VAUD
20.09.2018 - 10:300

Nestlé: comparto Skin Health sulla graticola

Secondo il Cda "le opportunità di crescita futura di Skin Health si situano al di fuori del perimetro strategico del gruppo"

VEVEY - Nuovo capitolo in vista nell'ambito della ristrutturazione di Nestlé, alle prese con cambiamenti nel portafoglio delle sue attività: nel mirino della dirigenza vi è ora Skin Health, il comporto che produce creme da sole, articoli contro l'acne e preparati contro il cancro alla pelle.

Il consiglio di amministrazione (Cda) è giunto alla conclusione che "le opportunità di crescita futura di Skin Health si situano al di fuori del perimetro strategico del gruppo", si legge in un comunicato odierno. Verranno quindi esplorate le possibili opzioni: per farlo l'azienda si dà tempo fino a metà del 2019.

"Un orientamento strategico più focalizzato su alimenti, bevande e prodotti per la salute nutrizionale offre migliori opportunità di crescita redditizia a lungo termine", sostiene il presidente del Cda Paul Bulcke, citato nella nota.

Unità basata a Losanna, Nestlé Skin Health propone tra le tante cose medicinali su prescrizione come Epiduo e Soolantra e prodotti di dermatologia estetica quali Restylane e Azzalure. Il segmento dà lavoro a oltre 5000 persone in 40 paesi e nel 2017 ha generato un giro d'affari di 2,7 miliardi.

La multinazionale guidata dal gennaio 2017 dal nuovo CEO Mark Schneider è sotto pressione poiché alcuni azionisti le rimproverano tassi di crescita insufficienti. Il gruppo sta quindi cedendo comparti che ritiene meno promettenti: non più tardi di ieri ha ad esempio annunciato la cessione delle sue attività di assicurazione vita Gerber Life per 1,55 miliardi di dollari.

Per gli analisti la notizia odierna non giunge quindi a sorpresa: Nestlé sta mantenendo le promesse fatte nella giornata degli investitori dell'anno scorso. Nel frattempo il gruppo ha ceduto attività che equivalgono al 5% del fatturato.

La borsa ha oggi reagito senza eccessivo entusiasmo: il titolo Nestlé è partito in progressione dello 0,6%, ma è andato poi parzialmente spegnendosi, non riuscendo nemmeno a mostrarsi più brillante dell'indice SMI. La performance dall'inizio dell'anno è negativa: -4%.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-06-26 19:04:48 | 91.208.130.87