Cerca e trova immobili

CANTONE«Cupra aperta sempre, da subito!»

23.06.24 - 14:41
La Lega dei Ticinesi torna a chiedere da subito, e tutti i giorni, l’agevolazione verso il Passo del San Gottardo al portale sud
TiPress
«Cupra aperta sempre, da subito!»
La Lega dei Ticinesi torna a chiedere da subito, e tutti i giorni, l’agevolazione verso il Passo del San Gottardo al portale sud

BELLINZONA - La Lega dei Ticinesi, dopo la chiusura dell’A13 che dovrebbe protrarsi per diverse settimane, torna a chiedere all'USTRA di aprire da subito, e tutti i giorni, l’agevolazione verso il Passo del San Gottardo al portale sud.

«La catastrofe che ha colpito la Mesolcina - e Lostallo in particolare - ha colpito tutti noi, e la Lega dei Ticinesi ha espresso sin da subito la sua vicinanza alla popolazione mesolcinese», si legge nella nota.

«Tra i disastri causati da questa catastrofe c’è l’interruzione della strada nazionale A13 per diverse settimane; la conseguenza sarà il riversamento del traffico pesante e di transito turistico sull’asse del San Gottardo, dove le colonne di autoveicoli sono già oggi giornaliere», prosegue la Lega dei ticinesi.

Recentemente l’ufficio federale delle strade (USTRA) ha comunicato che il progetto CUPRA (accesso agevolato da Quinto in autostrada verso il Passo del San Gottardo) sarà aperto solo nei weekend e da metà dal 19 luglio fino a metà settembre tutti i giorni. Già lo scorso anno, però, il Consigliere nazionale leghista Lorenzo Quadri aveva sollecitato il Consiglio federale, chiedendo l’apertura continuata del progetto CUPRA a fronte delle numerose code del 2023; e poche settimane fa ha nuovamente chiesto al Governo federale il perché di questa limitazione comunicata negli scorsi giorni.

Considerata la situazione della viabilità che aumenterà, la Lega dei Ticinesi chiede alla Confederazione di attivare la CUPRA da subito e tutti i giorni, in modo da agevolare e snellire il traffico sud-nord al San Gottardo. «Questo - conclude - a giovamento della vivibilità dei villaggi leventinesi e dei commerci locali».

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE