Immobili
Veicoli

BASILEA CITTÀFantasy Basel chiude i battenti: «Oltre 45'000 i visitatori»

10.10.21 - 17:54
La sesta edizione del festival per gli appassionati di film, giochi e fumetti di Basilea è stato un successo.
keystone-sda.ch / STF (PETER KLAUNZER)
Fonte ats
Fantasy Basel chiude i battenti: «Oltre 45'000 i visitatori»
La sesta edizione del festival per gli appassionati di film, giochi e fumetti di Basilea è stato un successo.
Unico intoppo? Le code registrate sabato davanti al centro per i test Covid-19.

BASILEA - Il festival "Fantasy Basel" ha attirato circa 45'000 visitatori durante il fine settimana. Si tratta di 9'000 in meno rispetto all'anno record 2019, ma gli organizzatori sono comunque soddisfatti.

«Abbiamo dimostrato ancora una volta che è possibile attirare il pubblico a un grande evento fieristico garantendone la sicurezza», ha detto Martin Schorno, organizzatore della sesta edizione del festival per gli appassionati di film, giochi, fumetti, cosplay e manga, in un comunicato pubblicato domenica. La folla era tale che sabato si sono create code davanti al centro per i test Covid-19, con lunghi tempi di attesa.

Secondo la nota, le attrazioni di quest'anno erano lo studio Project X1, con oggetti dell'universo di Star Wars mai visti prima in Europa. L'Artist Alley con più di 200 artisti e la Contemporary Urban Art Zone, dove i graffittari hanno trasformato muri bianchi in magnifiche opere d'arte a velocità mozzafiato. Anche la sezione dedicata alla comunità cosplay internazionale è stata particolarmente spettacolare. Cosplayer provenienti da tutto il mondo hanno posato davanti alle telecamere dei fan in costumi artistici e sgargianti che hanno richiesto mesi di lavoro, partecipando anche a gare sul grande palco.

COMMENTI
 
lollo68 11 mesi fa su tio
L'avessero fatto una settimana dopo ci sarebbero state meno persone per colpa di Berset e dei suoi tamponi a pagamento!
lollo68 11 mesi fa su tio
L'avessero fatto una settimana dopo ci sarebbero state meno persone per colpa di Berset e dei suoi tamponi a pagamento,
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA