Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch / STF (ROBERT PERRY)
+3
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
FOTO E VIDEO
STATI UNITI
16 min
«Vittoria per la vita bianca», bufera su Mary Miller
La deputata repubblicana lo ha dichiarato durante un comizio elettorale, alla presenza di Donald Trump
UCRAINA
23 min
Credevano di parlare con il sindaco di Kiev e invece era un deepfake
Ingannati numerosi sindaci europei. Klitschko: «Il colpevole ha parlato con loro fingendosi me»
STATI UNITI
1 ora
Ghislaine Maxwell «a rischio suicidio», slitta la sentenza?
La presunta complice di Jeffrey Epstein è stata posta in isolamento in carcere
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
LIVE
Almeno 14 missili su Kiev, morto un civile
Quattro Paesi del G7 vieteranno le esportazioni di oro russo. Il ministro della Difesa Shoigu in Ucraina.
MONDO
6 ore
Il vaiolo delle scimmie? Per ora non è un'emergenza sanitaria
Il direttore generale dell'Oms non nasconde però la sua preoccupazione sull'evoluzione della minaccia alla salute
ITALIA
19 ore
Centinaia di aerei restano a terra
«Le compagnie hanno cancellato circa 41mila voli per il periodo estivo, tagliando 6,5 milioni di biglietti»
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
21 ore
Severodonetsk è stata occupata
Ne dà l'annuncio il sindaco della città. I russi sarebbero entrati anche nell'impianto Azot
NORVEGIA
1 gior
Oslo, la sparatoria considerata «atto di terrorismo islamista»
Due persone sono rimaste uccise. Almeno 21 i feriti. In manette un uomo di 42 anni
UCRAINA
1 gior
«Mosca sta tentando di trascinare Lukashenko nella guerra»
È la lettura che l'intelligence di Kiev propone in relazione ai presunti attacchi provenienti dal territorio bielorusso
ITALIA
1 gior
I giorni di Giuda nelle "ultime" parole di Borsellino
Esattamente trent'anni fa, il magistrato italiano pronunciava il suo "j'accuse". Fu il suo ultimo discorso in pubblico.
FOTO
ECUADOR
1 gior
Lasso teme un golpe degli indigeni
Sono quasi 14mila i manifestanti mobilitati in tutto il Paese. Il presidente si è detto «aperto al dialogo»
STATI UNITI
1 gior
Armi, Biden firma la stretta mentre il Paese protesta per l'aborto
Nel frattempo, un gruppo di 83 magistrati (in 28 Stati) ha annunciato che non perseguiranno chi cerca o pratica l'aborto
FOTO
NORVEGIA
1 gior
Oslo, sparatoria fuori da un locale gay: 2 morti
Oltre una ventina i feriti. L'autore è stato arrestato. La polizia indaga per terrorismo. Annullato il Pride
STATI UNITI
1 gior
Via libera del Congresso alla stretta sulle armi
Controlli più severi approvati con 234 voti favorevoli e 193 contrari.
FRANCIA
1 gior
Aereo biposto si schianta sul ghiacciaio del Monte Bianco
Entrambi i passeggeri, un 60enne e un 30enne, hanno perso la vita.
REGNO UNITO
01.11.2021 - 17:060
Aggiornamento : 19:32

Johnson, Biden, Draghi, Macron: Al via la COP26, meeting globale sul clima

Il summit di Glasgow dovrà essere un punto di svolta nella lotta al surriscaldamento globale, secondo i leader

Gli Stati Uniti, guidati da Biden, vogliono fare da esempio: «Questo è il decennio decisivo sul clima»

GLASGOW - «Siamo a un minuto dalla mezzanotte nell'orologio dell'Apocalisse».

È così che il premier britannico Boris Johnson, padrone di casa, ha introdotto il suo discorso d'apertura alla Cop26, il summit climatico delle Nazioni Unite che ha portato a riunirsi centinaia di leader globali a Glasgow, in Scozia.

Per Johnson, «esistono le tecnologie ed i soldi» per vincere la gara legata al cambiamento climatico, «ora serve la volontà, e ora è il momento di agire». Secondo il Primo ministro britannico, «abbiamo l'opportunità e il compito di rendere questo summit il momento in cui l'umanità inizia a disinnescare la bomba climatica, oggi è il giorno in cui cominciamo inequivocabilmente la lotta contro il cambiamento climatico. Sarà difficile, ma possiamo farcela».

Volontà, soldi e tecnologia: sono queste le tre sfere tematiche attorno a cui si sono poi incentrati i discorsi dei leader che hanno preso il posto di Johnson davanti alla platea.

In primis Antonio Guterres, il Segretario generale dell'Onu: «I sei anni dall'accordo di Parigi sono stati i più caldi di sempre. Anche nel miglior scenario, le temperature saliranno di due gradi. I giovani lo sanno. Ogni nazione è in grado di vederlo. Stiamo andando verso la catastrofe e un fallimento non è un'opzione, ma una sentenza di morte, ci stiamo scavando la fossa da soli».

Poco dopo ha preso la parola anche Mario Draghi, che ha sottolineato in particolare l'importanza di «rafforzare i nostri sforzi nel campo dei finanziamenti per il clima. Dobbiamo far lavorare insieme il settore pubblico e quello privato, in modi nuovi. I soldi non sono un problema, se vogliamo usarli bene».

«Il previsto aumento delle temperature globali è destinato a influenzare la vita sul nostro pianeta: da incendi a inondazioni catastrofici, dallo scolorimento delle barriere coralline alla perdita di biodiversità, l'impatto del cambiamento climatico è già fin troppo evidente» ha poi aggiunto il premier italiano. 

«Gli Stati Uniti pronti a fare da esempio»
L'attesissimo discorso di Joe Biden ha avuto luogo attorno alle 16: «Gli Stati Uniti non sono soltanto tornati al tavolo, ma sono pronti a guidare con il proprio esempio. Siamo in grado di annunciare che entro il 2050 avremo zero emissioni nette di anidride carbonica e faremo di più per aiutare i Paesi in via di sviluppo ad accelerare la propria transizione energetica».

«Faremo quello che è necessario o faremo soffrire le future generazioni?», ha poi chiesto ai presenti il leader statunitense, «questo è il decennio decisivo sul clima, e la finestra si sta chiudendo rapidamente. Glasgow deve dare il calcio di inizio al cambiamento climatico».

Il Presidente francese Emmanuel Macron ha poi invitato i «più grandi produttori di emissioni di Co2», che sono «in ritardo» sui loro impegni ad «aumentare le loro ambizioni nei prossimi giorni» della COP26, riferendosi in particolare a Russia e Cina: «Questi Paesi devono allineare le loro strategie nazionali con il nostro obiettivo di 1,5 gradi, è un fattore chiave per la nostra strategia».

Narendra Modi, invece, ha dichiarato che l'India ridurrà entro il 2030 «di un miliardo di tonnellate» le sue emissioni. Oltre a ciò «soddisferà il 50% della sua domanda totale di energia con fonti verdi». Per l'obbiettivo emissioni zero, invece, il Premier ha indicato la scadenza del 2070.

Inoltre, hanno preso la parola anche il Principe Carlo, che ha sottolineato la gravità dell'emergenza climatica anche rispetto a quella sanitaria del Covid e il naturalista David Attenborough, che ha dichiarato che «occorre una nuova risoluzione industriale», ma anche un'attivista dell'Amazzonia.

keystone-sda.ch / STF (ROBERT PERRY)
Guarda tutte le 7 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Peter Parker 7 mesi fa su tio
Circa 400 aeroplani privati hanno portato i protagonisti al COP26. Un giornale scozzese ha calcolato che la CO2 emessa da questi aeroplani equivale alla stessa quantita' prodotta da 1'600 scozzesi in un intero anno. Sapevatelo.
Robi57 7 mesi fa su tio
Carpe diem quam minimum credula postero He he he
Wunder-Baum 7 mesi fa su tio
ordine...se e' ststo organizzato questo incontro, significa che qualcuno ha capito che il clima ha bisogno di urgente aiuto. se poi quest'incontro servira, mi e' difficile dirlo. il costo di questa riunione non e' in ogni caso indifferente, aime
Princi 7 mesi fa su tio
perche non dicono quanto é costata tutta questa ciofeca ?? burattini !
seo56 7 mesi fa su tio
Personalmente mi auguro in un fallimento totale….. É ora di mettere un freno all’eco isterismo … altro non fa che dare il pretesto per inutili e ridicole tasse…
Dalu 7 mesi fa su tio
Frase esattamente corretta secondo i dati. Ma questo fa ridere ad alcuni🤷🏻‍♂️ Antonio Guterres, il Segretario generale dell'Onu: «I sei anni dall'accordo di Parigi sono stati i più caldi di sempre. Anche nel miglior scenario, le temperature saliranno di due gradi. I giovani lo sanno. Ogni nazione è in grado di vederlo. Stiamo andando verso la catastrofe e un fallimento non è un'opzione, ma una sentenza di morte, ci stiamo scavando la fossa da soli».
byron2007 7 mesi fa su tio
Costruiranno delle stazioni spaziali a forma di ombrellone per parare il sole alla terra
Coerenza 7 mesi fa su tio
Bla bla bla inquinano di più le loro Azzate che il co2
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-06-26 15:23:52 | 91.208.130.86