LOCARNO
24.05.2013 - 12:110

Tanti corti per la Notte Bianca

I lavori sono presentati da Cinemagia, dagli Amigos de la lengua espanola, CISA e SUPSI

LOCARNO - A Locarno, città del cinema, non poteva certo mancare durante la Notte Bianca di sabato un ricco programma di cortometraggi (dalle ore 21.00 alla 1.00 nella sala al primo piano della Biblioteca cantonale Morettini).

 

I lavori sono presentati da Cinemagia (rassegna film per ragazzi del ggl), dagli Amigos de la lengua espanola, CISA e SUPSI.

 

Tra questi spicca alle ore 21.00 e replica alle 23.00 "La nuit de l'ours" dei fratelli Sam e Fred Guillaume, proposto da Cinemagia, premio del cinema svizzero quale migliore film d'animazione 2013 e "best Animation (Animated Eye) al famoso Aspen Shortsfest 2013.

 

Altra proposta per il nostro pubblico alle 21.45 "Il libro deve morire per nascere a nuova vita", un interessante lavoro sullo stampatore Josef Weiss di Lukas Tiberio Klopfenstein.

 

Gli amigos presentano "La media pena" in lingua spagnola (alle 21.30). Seguono alle 22.00 quattro lavori del 2012 proposti dalla CISA (Conservatorio internazionale scienze audiovisive) presente a Locarno con "Maledetta pianta" di Valentina Provini, "Homo sapiens" di Stefano Mosimann, "Danza macabra" di Carlo Alberto Rusca e "Nelle mani degli altri" di Mladenka Radic. Alle 23.30 sarà la volta di ben 33 cortometraggi (documentari, animazioni, corti produzioni 2012-2013) presentati dalla SUPSI Comunicazione Visiva. Una ghiotta occasione quindi per vedere accanto a sicuri successi cinematografici anche lavori dei giovani attivi nel nostro Cantone.

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
locarno
lavori
cisa
amigos
notte bianca
notte
corti
cinemagia
bianca
supsi
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-12-17 21:04:32 | 91.208.130.86