tedesco Holger Muench al Rheinischen Post.

Dal dicembre 2016, quando Ainis Amri compì una strage al mercatino di Natale di Berlino che costò la vita a 12 persone, la polizia federale ha potenziato la sua capacità di azione e di osservazione.

«Oggi non si potrebbe più verificare una simile catena di errori come accadde con il terrorista tunisino nel procedimento giuridico relativo agli stranieri, nell'osservazione e nel pedinamento di una persona sospetta», ha dichiarato il presidente della polizia federale.

«Il numero delle persone potenzialmente pericolose è più che quintuplicato dal 2013 a oggi, arrivando a 680, e il numero di procedimenti penali nel campo del terrorismo islamico è più che triplicato, attestandosi a 1000», ha detto Muench.

«A destare preoccupazione ora è il terrorismo di destra - prosegue - dopo l'attacco di Halle è stato istituito un osservatorio per la criminalità in rete, perché internet e l'odio che si diffonde in rete appare l'ultimo bastione del wild west».
 
 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-17 09:48:40 | 91.208.130.87