20min/Simon Glauser
ARGOVIA
10.09.2021 - 16:590

I bambini senza certificato Covid non potranno andare alla “scuola montana”

È il provvedimento annunciato da un istituto di Aarau. Gli allievi “esclusi” dovranno frequentare le lezioni regolari

AARAU - Soltanto gli allievi in possesso di un certificato Covid (quindi vaccinati, testati o guariti) potranno andare alla “scuola montana”. La misura è stata annunciata, per mezzo di una lettera ai genitori, da un istituto scolastico di Aarau e riguarda tutti gli iscritti a partire dalla quinta elementare, ma anche gli accompagnatori adulti. Chi non sarà in possesso del documento dovrà restare a casa e frequentare le lezioni regolari.

Si tratta di una decisione lecita? Secondo l'avvocato Livio Bundi dello studio legale Bratschi, una decisione del genere non spetterebbe all'istituto scolastico bensì al medico cantonale o al Governo. Ma nel Canton Argovia la posizione del medico cantonale è vacante dallo scorso luglio.

Come afferma Philip Wernli, direttore della scuola in questione, la misura introdotta è fortemente raccomandata dal Dipartimento cantonale dell'educazione e dall'Ufficio federale della sanità pubblica, ed è stata analizzata dai servizi giuridici cantonali.

Si dice favorevole l'associazione svizzera degli insegnanti (LCH): «Riteniamo che sia una buona decisione e la sosteniamo» afferma la segretaria generale Franziska Peterhans. Per l'associazione è importante che abbiano nuovamente luogo più attività fuori dalle mura scolastiche. C'è consenso anche da parte di Christoph Berger, infettivologo all'ospedale pediatrico di Zurigo.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-22 21:08:28 | 91.208.130.86