Immobili
Veicoli
tipress
CANTONE
17.11.2021 - 12:360

Il Consiglio di Stato incontra la Deputazione ticinese

Discusse le iniziative sui premi di cassa malati e la modifica alla legge federale sulle assicurazioni malattie

Si è affrontato anche il tema relativo alla perequazione finanziaria federale, quello della modifica della Legge federale sui lavoratori distaccati, e quello dei biglietti nominali per gli eventi sportivi.

BELLINZONA - Il Consiglio di Stato ha incontrato oggi a Palazzo delle Orsoline la Deputazione ticinese alle Camere federali per la tradizionale riunione in vista dell’imminente sessione invernale, in programma dal 29 novembre al 17 dicembre.

Durante l’imminente sessione invernale delle Camere federali verranno trattati numerosi oggetti di particolare interesse per il Cantone Ticino, dei quali Consiglio di Stato e Deputazione alle camere federali hanno discusso durante il tradizionale incontro di preparazione. La sessione invernale vedrà inoltre l’elezione del Presidente della Confederazione per il 2022, per la quale è prevista la nomina dell’attuale vicepresidente, il Consigliere federale Ignazio Cassis. Sarebbe la quinta volta che un Consigliere federale ticinese assume tale carica.

Sul fronte dei temi legati alla sanità, sono state discusse le iniziative cantonali sui premi di cassa malati e la modifica alla legge federale sulle assicurazioni malattie, costituita da misure volte al contenimento dei costi.

Per quanto concerne i temi di carattere economico, si è affrontato il tema relativo alla perequazione finanziaria federale su cui sono stati attivati dei gruppi di lavoro e delle strategie in vista dell’aggiornamento del sistema a livello federale. Si è passati poi alla modifica della Legge federale sui lavoratori distaccati prevista al Consiglio nazionale, secondo la quale le condizioni salariali minime (prescritte dalla nuova Legge cantonale) devono applicarsi anche ai datori di lavoro esteri che distaccano i propri lavoratori in Svizzera. Consiglio di Stato e Deputazione hanno discusso anche dei lavori avviati per la revisione parziale della Legge sull’organizzazione della Posta, per poi concentrarsi sull’iter per la ratifica dell’accordo tra Svizzera e Italia sulla fiscalità dei frontalieri.

La discussione si è quindi spostata sulla possibile introduzione di un biglietto nominale per gli eventi sportivi e sulla revisione del codice di procedura penale, giunta ormai alle fasi finali di trattazione in Parlamento, per cui è stata discussa la recente proposta commissionale di parificare la retribuzione della difesa d’ufficio alla difesa privata.

Infine, il Consiglio di Stato e la Deputazione hanno trattato temi relativi al plurilinguismo e alla tutela della lingua italiana.  

A margine dell’incontro con il Consiglio di Stato, la Deputazione ticinese alle camere federali ha tenuto la sua riunione ordinaria durante la quale è stata ricevuta una delegazione dell’Organizzazione cristiano sociale ticinese (OCST) guidata dal segretario cantonale Renato Ricciardi per uno scambio relativo al mercato del lavoro ticinese e, in particolare, al 17.esimo rapporto dell’Osservatorio sulla libera circolazione delle persone tra Svizzera e Unione europea curato dalla Segreteria di Stato dell'economia (SECO).

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-22 18:34:08 | 91.208.130.89