deposit
INDIA
06.09.2019 - 20:000

A 73 anni partorisce due gemelline

Grazie alla fecondazione in vitro, Erramatti Mangayamma è diventata la donna più anziana al mondo ad aver dato alla luce un figlio. Anzi due

NUOVA DELHI - Erramatti Mangayamma, una donna indiana di 73 anni, è diventata la donna più anziana al mondo ad aver dato alla luce un figlio: anzi sono due le gemelline partorite dalla neo mamma, grazie ad una fecondazione in vitro eseguita al centro per l'IVF 'Ahalya'.

Un sogno inseguito tutta la vita da Mangayamma e insieme al marito Raja Rao, 80 anni.

Il parto è avvenuto con un taglio cesareo: «L'intervento è andato bene, non c'è stata alcuna complicazione, la mamma e le piccole sono sane e stanno bene», ha detto alla CNN Sanakayyala Umashankar, direttore del Centro Ahalya, che ha guidato il cesareo. La donna rimarrà ora in osservazione per 21 giorni e non le sarà permesso di allattare le figlie per non stressare troppo l'organismo.

Mangayamma e Raja si sono sposati nel 1962. Dopo anni di tentativi, nel 2018, sono stati accettati al Centro Ivf di Umashankar. Una serie di analisi condotte sulla donna avevano dato risultati promettenti sulla possibilità di riuscita della fecondazione artificiale.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-12-03 12:36:14 | 91.208.130.89