Keystone
Una pattuglia della polizia turgoviese (archivio)
TURGOVIA
14.12.2020 - 16:260

Cadavere nel bosco: il mistero dell'autostop

Giallo sugli spostamenti della 54enne arrestata per omicidio. Ci sono ancora diversi lati oscuri

FRAUENFELD - Ci sono ancora molti aspetti da chiarire, nel giallo della morte di una 62enne i cui resti sono stati ritrovati (non tutti) il 5 dicembre in un bosco di Egnach, nel canton Turgovia. La polizia è ora alla ricerca di un automobilista che avrebbe offerto un passaggio in autostop alla donna sospettata del delitto.

La sospettata è una donna di 54 anni arrestata venerdì scorso e posta in detenzione preventiva. La vittima era stata vista per l'ultima volta in vita lo scorso 29 ottobre.

In base agli elementi dell'inchiesta, quello stesso giorno la donna di 54 anni si sarebbe fatta portare in autostop da uno sconosciuto dal parcheggio di un Percorso Vita dov'è stata ritrovata l'auto della vittima, scrive oggi in una nota la polizia turgoviese.

La donna sarebbe scesa dall'auto a Bottinghofen (TG). La polizia invita il conducente della vettura a contattarla al più presto. Il Percorso Vita in questione si trova a circa 20 chilometri dal luogo in cui sono stati rinvenuti i resti, non completi, del corpo della 62enne.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-29 01:56:15 | 91.208.130.87