Immobili
Veicoli
Keystone (archivio)
ARGOVIA
20.12.2021 - 11:500

Bimbo rischia il soffocamento, ma l'agente-eroe lo salva

Un poliziotto è riuscito a estrarre dalla trachea un oggetto che impediva a un bambino di respirare.

LENZBURG - Con un intervento coraggioso, un agente della polizia regionale di Lenzburg, in canton Argovia, ha salvato la vita di un bambino di un anno che aveva ingoiato un oggetto e rischiava il soffocamento.

L'agente di polizia - scrive oggi in una nota la cancelleria comunale di Lenzburg - stava tornando a casa la settimana scorsa dopo il suo servizio mattutino quando ha sentito la chiamata di emergenza alla radio.

Visto che in tempi rapidi non erano disponibili né un'ambulanza né una pattuglia di polizia, l'agente è stato il primo ad arrivare sul posto. Ha trovato il bimbo che non era apparentemente più in grado di respirare e ha dapprima fatto pressione sul suo addome, utilizzando la cosiddetta "manovra di Hemlich", consigliata per liberare le vie respiratorie ostruite.

Non riuscendo a rimuovere il corpo estraneo, il poliziotto ha guardato nella gola del piccolo ed è riuscito ad afferrare e ad estrarre l'oggetto incastrato nella trachea. Il personale dell'ambulanza, nel frattempo arrivata sul posto, ha esaminato il bambino e ha potuto certificare che era in ottima salute.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-26 04:19:09 | 91.208.130.86