Immobili
Veicoli
Real Bodies, la mostra che fa scoprire «i misteri di noi stessi»

LuganoReal Bodies, la mostra che fa scoprire «i misteri di noi stessi»

16.12.21 - 06:30
L'esposizione che apre oggi è una prima ticinese e sarà possibile visitarla fino alla fine di febbraio
Ludovica Andreini
Real Bodies, la mostra che fa scoprire «i misteri di noi stessi»
L'esposizione che apre oggi è una prima ticinese e sarà possibile visitarla fino alla fine di febbraio

LUGANO - Fame, amore e morte. Sono i tre elementi fondamentali della vita umana. E l'esposizione Real Bodies che si apre oggi al Centro Esposizioni di Lugano vuole mettere al centro questi tre aspetti. Fino al 20 febbraio sarà possibile guardare da vicino dentro di noi attraverso corpi che una volta erano vivi.

«È una mostra per tutti, per bambini, adulti e anziani». Così Vania Tonello, project manager, presenta Real Bodies Lugano. Divisa in nove aree tematiche, tra cui gli studi anatomici, il ritmo e il pensiero, più una sala dedicata a come il Covid-19 interagisce con il corpo umano e lo danneggia, l'esposizione «permette al visitatore di entrare nei misteri di noi stessi».

I corpi in mostra sono tutti veri, la loro conservazione è stata resa possibile «grazie a un processo di plastificazione che rassoda i liquidi». Così dalle ossa al cervello e dai bulbi oculari alle falangi non c'è finzione, ma Tonello assicura che Real Bodies non vuole turbare il visitatore.

L'esposizione itinerante è stata creata da Imagine Exhibitions, un'azienda che produce in tutto il mondo mostre che toccano doversi aspetti, andando dai dinosauri all'universo. Questa è la prima tappa ticinese di Real Bodies, in precedenza era stato possibile visitarla anche a Milano.

I biglietti sono disponibili sul sito biglietteria.ch

NOTIZIE PIÙ LETTE