Immobili
Veicoli

BERNABurqa: arriva la denuncia di Amnesty

07.03.21 - 17:42
Per l'ong si tratta di discriminazione dei musulmani
keystone (Archivio)
Fonte ats
Burqa: arriva la denuncia di Amnesty
Per l'ong si tratta di discriminazione dei musulmani

BERNA - L'accettazione dell'iniziativa anti burqa rappresenta una nuova discriminazione di una determinata comunità religiosa: lo sostiene Amnesty International (AI), secondo cui il mandato costituzionale alimenta inutilmente le divisioni e le paure.

Il divieto del velo integrale non è una misura volta alla liberazione delle donne: al contrario, viola la libertà di espressione e di religione, afferma Cyrielle Huguenot, responsabile dei diritti delle donne di AI Svizzera, citata in un comunicato.

L'ong chiede al mondo politico e al Consiglio federale di «sostenere inequivocabilmente i diritti fondamentali delle minoranze religiose del paese e di impegnarsi per una coesistenza pacifica». In particolare auspica misure per garantire che il divieto del velo integrale non emargini le donne interessate o le escluda dalla sfera pubblica.

COMMENTI
 
Mat78 1 anno fa su tio
AI, un associazione politicamente sempre di parte e sempre schierata, che ingerisce regolarmente negli affari istituzionali di tutti gli stati. Non merita alcun finanziamento pubblico. Amnisty è contraria alla libertà per la decenza intellettuale. Andate a lavorare e piantatela di scassare, specie nei paesi democratici e liberali. Se proprio c'è molto lavoro altrove se volete denunciare ma ovviamente e sempre meglio spuntare verso l'alto...
F/A-19 1 anno fa su tio
Togliamo i fondi a queste associazioni, che si occupino di aiutare i poveri, non di discriminare le nostre genti cancellando piano piano la nostra identità.
volabas56 1 anno fa su tio
Amnesty e onu , due organizzazioni valide sulla carta e pessime nella realta'. Gli esempi si sprecano.
Tato50 1 anno fa su tio
Negli scorsi giorni alcuni media hanno parlato di un clima di lavoro difficile, o addirittura "tossico", in Amnesty International, di due suicidi e del licenziamento di cinque top manager a Londra. Fate ordine in casa vostra e non parlate di diritti quando nemmeno voi li rispettate sul posto di lavoro. Sul mobbing e altre porcherie lascio ad altri il compito di indagare !!!
Mat78 1 anno fa su tio
Bravo, parole sante. Fanno schifo e pretendono di predicare a destra e manca. Classica arroganza di chi si crede intellettualmente e moralmente superiore...ma andata a lavorare!
vulpus 1 anno fa su tio
Condivido in toto
madras 1 anno fa su tio
Perché loro dovrebbero poter indossare il burla e per i loro lamenti sono stati tolti i crocefissi in scuole e ospedali !!!!
Um999 1 anno fa su tio
Amnesty, quindi sostiene che questa votazione è contro la libertà di espressione? Boh qualcosa non torna, io sto diventando tutto scemo, si dico io così non debbo insultare nessuno.
ciapp 1 anno fa su tio
eh Berna troverà un modo per accontentarli e aggirare la votazione popolare . Amnesty Fott.......i
Nicola1987 1 anno fa su tio
Stiamo tornando indietro al posto di evolverci. Come Svizzero, dico che è una vergogna!
Melek 1 anno fa su tio
Hey, Amnesty! Provate a girare in minigonna in Arabia Saudita...
Lore61 1 anno fa su tio
Con questo inutile divieto per 4 gatti, che mina le libertà d'espressione, ci siamo messi al livello delle leggi retrogade del loro paese!
Lore61 1 anno fa su tio
Con questo inutile divieto per 4 gatti, ci siamo messi al livello delle leggi retrogade del loro paese!
Güglielmo 1 anno fa su tio
ma sicuramente sapete dove potete infilare le vostre considerazioni vero? prima ritorniamo a ripristinare i crocefissi dov'erano prima poi magari forse chi lo sa, se ci va, anche no, ne discutiamo ok?
Galium 1 anno fa su tio
Amnesty ha completamente ragione!!
Güglielmo 1 anno fa su tio
e bravo Galium, finanziali allora che ti devo dire.... ti sei forse dimenticato che per loro religione e politica non sono due cose separate? Loro esigono non transigono... tarpiamo le ali prima che di trovarci come Francia Belgio ecc ecc..
NOTIZIE PIÙ LETTE