Dal Mondo
20.04.2005 - 07:440
Aggiornamento : 13.10.2014 - 13:48

Contadini dimostrano contro Emmi per riduzione prezzo latte

LUCERNA - Alcune centinaia di contadini stanno dimostrando da stamattina davanti alla sede principale della Emmi a Lucerna contro la riduzione del prezzo del latte decisa dal maggiore gruppo lattiero elvetico. I contadini chiedono all'azienda di fare marcia indietro. Il 14 aprile Emmi ha reso noto di aver ridotto di 2,7 centesimi il prezzo pagato ai contadini per ogni chilo di latte acquistato. Stando alla società, l'adeguamento del costo del latte è dovuto alla situazione sul mercato e all'intensificarsi della guerra dei prezzi nel commercio al dettaglio.

Le organizzazioni dei produttori non intendono accettare tale provvedimento senza fare nulla. Per un'impresa media tale decisione significa una diminuzione del salario del 10%, si legge in una nota odierna. I produttori si dicono arrabbiati perché la riduzione del prezzo del latte è il frutto di negoziati condotti in maniera sleale. A loro dire, Emmi si è piegata ai diktat dei grossi distributori e dei caseifici.



ATS

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-14 19:53:18 | 91.208.130.89