Immobili
Veicoli
Keystone (foto d'archivio)
VAUD
04.12.2021 - 09:060

Il CHUV corre ai ripari: «L'ospedale è pieno»

Travolto dai casi di Covid, il Centro ospedaliero vodese potenzierà la prossima settimana le terapie intensive

LOSANNA - La situazione al Centro ospedaliero universitario del canton Vaud (CHUV) a Losanna è «preoccupante», dopo il forte aumento del numero di casi di Covid-19 negli ultimi tempi, avverte il direttore Philippe Eckert. Nuovi letti di terapia intensiva saranno aggiunti la prossima settimana.

«L'ospedale è pieno. A questo si aggiunge il problema dell'assenteismo dovuto all'esaurimento del personale e il fatto che un certo numero di dipendenti è affetto da Covid-19», ha detto Eckert in un'intervista pubblicata da 24 Heures.

Alcuni pazienti sono stati trasferiti per diversi giorni in altri ospedali della Svizzera romanda, ha aggiunto. «La Svizzera tedesca è completamente congestionata; non possiamo trasferirvi i pazienti». Il CHUV ha anche iniziato questa settimana a rinviare le operazioni chirurgiche, continua il direttore. «Si tratta di rinvii che non mettono in pericolo la salute o la qualità della vita del paziente [...] Tutte le operazioni urgenti vengono realizzate».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-24 11:42:38 | 91.208.130.85