Immobili
Veicoli

SAN GALLOL'aereo inabissatosi nel Lago di Costanza era partito da Locarno

18.02.21 - 15:22
Il pilota, un 70enne tedesco residente in Ticino, è riuscito a uscire dal velivolo ed è stato salvato da un peschereccio
Polizia canton San Gallo
L'aereo inabissatosi nel Lago di Costanza era partito da Locarno
Il pilota, un 70enne tedesco residente in Ticino, è riuscito a uscire dal velivolo ed è stato salvato da un peschereccio
Il piccolo bimotore era diretto all'aerodromo di Altenrhein.

SAN GALLO - Era partito dall'aeroporto di Locarno-Magadino ed era pilotato da un 70enne tedesco residente in Ticino, il piccolo velivolo inabissatosi questa mattina, attorno alle 11.30, nel Lago di Costanza. 

L'anziano pilota, precisa la polizia di San Gallo, si trovava da solo su un bimotore ed era diretto all'aerodromo di Altenrheinm. Per motivi al momento sconosciuti, però, il Piper è precipitato poco prima di giungere alla sua meta, nei pressi del comune di Staad.

Il pilota ha avuto la lucidità di abbandonare il velivolo prima che si inabissasse nel lago ed è stato in seguito salvato dalle acque da una barca di pescatori "requisita" dai pompieri. Giunto alla riva, il 70enne - in stato d'ipotermia, ma cosciente - è stato trasportato in ospedale da un'ambulanza.

A causa della fitta nebbia e della visibilità estremamente compromessa, l'aereo non è ancora stato ritrovato. Il Servizio d'inchiesta svizzero sulla sicurezza (SISI) ha aperto un'inchiesta per far luce sulla vicenda.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA