Immobili
Veicoli

LUGANOÈ ufficiale: il vicesindaco è Roberto Badaracco

07.10.21 - 15:12
Da questa mattina Michele Foletti è invece sindaco. Confermata l'attribuzione dei dicasteri
Ti-Press (Francesca Agosta)
È ufficiale: il vicesindaco è Roberto Badaracco
Da questa mattina Michele Foletti è invece sindaco. Confermata l'attribuzione dei dicasteri
Le critiche della lega per la decisione del Municipio: «Irrispettosa della volontà dei cittadini»

LUGANO - Non era un mistero: il vicesindaco di Lugano è ora Roberto Badaracco. La conferma ufficiale è stata data poco fa dall'Esecutivo cittadino. La decisione è stata presa durante la seduta odierna, la prima con Michele Foletti in veste di sindaco.

Da questa mattina - come detto - sulla poltrona del sindaco siede ufficialmente Michele Foletti, che alle 9 ha sottoscritto la dichiarazione di fedeltà alle Costituzioni e alle leggi. «Quando nel 1992 sono entrato a Palazzo Civico come consigliere comunale, non avrei mai creduto di sedermi poi da questa parte come sindaco» aveva detto in mattinata, assicurando che «insieme riusciremo a portare avanti questa città nel migliore dei modi».

Dicasteri: non cambia nulla - È confermata la ripartizione dei Dicasteri, definita dal Municipio nella sua seduta dello scorso 2 settembre. Foletti assume la conduzione politica del Dicastero istituzioni, mantenendo la responsabilità della Divisione Finanze. Tiziano Galeazzi prende le redini del Dicastero consulenza e gestione, he si completa col Servizio sicurezza e salute e il Servizio statistica urbana.

Le critiche della Lega - Sulla base delle elezioni comunali dello scorso 18 aprile, il vicesindacato spettava al leghista Lorenzo Quadri che aveva ottenuto 10'046 preferenze. Badaracco era arrivato a 7'676. Da parte della Lega dei Ticinesi non si sono fatte attendere le critiche: il movimento di Via Monte Boglia definisce la scelta del Municipio «irrispettosa della volontà dei cittadini». In una nota afferma che «ancora una volta però si è preferito riesumare la santa alleanza PLR-PPD-PS per impedire l nomina di Lorenzo Quadri, in barba al risultato espresso dalle urne».

COMMENTI
 
egi47 10 mesi fa su tio
Da cittadino Luganese sono preoccupato per il sindaco e sicuramente il vicesindaco era molto più adatto a fare il sindaco.
cle72 10 mesi fa su tio
Non sono d'accordo la coppia così formata è giusta. Foletti ha l'esperienza e tutte le carte per fare bene, come Badaracco come suo vice. Il peggio sarebbe aver avuto come vicesindaco Quadri. Lo si capisce dalla reazione.
Evry 10 mesi fa su tio
Lascia fare politia a chi se ne intende e rispatta i risultati delle elezioni "democratiche" perche non proponi il Peppone lui ne ha fatto tante... auguri
Tato50 10 mesi fa su tio
La reazione è comprensibile da uno che è stato eletto con oltre 3000 voti scarto rispetto a Badaracco. Poi che sia giusto dare al PLR un dolcetto ci può stare, Badaracco lo stimo molto ma prima erano due leghisti sui podi più alti e nessuno diceva nulla. Spero solo che prevalga il buon senso per i cittadini, anche se non sono interessato ;-))
marco17 10 mesi fa su tio
Quello che ha più poltrone sulle quali sedersi che chiappe per occuparle non sopporta che gliene abbiano sottratto una.
Boh! 10 mesi fa su tio
“….vice sindaco Lorenzo Quadri per rispettare la volontà popolare…” suvvia dai…. per favore…. Il vice sindaco deve essere in grado di sostituire il sindaco…😎
Tato50 10 mesi fa su tio
Uno che è da anni in Municipio e in Consiglio Nazionale pensi non sia in grado di fare il vice sindaco ? Per me non cambia nulla ma a volte certe proposte di Quadri a Berna vengono accettate e qualche cosa vorrà dire. ;-)
emib53 10 mesi fa su tio
Forse conta anche la capacità a mediare e non solo quella di aizzare i suoi domenica dopo domenica?
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO