Depositphotos (Nomadsoul1)
ZURIGO
21.10.2020 - 20:380

Truffa del falso poliziotto, condannato un 34enne turco

Al termine della pena, l'uomo sarà espulso dalla Svizzera per sette anni

ZURIGO - Il Tribunale cantonale di Zurigo ha condannato oggi un cittadino turco di 34 anni a 31 mesi di reclusione, 15 dei quali sospesi, e a una pena pecuniaria con la condizionale di 60 aliquote giornaliere per complicità in una truffa del falso poliziotto. La sentenza non è ancora definitiva.

Al termine della pena, l'uomo sarà espulso dalla Svizzera per sette anni. Nella truffa in questione - 17 le donne raggirate tra gennaio e aprile 2018, tutte di età compresa tra i 70 e i 90 anni - persone si spacciavano per falsi poliziotti convincendo per telefono le vittime a farsi consegnare soldi per questioni di sicurezza.

Il turco era responsabile della raccolta dei soldi. A suo dire non sospettava che le donne fossero state imbrogliate. Gli organizzatori della truffa - che risultano tuttora ignoti - gli avevano detto che le donne avevano deliberatamente scelto d'investire il denaro. Secondo i giudici era invece evidente che c'era qualcosa di sospetto.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-12-01 18:56:19 | 91.208.130.89