Immobili
Veicoli

CANTONEIn arrivo la neve, ma solo nell'Alto Ticino

30.01.22 - 11:45
MeteoSvizzera ha emesso un'allerta di livello 3 per forti nevicate, in particolare per la Valle Bedretto e la Leventina
Archivio Tipress (immagine illustrativa)
CANTONE
30.01.22 - 11:45
In arrivo la neve, ma solo nell'Alto Ticino
MeteoSvizzera ha emesso un'allerta di livello 3 per forti nevicate, in particolare per la Valle Bedretto e la Leventina

LOCARNO - L'ultima nevicata consistente, che era arrivata anche a basse quote, risale allo scorso 8 dicembre. Da allora sul Ticino di precipitazioni importanti non se ne sono più viste (tanto che al momento il livello del bacino del Ceresio è ai minimi storici). Ma ora la neve sta per arrivare, perlomeno sull'Alto Ticino lungo la cresta alpina. Nella tarda mattinata di oggi MeteoSvizzera ha infatti emesso un allerta meteo di livello 3 (pericolo marcato) valida sopra i 500 metri d'altitudine, in particolare per la Val Bedretto e la Leventina. Ma anche per l'Alta Valle Maggia, la Valle di Blenio e l'Alto Moesano.

«Si tratta di neve che sarà soffiata da nord. Una sbiancata potrebbe raggiungere anche le montagne sopra il Bellinzonese e il Locarnese» ci dicono da MeteoSvizzera. «La regione più toccata sarà probabilmente la Valle Bedretto, dove potrebbero cadere entro mercoledì mattina fino a 40 centimetri di neve fresca». Quali “fattori aggravanti” sono infatti previsti «venti forti e tempestosi».

Fino a 50 centimetri sopra i 1'500 metri - L'allerta è valida da lunedì 31 gennaio alle 15 fino a mercoledì 2 febbraio alle 12. Il limite delle nevicate sarà a 400-700 metri. Sopra i 600 metri sono previsti accumuli di 5-15 centimetri. Sopra i 1'500 si arriverà invece a 25-50 centimetri.

Le nevicate più intense sono attese nella notte tra lunedì 31 gennaio e martedÌ 1. febbraio, come pure tra il pomeriggio di martedì 1. febbraio e la mattina di mercoledì 2 febbraio.

A 2'000 metri d'altitudine le temperature scenderanno, sempre secondo il bollettino di MeteoSvizzera, fino a -6 gradi centigradi. Da mercoledì via tornerà quindi a splendere il sole.

La situazione al nord delle Alpi - Come detto, si tratta di neve «soffiata» dal versante nord delle Alpi. E infatti anche oltre San Gottardo, sempre lungo le Alpi, è prevista un'allerta meteo per neve di livello 3. «Sopra i 1'000 metri - si evince dal sito di MeteoSvizzera - sono attesi, tra lunedì pomeriggio e mercoledì sera, 50-90 centimetri di neve fresca. La neve cadrà, almeno fino a martedì, fino a basse quote, in seguito il limite delle nevicate si alzerà fin verso 1'000 metri. Sopra 400 metri sono attesi accumuli compresi tra 10 e 30 centimetri».

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO