Cerca e trova immobili

SVIZZERAMicroplastiche: il 90% è prodotto dagli pneumatici

13.02.24 - 11:50
Per non disperderle basta comportarsi bene al volante.
Deposit Photos
Fonte Ats
Microplastiche: il 90% è prodotto dagli pneumatici
Per non disperderle basta comportarsi bene al volante.

BERNA - Basta una sgommata in partenza o una frenata d'emergenza per disperdere nell'ambiente le microplastiche. La maggior parte sono infatti prodotte dagli pneumatici. Per ridurre questo genere di inquinamento basterebbe guidare nel modo più uniforme possibile, oppure ridurre il peso del veicolo e la pressione ottimale degli pneumatici e la corretta geometria degli assi. A dirlo è il Laboratorio federale di prova dei materiali e di ricerca (Empa) in una nota stampa diffusa martedì.

Per quanto riguarda le autostrade, nel comunicato si legge che potrebbero essere installati sistemi di armonizzazione della velocità e di pericolo quando i volumi di traffico sono elevati, al fine di rendere la guida il più fluida possibile. Inoltre, si stanno già implementando misure nel sistema di drenaggio delle autostrade, ma ciò è più difficile nelle aree urbane a causa della mancanza di spazio.

L'Empa cita anche lo sviluppo di un metodo standardizzato per quantificare l'usura dei pneumatici, previsto nei prossimi cinque anni: questo è l'unico modo per confrontare in modo affidabile i risultati e definire i valori limite.

Il rapporto di cui sopra è stato redatto in risposta a un postulato della consigliera nazionale Ursula Schneider-Schüttel (PS/FR) del 2019, tramite cui chiedeva al Consiglio federale di esaminare quali mezzi potessero essere utilizzati per ridurre l'usura dei pneumatici.

Secondo il rapporto dell'Empa, studi basati su dati degli anni '70 hanno dimostrato che ogni anno si producono 1,4 chilogrammi di microplastiche per abitante a causa dell'abrasione da pneumatici. Gli impianti di trattamento del deflusso stradale ne trattengono circa un quarto, mentre il resto finisce nei corpi idrici, nel suolo o sul ciglio della strada.

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

francox 4 mesi fa su tio
Se è vero, adiòs a qualsiasi tentativo di diminuirle.

s1 4 mesi fa su tio
articolo abbastanza preoccupante nonchè assurdo... facendo una breve ricerca in internet (quello di mio cuggino ovviamente) si arriva a trovare che: Fonti di microplastica: Le microplastiche possono essere classificate in due tipi principali: 1. Microplastiche primarie: Sono prodotte come particelle minuscole per usi specifici. 2. Microplastiche secondarie: Sono il risultato della disgregazione di oggetti di plastica più grandi nel corso del tempo. Stime attuali: Microplastiche primarie: Tessili sintetici (pile, ecc.): 20-35% (Fonte: IUCN) Pneumatici: 10-25% (Fonte: IUCN) Segnaletica stradale: 5-10% (Fonte: IUCN) Prodotti per l'igiene personale (scrub, dentifricio): 2-5% (Fonte: IUCN) Pellet di plastica (sversamenti industriali): 1-5% (Fonte: IUCN) Rivestimenti marini (vernici antivegetative): <1% (Fonte: IUCN) Polvere di città (microplastiche trasportate dal vento): Variabile (Fonte: HORIBA) Microplastiche secondarie: Degradazione di sacchetti di plastica, bottiglie, reti da pesca: 69-81% (Fonte: Parlamento Europeo)

francox 4 mesi fa su tio
Risposta a s1
Se fossero polveri di pneumatico, sarebbero iscritte nelle microplastiche secondarie.

Paolo73 4 mesi fa su tio
Anche quelli delle elettriche? O queste fanno naturalmente eccezione?

Paolin’ 4 mesi fa su tio
Risposta a Paolo73
Certo. Infatti chi guida una Tesla X, a mio avviso, resta comunque odioso quanto chi guida un SUV a energia termica (per mille motivi, oltre che all’inquinamento). Su un fatto come quello citato nell’articolo, mica ci si deve accanire contro chi ha scelto (e potuto, economicamente parlando) di passare ad energie alternative.

mettek88 4 mesi fa su tio
Risposta a Paolo73
1) Inquinano in ogni caso almeno il 50% in meno di una ICE, non mi pare poco. 2) Gli penumatici inquinano ma non mi pare che le ICE abbiano iniziato a volare 3) Anche i freni emettono polveri tossiche, ma almeno le elettriche non li usano così tanto come le ICE. Se sommo il tutto la risposta è semplice: Le elettriche inquinano meno delle ICE quindi si sono meglio.

gabola 4 mesi fa su tio
Risposta a Paolo73
quelle non le consumano le gomme...le divorano,ma per gli amanti del ma almeno è elettrica la coscienza è pulita

Paolo73 4 mesi fa su tio
Risposta a Paolin’
Allora non sono poi così ad impatto "0" come vorrebbero intortare...

copernicus 4 mesi fa su tio
Risposta a Paolin’
le elettriche hanno un attrito meno statico e freni rigenerativi.

Emib5 4 mesi fa su tio
Risposta a copernicus
D'accordo, ma anche masse mediamente più alte e, soprattutto, potenze eccessive abbinate ad una enorme coppia motrice in partenza, ciò porta ad una possibile forte usura in accelerazione. Una soluzione potrebbe essere quella di limitare la potenza a valori adatti al traffico odierno.

sWiSs_PiRaTe 4 mesi fa su tio
ma va? non l'avrei mai detto... :smile:
NOTIZIE PIÙ LETTE