Tipress (archivio)
SVIZZERA
27.05.2021 - 11:450

Ragazzi più spesso in sovrappeso delle ragazze

Più colpiti i bambini i cui genitori sono privi di una formazione scolastica post-obbligatoria.

Anche la nazionalità gioca un suo ruolo. Più alta la quota di stranieri tendenzialmente in sovrappeso rispetto agli svizzeri.

BERNA - In Svizzera i giovani uomini sono più spesso sovrappeso rispetto alle giovani donne. È quanto emerge dal monitoraggio dell'indice di massa corporea (IMC) pubblicato oggi da Promozione Salute Svizzera. Non si considerano tuttavia grassi, al contrario delle ragazze, che spesso si vedono così pur avendo un peso normale.

Una prima assoluta - Durante l'anno scolastico 2019/2020, per la prima volta da quando si svolge l'indagine (ovvero dal 2005/2006), si è notata una differenza notevole fra i sessi, e questo un po' in tutti i livelli di istruzione, scrive Promozione salute Svizzera in un comunicato.

Realtà e percezione - Particolarmente accentuate le differenze a livello di scuole medie, dove gli adolescenti maschi sono più spesso in sovrappeso rispetto alle loro compagne (26,8% contro il 21,8%). Nonostante ciò, secondo lo studio "Health Behaviour in Schoolaged Children" (HBSC) condotto nel 2018 da Dipendenze Svizzera, gli adolescenti sono di gran lunga più soddisfatti del proprio aspetto fisico (82%) di quanto non lo siano le adolescenti (69%). Oltre il 40% delle ragazze tra i 14 e 15 anni si vede inoltre troppo grassa, percentuale che scende al 25% tra i ragazzi.

Le variabili che contano - Come già emerso negli anni precedenti, sovrappeso e obesità sono connessi con l'estrazione sociale e la nazionalità. I più esposti al rischio sono i bambini provenienti da genitori senza una formazione scolastica post-obbligatoria. Il 31,9% di loro è infatti in sovrappeso oppure obeso, contro una percentuale del 9,4% nelle famiglie con un livello più alto di scolarizzazione. Anche fra gli stranieri si registrano quote più alte che fra gli svizzeri.

Conseguenze a lungo termine - Da 15 anni Promozione Salute Svizzera, fondazione sostenuta da Cantoni e assicuratori che sottostà alla vigilanza della Confederazione, analizza i dati sul peso di bambini e adolescenti. Le rilevazioni vengono effettuate in maniera anonima nelle città di Basilea, Berna e Zurigo in concomitanza con le visite mediche scolastiche.

Nuove strategie - Il sovrappeso in età infantile e adolescenziale può avere conseguenze negative nel lungo periodo, viene ricordato nella nota. I risultati dello studio HBSC e del monitoraggio dell'IMC suggeriscono che per un intervento mirato alle scuole medie per promuovere un peso sano, un approccio diverso per ragazzi e ragazze potrebbe essere utile. Al momento si sta mettendo a punto una strategia per il periodo 2022-2024.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-11-30 09:51:36 | 91.208.130.89