Deposit
Erano due segugi maremmani (foto generica)
ITALIA
15.01.2020 - 11:010
Aggiornamento : 11:23

Al lavoro giorno e notte per salvare due cani intrappolati in una grotta

Un intervento dei pompieri durato più di 30 ore ha permesso di recuperare i due segugi da caccia. In un filmato il momento della liberazione

CASTIGLIONE DEI PEPOLI - Dopo 36 ore ininterrotte di lavoro, i pompieri sono riusciti a liberare due cani rimasti intrappolati in una grotta a Castiglione dei Pepoli, in provincia di Bologna. In un video si vedono un escavatore asportare dei detriti di roccia e i militi estrarre festanti dalla caverna uno dei due superstiti a quattro zampe. 

«Giorno e notte al lavoro, ma alla fine i due cani li abbiamo salvati!», hanno commentato con soddisfazione i Vigili del fuoco su Twitter condividendo il filmato della liberazione di Muscolo e Orfeo.

Lunedì mattina i due segugi maremmani specializzati nella caccia al cinghiale erano scivolati in una fessurazione naturale della roccia nei boschi vicino a Castiglione dei Pepoli, rimanendo intrappolati. Allarmati dal padrone dei due animali, i pompieri sono subito intervenuti e hanno iniziato le lunghe operazioni di salvataggio, rese molto complesse dalla presenza di roccia. 

Come riporta Il Resto del Carlino, nella notte tra lunedì e martedì i due cani - monitorati per tutto il tempo con una telecamere sensibile al calore - non hanno mancato di farsi sentire con dei guaiti, ma erano ormai silenti da un po’ quando sono stati estratti dalle caverne martedì poco dopo le 18. Visitati da una veterinaria, sono stati riaffidati al padrone.

Insieme ai pompieri, erano presenti anche i carabinieri. I cunicoli in cui erano finiti gli animali si trovano infatti vicino alla Linea gotica - fronte difensivo tedesco della Seconda guerra mondiale - e si temeva la presenza di possibili ordigni.   

Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-21 20:42:02 | 91.208.130.87