Depositphotos - foto d'archivio
CANTONE
02.12.2019 - 10:010
Aggiornamento : 11:19

Rubavano denaro e gioielli, arrestati

Tre persone sono finite in manette

MENDRISIO - Tre persone sono finite in manette venerdì 29 novembre con il sospetto di ripetuto furto aggravato, ripetuto danneggiamento, ripetuta violazione di domicilio, ma anche infrazione alla Legge federale sugli stranieri e l'integrazione e contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti. 

Nelle ultime settimane in Ticino sono stati registrati una serie di furti con scasso nelle abitazioni. Solo in Capriasca se ne contavano tre da metà ottobre al 19 novembre, quattro a Origlio in una sola notte (e un quinto tentato). 

I tre arrestati - riferiscono Ministero pubblico, polizia cantonale e Guardie di confine in un comunicato congiunto - sono un 40enne cittadino ecuadoregno, un 26enne cileno e un 24enne cileno tutti quanti residenti in Italia. La perquisizione della vettura in uso al "terzetto" ha permesso di rinvenire diversa refurtiva (tra cui denaro e gioielli).

A loro si è giunti grazie a una mirata attività investigativa svolta dagli inquirenti della polizia cantonale, con il supporto tecnico della polizia Città di Lugano e in collaborazione con le Guardie di confine.

L'inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Pamela Pedretti.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-11 20:42:45 | 91.208.130.89