Immobili
Veicoli

MONDOÈ la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne

25.11.19 - 06:00
La ricorrenza fu istituita nel 1999 e ricorda un terribile delitto del 1960
keystone-sda.ch/STF (STEPHANIE LECOCQ)
È la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne
La ricorrenza fu istituita nel 1999 e ricorda un terribile delitto del 1960

NEW YORK - Oggi, 25 novembre, si celebra la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne. L'Onu ha istituito questa ricorrenza con una risoluzione risalente al 1999 ma già sei anni prima l'Assemblea generale aveva promulgato una dichiarazione in merito, nella quale metteva nero su bianco che la violenza contro le donne è causata da «qualsiasi atto di violenza di genere che provoca o è suscettibile di provocare danni fisici, sessuali o psicologici o sofferenza alle donne, comprese le minacce di tali atti, la coercizione o la privazione arbitraria della libertà, che si verifichino nella vita pubblica o privata».

La data celebra il brutale assassinio nella Repubblica Dominicana delle tre sorelle Mirabal: Patria, Minerva e Maria Teresa furono rapite mentre andavano a trovare i loro mariti (oppositori del regime di Rafael Trujillo) e vennero brutalmente torturate e uccise il 25 novembre 1960. 

Oggi prende il via una campagna di 16 giorni contro la violenza di genere, che sarà particolarmente concentrata sul tema dello stupro. Il tema di quest'anno è "Colora il mondo di arancio". Governi, società civile, organizzazioni, media e soprattutto i giovani sono chiamati a prendere consapevolezza e contrastare il fenomeno pandemico della violenza contro donne e ragazze. I dati fanno riflettere e preoccupano: una donna su 3 sperimenta qualche forma di violenza nel corso della vita e nel 2017 il 50% di quelle uccise lo sono state per mano del partner. Sono di sesso femminile il 71& delle vittime del traffico di esseri umani.

NOTIZIE PIÙ LETTE