Cerca e trova immobili

BERNAAuto elettrica quanto mi costi. L'indagine del Tcs

05.09.23 - 10:33
L'analisi evidenzia anche prezzi raddoppiati nelle diverse stazioni autostradali. E il Ticino?
Ti-Press
Fonte TCS
Auto elettrica quanto mi costi. L'indagine del Tcs
L'analisi evidenzia anche prezzi raddoppiati nelle diverse stazioni autostradali. E il Ticino?

BERNA - Auto elettrica, quanto mi costi. La diffusione sempre maggiore di questa tipologia di mezzi e dei relativi punti di ricarica, è stata oggetto di un'indagine sui prezzi praticati nelle stazioni di servizio autostradali. A eseguirla il TCS che è giunto alla seguente conclusione: i prezzi per ricaricare le auto elettriche nelle aree di servizio sono estremamente variabili e possono anche raddoppiare da stazione a stazione. D'altro canto, è elevato anche il potenziale di risparmio.

Ad esempio, coloro in possesso di una Tesla tendono a pagare di meno, mentre per conseguire il massimo risparmio occorre ricaricare l'auto a casa propria.

La maggior parte delle persone che vanno in vacanza con l'auto elettrica si servono dell'autostrada. In molti casi, lo stesso vale per i lavoratori. Tuttavia, nelle stazioni di ricarica rapida delle stazioni di servizio autostradali, i prezzi spesso non sono segnalati in modo da risultare ben visibili. Inoltre, a confondere i consumatori sono i prezzi per kilowattora (kWh), per ricarica o per unità di tempo, che restituiscono un'immagine della struttura dei prezzi poco trasparente. Gli utenti sono quindi spesso costretti a stimare il prezzo sulla base dei propri calcoli. 

Nelle autostrade svizzere esistono 35 aree di servizio dotate di almeno una stazione di ricarica rapida pubblica con una capacità di ricarica di almeno 50 kWh. Il TCS ha effettuato un confronto tra i prezzi di queste stazioni nonché tra questi ultimi e i prezzi di 18 punti di ricarica Tesla accessibili a veicoli di altri costruttori (Tesla Supercharger).

Presso le stazioni di ricarica rapida pubbliche, una ricarica da 50 kWh ha un costo medio di 34 franchi, che permette al veicolo di percorrere da 250 a 300 chilometri. Le discrepanze di prezzo tra le diverse stazioni di ricarica possono però risultare molto elevate: se la ricarica più economica costa 23 franchi, per la più cara l'importo raddoppia, attestandosi su 46 franchi. Presso i Tesla Supercharger, la ricarica per un'auto di un produttore diverso da Tesla ha un costo medio di 34 franchi, proprio come nelle stazioni di ricarica rapida citate. Le oscillazioni dei prezzi, tuttavia, sono meno pronunciate, con una forbice che spazia da 32 a 36 franchi.

Chi guida una Tesla paga meno

I possessori di un veicolo Tesla sostengono costi decisamente più contenuti presso i Tesla Supercharger, con una media di 25 franchi per ciascuna ricarica, anche se il massimo risparmio è dato dalla ricarica domestica. Chi ricarica l'auto a casa, infatti, spende soltanto dai 15 ai 20 franchi.

Il potenziale di risparmio è molto più alto per l'elettricità che per il carburante

Poiché le differenze di prezzo nelle stazioni di ricarica rapida sono significativamente più variabili in funzione della località rispetto alle stazioni di rifornimento di carburante tradizionali, il potenziale di risparmio è anch'esso più elevato. A differenza delle pompe di benzina, tuttavia, nelle stazioni di ricarica rapida i prezzi di norma non sono indicati, ma compaiono soltanto al momento dell'autenticazione sullo schermo della stazione di ricarica, oppure possono essere visualizzati tramite la relativa app. Pertanto, per usufruire dei vantaggi economici dei singoli fornitori occorre registrarsi sulla rispettiva app o acquistare una carta di ricarica.

In 31 delle 35 stazioni di ricarica rapida oggetto dell'indagine, grazie all'app TCS eCharge è stato possibile risparmiare, in combinazione con la TCS MasterCard, dal 5 al 20% rispetto alle tariffe standard degli altri gestori. Nelle restanti quattro stazioni, la stessa ricarica, se effettuata con l'app del rispettivo fornitore, costa fino a otto franchi in meno che con l'app TCS eCharge. La sottoscrizione di un abbonamento con un determinato fornitore è la scelta ideale per coloro che ricaricano almeno 60 kWh al mese presso una stazione di tale fornitore.

Diversi modelli di prezzo

La maggior parte dei fornitori addebita esclusivamente il consumo energetico necessario per la ricarica dell'auto elettrica. Move punta su un modello combinato di tempo ed elettricità. Plug'n Roll imputa una commissione una tantum per ciascuna ricarica. Alcuni fornitori applicano tariffe a tempo nel caso in cui l'auto elettrica rimanga in sosta presso la stazione di ricarica rapida per più di un'ora dopo il termine dell'operazione di ricarica. In tal modo si impedisce che la stazione di ricarica rimanga inaccessibile ad altri utenti. Nelle stazioni di ricarica rapida, il momento in cui si effettua la ricarica non comporta nessuna fluttuazione di prezzo. Invece, presso i Tesla Supercharger il prezzo varia in funzione dell'orario e della stagione, aumentando ulteriormente il potenziale di risparmio.

 I consigli del TCS

    • Le differenze di prezzo presso le stazioni di ricarica rapida sono considerevoli e, nella maggior parte dei casi, i prezzi non sono indicati. Per confrontare i prezzi e sfruttare il potenziale di risparmio, si raccomanda di registrarsi su un'app di ricarica.
    • I prezzi delle stazioni di ricarica di Tesla variano in base all'orario e alla stagione, offrono in tal modo maggiori opportunità di risparmio.
    • Un abbonamento con un fornitore risulta vantaggioso se si ricaricano almeno 60 kWh al mese presso le stazioni dello stesso fornitore.
    • L'app TCS eCharge consente l'accesso alla maggior parte delle stazioni di ricarica rapida della Svizzera. L'abbonamento è completamente gratuito. I titolari di una TCS MasterCard ricevono uno sconto del 5%.

I numeri - Analizzando nello specifico i dati elaborati dal TCS emergono diverse curiosità. Ad esempio come sia meno caro ricaricare una Tesla a Cadenazzo, mentre rimane a metà graduatoria, come prezzo, la stazione di Melide. Coldrerio - a ridosso del confine con l'Italia - è invece nella top 10 delle più care. Sale il costo se si ricarica l'auto elettrica a Bellinzona. Analisi fatta sempre per una ricarica da 50 kWh.

NOTIZIE PIÙ LETTE