Ti Press (archivio)
Il passo è transitabile tutto l'anno, slavine permettendo
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
12 min
Dall'Ascensione al Corpus Domini: giorni di fuoco per l'A2
BELLINZONA
50 min
Primo agosto, Bellinzona ospite d'onore delle celebrazioni ad Altdorf
SVIZZERA / CANTONE
1 ora
Il Consiglio federale ammette: «Gli studenti in medicina italofoni sono discriminati»
CONFINE
1 ora
Trafficava armi da guerra, arrestato in Valtellina
LOCARNO
1 ora
Inaugurato il nuovo Centromedico
LUGANO
1 ora
Veicolo in panne nella Vedeggio Cassarate
AGNO
2 ore
«L’aeroporto è moribondo, inutile accanirsi per rianimarlo»
CANTONE
2 ore
«I manager di Kering non hanno ingannato le autorità»
CANTONE
2 ore
Tilo sostituiti da bus tra Cadenazzo e Luino
CANTONE / SVIZZERA
2 ore
Accordo quadro: «No, grazie»
CANTONE / SVIZZERA
2 ore
Un vicepresidente ticinese per Spitex
MENDRISIO
3 ore
Festa della Musica, ecco la line up ufficiale
CANTONE
4 ore
Lo spropositato costo in Ticino di riviste e vestiti
LUGANO
4 ore
«Master plan e studio di San Gallo per il rilancio dell'aeroporto»
CANTONE
4 ore
Aggregazione tra Morcote e Vico, istituita la commissione di studio
GRIGIONI / TICINO
25.04.2019 - 12:120

La strada del Lucomagno al riparo dalle valanghe

Il Consiglio di Stato ha approvato la messa in sicurezza del passo con reti da neve aventi una lunghezza di circa 300 metri

COIRA - Il Governo grigionese ha approvato oggi un progetto da 1,3 milioni di franchi per migliorare la protezione dalle valanghe sulla strada che porta al passo del Lucomagno.

Dall'inverno 2000/2001 la strada del passo che collega Grigioni e Ticino rimane aperta tutto l'anno a condizione che la situazione relativa alle valanghe lo permetta, rammenta l'esecutivo retico nel suo comunicato settimanale. Nel tratto tra Fuorns in Val Medel e Campra nell'alta Valle di Blenio vi sono complessivamente 84 canali battuti dalle valanghe. L'ampliamento dei ripari in zona Stgegia, presso il lago di Santa Maria, è inteso ad aumentare la sicurezza su questa tratta.

Secondo quanto previsto dal progetto dell'Ufficio tecnico, l'area verrà messa in sicurezza con reti da neve aventi una lunghezza di circa 300 metri. Le misure edilizie verranno realizzate in due fasi e dovrebbero essere portate a termine nel 2020.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-05-23 13:38:08 | 91.208.130.86