Polizia cantonale Grigioni
GRIGIONI
21.02.2020 - 08:530
Aggiornamento : 10:25

Investimenti facili online, che finivano nel nulla

La polizia cantonale mette in guardia contro le truffe: «Si presentano come professionali, ma non sono per nulla seri»

COIRA - Promettevano alti guadagni. Bastava versare dei soldi su un conto digitale, che (almeno inizialmente) poteva essere monitorato. Subito arrivavano piccole rendite, che conquistavano la fiducia e spingevano a investire più denaro. Per poi cadere, inesorabilmente, nella truffa.

La polizia cantonale dei Grigioni ha ricevuto “diverse” denunce da parte di persone truffate a seguito di investimenti online. I danni ammontano a diverse centinaia di migliaia di franchi.

La trappola era sempre la stessa. Le persone venivano attirate con proposte di investimento in azioni, opzioni, moneta cripto. E la promessa di guadagni facili. Bastava aprire un conto digitale. Il denaro investito veniva versato a società estere, che giravano i soldi sui conti di terze società di paesi stranieri. Inizialmente veniva data la possibilità di monitorare l’andamento dei presunti investimenti e dei guadagni conseguiti. Un piccolo “ritorno” economico arrivava subito, invogliando a investire altro denaro.

In seguito il contatto con i presunti consulenti finanziari si vanificava  e le somme investite risultavano perse. 

Le autorità mettono in guardia la popolazione contro le truffe negli investimenti. «I truffatori gestiscono con molta professionalità delle piattaforme trading in Internet, dando la falsa impressione di essere interlocutori seri».

 

Come tutelarsi e tutelare il proprio patrimonio dalle truffe negli investimenti

- Verificare la serietà e l’affidabilità delle società finanziarie;
- Diffidare delle promesse di alti rendimenti;
- Non farsi prendere dalla fretta;
- Non lasciarsi abbindolare dalle tattiche di marketing dei consulenti;
- Chiedere dove ci si può rivolgere in caso di problemi;
- Consultare in internet, se la società figura su una lista di allerta;
- Fare solo investimenti che si comprendono;
- Consultare la propria banca o una persona di fiducia del ramo finanziario.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-04-05 21:08:50 | 91.208.130.87