Keystone - foto d'archivio
SVIZZERA
16.06.2019 - 09:250

Sono già più di 100 le antenne 5G installate

Swisscom intende fornire entro fine 2019 la nuova tecnologia al 90% della popolazione. «Le novità spaventano, ma l'espansione è frenata da false informazioni»

BERNA - Malgrado le opposizioni politiche e sociali, Swisscom sta proseguendo, pur con qualche intoppo, la messa a punto della propria rete 5G. Secondo il CEO Urs Schaeppi, oltre cento antenne sono state installate in 58 località elvetiche.

Il leader svizzero del settore delle telecomunicazioni intende fornire entro la fine dell'anno questa nuova tecnologia al 90% della popolazione. «Siamo sulla buona strada, ma, a causa delle moratorie annunciate, abbiamo difficoltà nel trovare una collocazione per le antenne», ha detto il manager in un'intervista diffusa oggi dal domenicale NZZ am Sonntag.

La costruzione di nuove antenne o la conversione di quelle già esistenti sta subendo ritardi, ha precisato Schaeppi. Questi ha condannato i sabotaggi, come quello di qualche giorno fa a Denens (VD), dove un'esplosione seguita da un incendio ha provocato gravi danni. «Si tratta di casi isolati che però prendiamo molto sul serio: sono inaccettabili», ha dichiarato al settimanale il numero uno di Swisscom.

Schaeppi ha aggiunto di capire che la tecnologia di comunicazione mobile 5G, come tutte le novità, possa infondere paura. A suo avviso però, l'espansione della rete è frenata da false informazioni. Sulle radiazioni «esistono migliaia di studi e nessuno riporta una prova scientifica a dimostrazione della nocività, entro i valori consentiti, della radiotelefonia mobile», ha fatto notare.

Stando al CEO di Swisscom, gli svizzeri adotteranno molto in fretta il 5G: «Prevedo che entro cinque anni circa l'80% dei cittadini abbia uno smartphone con questa tecnologia». Per Schaeppi, la forte concorrenzialità del mercato non farà sì che la novità aumenti i guadagni degli operatori.

La Commissione federale delle comunicazioni (ComCom) ha attribuito in febbraio a Swisscom, Salt e Sunrise le licenze per utilizzare le frequenze 5G. Il ricavato totale dell'asta è stato di 379,3 milioni di franchi. Le opposizioni sono state molte, in ragione dei presunti rischi per la salute che le antenne comporterebbero. Diversi cantoni hanno fatto resistenza decretando moratorie, in attesa delle conclusioni sul tema da parte di un gruppo di lavoro che agisce sotto la guida dell'Ufficio federale dell'ambiente (UFAM).

Commenti
 
Elena Wolte 3 sett fa su fb
https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/04/04/5g-bruxelles-blocca-la-sperimentazione-ministra-dellambiente-i-cittadini-non-sono-cavie-servono-standard-di-sicurezza/5086880/
Stefano Mayor 1 mese fa su fb
Io volevo dire che .... merda sto usando un IPhone!!!
Isi Alva 1 mese fa su fb
A leggere certi commenti, sembra di essere tornati indietro di cento e passa anni, allora tutti i timori erano per la nuova invenzione: l'automoblile, certo ha fatto anche danni, ma nessuno si mai più sognato di farne a meno!
Luz Helena Ramirez 1 mese fa su fb
Dunque come trogloditi ci teniamo quelle ad emissioni dannose invece di appoggiare la costruzione e vendita di automobili bio-compatibili ??? Che discorsi....
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Luz Helena Ramirez ma chi lo ha detto che sono dannose.....
curzio 1 mese fa su tio
Per Davide Canavesi: dimentichi i sciechimichisti. :D
F.Netri 1 mese fa su tio
@curzio E gli 11settembristi?? :-)))
curzio 1 mese fa su tio
@F.Netri E non dimentichiamoci dei nonsbarcosullalunisti!
F.Netri 1 mese fa su tio
@curzio Aha aha aha aha!!
curzio 1 mese fa su tio
@F.Netri Tempo fa, su Facebook, su una pagina dedicata alle scie chimiche ho postato un articolo scientifico che spiega il fenomeno della condensazione. Sono stato bannato con l'accusa di essere un troll. :-D
miba 1 mese fa su tio
@ Lucilla Ferrara (fèssbook) Sarei veramente curioso di sapere come fa a postare in Tio e/o in fèssbook con la macchina da scrivere... Evviva la coerenza!
Andrea Vianello 1 mese fa su fb
per tutti gli anti5g bisogna informarsi prima di parlare. Non c'è all'ora attuale nessuno studio che conferma danni alla salute, anche perché biosgnerebbe attendere anni per saperlo. Una cosa è certa la 5g non cambia molto per rapporto alla frequenza dal 4g. quindi sarebbe meglio smetterla di andare contro per sentito dire.
Paolo Antognini 1 mese fa su fb
La cosa che forse da più fastidio é che tutto accada senza domande e senza risposte, lasciando i contribuenti in dubbio. La sola certezza sarà l’aumento dei costi che ahimè ora hanno una buona scusa per incrementarli.
Davide Canavesi 1 mese fa su fb
La sacra triade: terrapiattisti, novax e anti5g 🤣🤣🤣
Alessandro Canavesi 1 mese fa su fb
Davide Canavesi è un complotto dei rettiliani! 🤣
Lucilla Ferrara 1 mese fa su fb
Siete fantastici: berciate contro il 5G e lo scrivete sull’Iphone per pubblicarlo nei social... Siete qui a complottare ma di spegnere il cellulare per tornare alla macchina da scrivere non ci pensate nemmeno lontanamente. Preferite pensare che tutto il mondo G prima del 5 e tutti i campi elettromagnetici in cui siamo già immersi da quando esiste la radio sia omeopatia... Oh, coerenza?
kenobi 1 mese fa su tio
di certo tu non sei informato se pensi che è solo una questione di controllo personale, purtroppo le alte come le basse frequenze che creano problemi di salute nel tempo, non é da tutti purtroppo di capire come incide e crea problemi, lo si vedrà sicuramente dopo anni, intanto si esperimenta direttamente sulle persone.
miba 1 mese fa su tio
@kenobi Mai affermato che non potrebbero avere effetti negativi sulla salute delle persone (e precedentemente ho portato anche l'esempio dei 2 cellulari che riescono a cuocere un uovo), come tante altre cose del resto....
miba 1 mese fa su tio
.....chissà quanti tra chi ha commentato si è informato su cosa sia realmente il 5G... Ad eccezione di poter scaricare programmi pesanti in minor tempo e/o vedere film in 4K in mobilità (internet più veloce) all'utente comune (cioè la maggior parte di noi) non è che cambia poi chissà cosa se non il fatto di essere ancora più controllati rispetto al 4G attuale...
curzio 1 mese fa su tio
@miba Il 5G sarà un'ottima alternativa per dare una connettività a velocità decente a migliaia di economie domestiche e aziende che si trovano appena fuori dai grandi centri, che non hanno la possibilità di collegarsi alla fibra ottica e che a causa della distanza dalla centrale telefonica non ricevono neppure la velocità per la quale pagano un abbonamento xDSL.
Eleonora Lola 1 mese fa su fb
Il punto che sfugge al CEO di Swisscom è: non vi sono studi che ne dimostrino L'INNOCUITÀ.
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Eleonora Lola ma neanche studi che dimostrano che sia dannoso con usi normali
Bruna Bralla 1 mese fa su fb
Luca Trudel Ferrari quali sono gli usi normali ? Tempo fa nei commenti avevo scritto che dovevo chiedere a mio figlio un suo parere visto che per il suo lavoro è più informato di me , mi ha detto che tutto dipende dalla potenza che verrà usata e nutre forti dubbi che sia tutto così innocuo come stanno tentando di farci credere
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Bruna Bralla usi normali? Potenze a norma di legge ad esempio... Nello studio americano hanno irradiato i topi da 1 a 10w/kg per 19h... La legge impone un irradia mento massimo di 6 minuti a 0.08w/kg per chi installa le antenne.. Direi che la differenza è notevole... È come dire che il Wi-Fi di casa fa male, perché ho messo la mano nel microonde (e usano entrambi la stessa frequenza da 2.4 Ghz)
Eleonora Lola 1 mese fa su fb
Luca Trudel Ferrari come mai prima di lanciare un farmaco sul mercato ci si prende la briga di sperimentarlo, osservarne vantaggi e controindicazioni prima di metterlo sul mercato? È un diritto di tutti noi pretendere che i governi abbiano la creanza e il buon senso di rallentare questa corsa tecnologica, fare i dovuti studi - è chiaro che vanno misurati gli effetti delle onde sulle cellule (potenza E frequenza) dopo un'esposizione prolungata - prima di imporlo su scala mondiale! (Chiedo scusa per le mille subordinate delle mie frasi, ma scrivendo col telefonino - sì lo uso e mi piace pure usarlo ;-) - non ho una visione d'insieme di ciò che scrivo perché la casella di testo è minuscola)
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Eleonora Lola le frequenze sono tra noi da 50 anni.... Cosa dovrebbero studiare ancora?
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Eleonora Lola e un po' come (restando in tema medicamenti) che devono fare studi sull'aspirina perché cambia nome. Comunque penso a un esempio più in tema ora non me ne vengono :D
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Eleonora Lola forse mi è arrivato. È come chiedere studi sulla pericolosità dei raggi x, solo perché il macchinario è nuovo e più avanzato...
Salvatore Benvenuto 1 mese fa su fb
Le ultime ricerche parlano chiaro. NON SONO COMPLOTTISTI È IL FATTO QUOTIDIANO. https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/09/11/5g-e-aumento-tumori-le-ultime-ricerche-parlano-chiaro-il-pericolo-esiste-ed-e-fondato/4615572/
Ele Na 1 mese fa su fb
Siamo a posto....
sedelin 1 mese fa su tio
"false informazioni": ci sono decine di documentazioni redatte da esperti in materia che evidenziano i danni del 5g. le false informazioni provengono invece da chi ha interessi in soldoni nel piazzare le antenne.
Luca Genins 1 mese fa su fb
Prima di mettere antenne 5G sarebbe meglio avere copertura su tutto il territorio!! Che in certi punti in montagna nn si prende ancora🤦🏻‍♂️
Gregory Delessert 1 mese fa su fb
Daiiii piantatela di rompere e tenete duro! Siete peggio dei bambini che scendono a spazzaneve! Tanto tra 2 anni mettono le 6G e passa tutto!
Damien Mattei 1 mese fa su fb
Ditemi che il 5G fa bene... chi me lo puo dire? Che ci crede davvero? Ops nessuno?
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Damien Mattei il 5g non fa bene, ma ciò non vuol dire che fa male....
Damien Mattei 1 mese fa su fb
Credere che sia perfettamente neutrale mi è difficile in un pianeta basato sulla dualita o polarità degli eventi, credo che tutti sappiani in fondo che faccia male, il problema è quanto fa male ?Alcuni sono disposti a ricevere ulteriori esposizioni, per questi incoscenti non e un problema, per altri si, concludo che non è giusto che tutti debbano essere esposti a qualcosa che non vogliono, e qui si violano i diritti del uomo.
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Damien Mattei ma ulteriori cosa? Basterebbe conoscere un minimo il funzionamento delle antenne per sapere che si sta dicendo una grandissima stupidata....
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Damien Mattei Comunque può sempre lasciare spento il Wi-Fi, e abbandonare il telefonino, ha ma quello non lo farà mai vero?
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Damien Mattei le frequenze in natura esistono di loro.... Il sole emana radiazioni più pericolose di tutte le antenne 4g presenti....
Eleonora Lola 1 mese fa su fb
Luca Trudel Ferrari esatto, la terra ha i propri campi elettromagnetici. Ma noi che bisogno abbiamo di continuare ad aggiungerne altri? Sparando frequenze dallo spazio e da ripetitori piazzati ovunque? Io non ne vedo il senso! Si sta imponendo una cosa più grande di noi a tutta la popolazione (e alla flora e alla fauna), una cosa potenzialmente nociva e che impoverirà il genere umano rendendolo incapace di interazioni umane reali, riducendo la sua capacità di funzionare, di pianificare, di organizzare (gli oggetti interconnessi faranno tutto da soli).
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Eleonora Lola le frequenze in uso sono già in uso, viene spento il 2g e sostituito con una tecnologia più performante... Non so te, ma io non riesco a vedere questo aumento di cui parli , anzi, il 5g è più performante, più veloce, meno tempo di connessione, meno potenza, più capillare (e quindi meno radiazioni dal telefono)
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Eleonora Lola il fatto di avere il genere umano sempre sul telefono c'è già ora, sta a noi educare i figli... Ovvio che se a 10 anni hanno già il loro telefono, la colpa è solo nostra... Non del 5g... Il problema è l'educazione il 5g non centra
Damien Mattei 1 mese fa su fb
Immagini un mondo di persone rincoglionite a fissare uno schermo, dove la socialita e l aiuto reciproco cessino, dove la gente non si guarda piu nemmeno negli occhi da talmente sono presi dalla tecnologia, non mi importa se dite tanto ci son gia le antenne 4g oppure il Frigorifero fa piu danni del 5g, è sempre un ulteriore irradiamento inutile, io non ho il wi-fi a casa, ho un telefono che irradia meno degli altri, non ho la tv, evito molte cose che sento, sento proprio a livello fisico che non fanno bene, ma questo capita solo alle persone con una certa sensibilita e predisposizione, per questo sono disposto a tutto per limitare questo schifo in arrivo, e non mi venga a dire delle radiazioni solari che sono pericolose, l essere umano si è evoluto millenni per adattarsi alla natura circostante e non mi dica che si adattera in pochi anni anche al 5g.
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Damien Mattei un telefono che irradia meno? Quale? Comunque non è un ulteriore irradia mento, i limiti rango o gli stessi, anzi ci sarà un irradia mento minore, il 2g verrà spento, e il 5g ha una tecnologia meno dispersiva, però bisognerebbe conoscere il funzionamento della tecnologia 5g per poter discuterne in modo serio...
Damien Mattei 1 mese fa su fb
Iphone 5s secondo un mio dispositivo K18 che ti allego nella foto e il telefono che emette meno radiazioni, e disattiva l hot spot in automatico, inoltre in modalita aereo non emette davvero nulla, lei conosce le frequenze ma non gli effetti magnetici sul corpo, vi insegnano una cosa ma non cosa fa alla struttura molecolare dell acqua per esempio, si guardi gli studi di Masaru Emoto, sono esperimenti che puo fare anche a casa, piuttosto che bersi birre e mangiare schifezze dovrebbe pulire il suo corpo, cosi le sente direttamente le cose, senza doversele fare incuccare da fonti esterne.
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Damien Mattei l'ipone che hai tu ha un SAR di 0.90W/100g sulla frequenza 1.8 Ghz è una Classe C. quello che irradia meno ha un SAR di 0.173W/100g sulla frequenza 1.8 Ghz ed è un Blackview BV9600.
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Damien Mattei dopo questa precisazione, gli effetti magnetici nel corpo li hanno solo le persone che vivono di pseudoscenza, auree, pietre che assorbono ecc. in sintesi effetto nocebo.... la mente che comanda il corpo e lo fa stare male per convinzioni e non per reali problemi fisici. (per inofo: https://www.focus.it/scienza/salute/nocebo-effetti-collaterali-del-placebo ) come chi crede alle cure omeopatiche. (per info: https://www.focus.it/scienza/salute/la-storia-e-la-scienza-dellomeopatia )
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Damien Mattei e già che ci siamo ti propongo anche questo: https://www.wired.it/scienza/medicina/2015/09/18/bufala-elettrosensibilita/?refresh_ce=
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Damien Mattei o questo: http://old.iss.it/binary/elet/cont/Elettrosensibilita.pdf
Damien Mattei 1 mese fa su fb
Tanti articoli che neanche apro, io la invito da me se vuole, le dimostro la sua pseudo scienza, anche domani, attualmente non si può dimostrare a livello scientifico che la pranoterapia faccia bene quanto non si puo dimostrare che il 5g faccia male,posso farle sentire gli effetti dell energia umana se le interessa, con una conseguente presa di coscienza e quindi un susseguirsi di avvenimenti diciamo particolari, Altrimenti per favore taccia se non vuole sentire la verita e vuole continuare a ripetere cio che le hanno detto come una radiolina.
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Damien Mattei appunto, pseudoscienza, la tecnologia non si basa su pseudoscienza... Comunque già sperimentato... Pranoterapia, cromoterapia ecc. È non ho avuto nessun beneficio. I tuoi pazienti subiscono l'effetto placebo e niente di più. È mi dispiace che non vuoi informarti un po' su altre cose, vedi è questo il problema, uno cerca di dare una spiegazione portando dati scientifici e prove e dall'altra parte la persona non ascolta... p. S. Per sdrammatizzare Ma se il 5g scalda, la tua paura è di perdere il lavoro perché il tuo lavoro lo farà un Antenna?
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Damien Mattei comunque, riguardo l'ultima frase, poi non lamentatevi se vi danno dei complottari...
Damien Mattei 1 mese fa su fb
Io non guodagno con la pranoterapia, lo faccio a gratis, e principalmente sveglio le Persone dormienti come lei, per quello sapevo gia che rifiutava il Mio invito, spero non ha paura di un effetto placebo.
Damien Mattei 1 mese fa su fb
Le voglio solo dare i giusti mezzi per far si che lentamente (magari anche all’istante)possa comprendere cosa e vero e cosa no, quindi o lei vuole conoscere o lasci perdere, se posso farle un paragone comprensibile per il suo livello di coscienza è un po come In Matrix quando deve scegliere la Pillola rossa o la Pillola blu, poi sara lei a dirmi se sono un buffone come gli altri o se effettivamente notera dei cambiamenti. Dirmi che ha gia sperimentato la Pranoterapia per me equivale a ho mangiato la Pizza... bene bravo, ma la pizza congelata dell’ aldi o quella del Principe Leopoldo? La differenza fra i singolo soggetti e molta a volte.
Lore62 1 mese fa su tio
Hihi...la cosa più ridicola, è che i più accaniti contro al 5G, sono gli stessi che magari prendono il sole tutti i giorni con il telefonino attaccato all'orecchio, ignorando che anche senza contare i danni del telefono, le radiazioni solari sono ben più dannose e cancerogene di centinaia di antenne!! Perfino i raggi gamma ecc...provenienti dal profondo dello spazio, causa esplosione di supernove, in minima parte riescono a superare lo schermo magnetico terrestre, spaccando il nostro dna, con le conseguenze che conosciamo...
curzio 1 mese fa su tio
@Lore62 E mentre si prendono il sole, fumano un paio di sigarette...
Paolo Pinana 1 mese fa su fb
Stop 5G ⭕⛔❌
seo56 1 mese fa su tio
Bene!! Non possiamo permetterci di perdere altro tempo!!
sassiluca 1 mese fa su tio
E’ l’evoluzione... è così...
Adriana Veronica Ciapponi 1 mese fa su fb
Booh!!🤨
Alberto Lucatello 1 mese fa su fb
https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/04/19/5g-ora-e-ufficiale-un-team-di-scienziati-vuole-rivalutare-i-pericoli-dellelettrosmog/5122931/
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Alberto Lucatello “The exposures used in the studies cannot be compared directly to the exposure that humans experience when using a cell phone,” said John Bucher, Ph.D., NTP senior scientist. “In our studies, rats and mice received radio frequency radiation across their whole bodies. By contrast, people are mostly exposed in specific local tissues close to where they hold the phone. In addition, the exposure levels and durations in our studies were greater than what people experience.” (conclusioni dello studio americano)
Diego Dessy 1 mese fa su fb
Luz Helena Ramirez 1 mese fa su fb
Inammissibile che si saboti??? e nessuno trova inammissibile imporre senza chiedere a causa di interessi soldi e guadagni???
Mr Network 1 mese fa su fb
Io sinceramente non ricordo tutto questo casino quando fu introdotto il 4g..anzi
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Mr Network non esisteva ancora Facebook con le sue bufale, falsi profili ecc...
Alberto Lucatello 1 mese fa su fb
Incoscienti L' Oms da false informazioni? Vendete la salute dei nostri e vostri figli per cosa?
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Alberto Lucatello infatti l'OMS da delle direttive da rispettare sulle potenze massime e in Svizzera sono 10 volte inferiori al resto d'europa
Marco Hefti 1 mese fa su fb
In Australia, ci conviviamo con il 5G , ho mai sentito o letto, che e' nocivo alla salute, allora il 4G non lo era ??? Misteri CH....😊😊😊
Andrea Sabina Di Ninno 1 mese fa su fb
Marco Hefti strano...vuoi farci credere che in Australia c è già il 5g e tutto va bene?? Ho letto che in Australia deve ancora mettere i 5g..... Ma che strano. https://www.lifewire.com/5g-australia-4583137
Marco Hefti 1 mese fa su fb
Andrea Sabina Di Ninno Qui, a Perth il 5G c'e, ' ma che strano....😉😉non cover ancora, completamente, tutto il territorio, ma si sta espandendo velocemente.
Marco Hefti 1 mese fa su fb
Andrea Sabina Di Ninno https://www.facebook.com/100000490060539/posts/3291591220867181/
Andrea Sabina Di Ninno 1 mese fa su fb
Marco Hefti la pagina non si apre!! E da quando c è?! Per poter vedere gli effetti si dovrà aspettare anni!!!
Marco Hefti 1 mese fa su fb
Andrea Sabina Di Ninno https://www.perthnow.com.au/technology/internet/telstra-5g-perth-network-has-been-switched-on-for-compatible-devices-ng-b881001124z
Andrea Sabina Di Ninno 1 mese fa su fb
Ah... Da alcuni mesi....siccuramente un tempo sufficiente per osservare gli effetti!!!
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Andrea Sabina Di Ninno effetti di cosa? Le frequenze sono in uso da 50 anni... Tempo sufficiente per vedere effetti..
Andrea Sabina Di Ninno 1 mese fa su fb
Luca Trudel Ferrari
miba 1 mese fa su tio
Una cosa non vedo in nessun commento e cioè che il 5G è un business miliardario e planetario (e guarda un po' dove arrivano gli USA e la Cina a causa del 5G, alias Huawei...). Quindi attenzione anche alle balle di chi ci guadagna tanti bei soldoni... Do pienamente ragione a SosPettOso che mi ha preceduto e cioè che c'è più da preoccuparsi delle possibilità di controllo (in pratica off limits) che non dai danni alla salute. Comunque, tanto per non passare per scemo e boccalone: mai provato a cuocere un uovo con 2 cellulari? Per chi non lo sapesse YouTube spiega come fare (e sono 2G/3G...) e chissà, magari con il 5G si arriverà a cuocere anche i polli (non casuale) in pochi minuti... :):):)
curzio 1 mese fa su tio
@miba Ah... beh... se lo hai visto su Youtube...
Filipe Pereira 1 mese fa su fb
STOP5G IS NEW TERRAPIATTISTI.....
Mattia Salmina 1 mese fa su fb
Diego Gregorio prepara i pop corn e leggiti un po' di commenti 🤣🤣🤣🤣
Michel Marma 1 mese fa su fb
CHE TRISTEZZA DI MONDO!!!
Michel Marma 1 mese fa su fb
RISPETTO E CONSIDERAZIONE NO VERO!?? SIETE PROPRIO BRAVI A IMPORTARVI CON QUELLO CHE PENSA LA POPOLAZIONE E A CHIARIRE Ì DUBBI!!! DI TASCA MIA NON ESCE UN CENTESIMO PER #SWISSCOM 🤢😱🤭🤮
Klemens Frakk-asso von Däniken 1 mese fa su fb
Michel Marma e son sicuro neanche per salt, sunrise ecc... 😆 Hai una ditta internet privata ? 😂 O come fai ad entrare in internet? A scrocco ? 😂
Michel Marma 1 mese fa su fb
Cambio paese.. 😁😂😂😂 spendo meno e vivo meglio!!! 🤞 follow me..
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Michel Marma in Italia hanno limiti 10 volte più alti rispetto alla Svizzera, ocio :D
Michel Marma 1 mese fa su fb
Tessera Italiana in Svizzera come tanti...
Alby Anda 1 mese fa su fb
Il Fatto Quotidiano: http://www.ilfattoquotidiano.it/blog/mmartucci/
Alain Intraina 1 mese fa su fb
Caro TIO per essere chiari forse vale la pena informare con precisione; il gruppo di ricerca non determinerà se il 5 g così come viene introdotto in Svizzera fa male(quindi 10 volte meno potente che in Europa grazie al principio di precauzione ) , ma se il limite imposto in Ch potrà essere superato e parificato al resto dell'EU! : cit. "Il gruppo di lavoro non deciderà sull’introduzione del 5G, bensì illustrerà nel suo rapporto le opzioni concernenti il potenziamento futuro delle reti di telefonia mobile. Le antenne di telefonia mobile 5G allestite attualmente devono rispettare i valori limite precauzionali (valori limite dell’impianto) dell’ORNI (cfr. FAQ 2)." Per favore aiutate a fermare le Bufale!
Diego Dessy 1 mese fa su fb
E per l’appunto se credete a tutte le stronzate che passa Facebook e la rete...tranquilli il 5g non può farvi più danni al cervello di quelli che già avete di natura
Mr Network 1 mese fa su fb
Questo è il classico commento idiota di chi invece, ha pensato bene di non informarsi se realmente crea dei problemi e crede che stare a dar dei malati di cervello agli altri lo renda figo. Se questo è il livello medio, beh forse il 5g alla fine con le sue onde che vibrano alla stessa frequenza del sangue potrebbero far fuori qualcuno di queste menti eccelse, alla fine così male potrebbe non esser dai.
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Mr Network “The exposures used in the studies cannot be compared directly to the exposure that humans experience when using a cell phone,” said John Bucher, Ph.D., NTP senior scientist. “In our studies, rats and mice received radio frequency radiation across their whole bodies. By contrast, people are mostly exposed in specific local tissues close to where they hold the phone. In addition, the exposure levels and durations in our studies were greater than what people experience.” (CIT. Conclusioni studio americano) lo sesso studio che i complottisti 5g usano quando fa comodo, e che ha le stesse metodologie dello studio di Bologna... Comunque quali sarebbero le frequenze che vibrano alle stesse frequenze del sangue?
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Mr Network rispondimi però non scappare come fai sempre dopo che ti si smaschera...
Diego Dessy 1 mese fa su fb
Mr Network ehhh meno male che ci sei te che sai cosa penso vero? Perché se mi insulti tu il commento ha più valore? Ironizzavo sui complottisti cazzone...scopa un po’ di più che così l’ansia da 5g e la frustrazione ti passano😘😘
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Mr Network P. S. "... non concedendo la possibilità di passar sul personale prendendosi la libertà d'espressione senza mai per altro mancar di rispetto od insultare qualcuno. Mr Network garantisce la propria cultura, educazione, un rispetto costante verso il prossimo..." (CIT. La tua "descrizione" di fake)
Diego Dessy 1 mese fa su fb
Mr Network e comunque genio, tra aria, acqua e cibo, di merda in corpo ne metti talmente tanta che il 5g è l’ultimo dei tuoi problemi 😂😂😂
Bruna Bralla 1 mese fa su fb
Diego Dessy Albert Camus, che non era conservatore e ancor meno reazionario, ha scritto che il credersi più intelligenti degli altri è un concetto stupido, per il semplice fatto che è condiviso da tutti gli stupidi del mondo. E il tuo commento idiota conferma che aveva ragione
Diego Dessy 1 mese fa su fb
Bruna Bralla vedo che non hai capito un cazzo come il tipo sopra, brava, sei meglio te👍
Claudio Biadici 1 mese fa su fb
Ahahaha si, ti riesce bene di solito ahahah
Agne Puckaite 1 mese fa su fb
Pétition contre la 5G: https://www.change.org/p/p%C3%A9tition-contre-la-5g-et-ses-dangers-suisse-petizione-contro-i-pericoli-dei-5g-svizzera?recruiter=false&utm_source=share_petition&utm_medium=email&utm_campaign=psf_combo_share_initial.pacific_post_sap_share_gmail_abi.gmail_abi&recruited_by_id=ed536590-3b57-11e9-9c29-93e512035971
Agne Puckaite 1 mese fa su fb
https://www.stop5g.ch/
SosPettOso 1 mese fa su tio
Per chi ha paura dei campi elettromagnetici, nel sopraceneri vi sono parecchie valli dove non arriva più nemmeno il segnale GSM (fino a qualche anno fa sì). ... e poi esiste sempre il cappellino in carta alu! Più che dal brodo elettromagnetico, sarei spaventato dalle possibilità di controllo che queste nuove tecnologie offrono.
Corri 1 mese fa su tio
Infatti Fabio, a Mendrisio ci saranno 6 specialisti tra medici e scienziati per questo convegno Internazionale dove spiegheranno a turno cos’è il 5G cosa sarà della nostra salute.
Anna Cleta 1 mese fa su fb
Potreste riportare ogni tanto anche informazioni indipendenti? Ce la fate o riportate solo le interviste che dicono determinate cose di parte? Pazzesco! Non c'è uno straccio di giornalista con le palle capace di tirar fuori la realtà di questa situazione spaventosa. Siete finanziati dall'industria della telecomunicazione per caso? Schäppi si da un gran da fare a cercare di tamponare la ferita, ma la gente non è scema, ha capito la minaccia. E noi vorremmo meno faziosità da parte del giornalismo ticinese e nazionale. Grazie
Robert Bujak 1 mese fa su fb
Dear Anna Cleta the Swiss people recently voted with 71% "no" for Abolition of Radio and Television Fees. Unfortunately it is impossible to expect freedom and real news in a society that supports one sided obligatory financing of state propaganda. In the future we can only expect more such misery.
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Anna Cleta “The exposures used in the studies cannot be compared directly to the exposure that humans experience when using a cell phone,” said John Bucher, Ph.D., NTP senior scientist. “In our studies, rats and mice received radio frequency radiation across their whole bodies. By contrast, people are mostly exposed in specific local tissues close to where they hold the phone. In addition, the exposure levels and durations in our studies were greater than what people experience.” (conclusioni studio americano)
Eleonora Lola 1 mese fa su fb
Luca Trudel Ferrari ciao! 😆 Nel quadretto futuro che vorrà esserci imposto, non si parlerà più solo di telefonino e quindi di un irradiamento localizzato. Nell'Internet of things tutti gli oggetti in nostro possesso saranno connessi tra loro e richiameranno il segnale costantemente. Quindi tutto il nostro corpo si troverà in balia di molteplici campi elettromagnetici.
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Eleonora Lola ciao, tutto bene? Comunque già adesso è così, abbiamo tutti un Wi-Fi in casa, e le antenne 2,3,4g sono omnidirezionali, quindi irradiano ovunque... È di apparecchi a casa connessi alla rete c'è ne sono già diversi. Gli apparecchi non saranno costantemente in comunicazione, non scaricano tutti quei dati, funzioneranno a "chiamata" come funzionano già ora le stampanti ad esempio, che si spengono e si accendono da sole. E le potenze di emissioni saranno minime, sempre se ci sarà una rete capillare.
Eleonora Lola 1 mese fa su fb
Luca Trudel Ferrari i ripetitori, e ce ne saranno ogni 100m (!) funzioneranno ad array certo, ma saranno moltissimi! E ogni volta che un device (non solo il nostro ma anche tutti quelli delle persone vicino a noi) richiederà il segnale, ci ritroveremo bombardati di onde elettromagnetiche (che non dimentichiamo si sommano tra di loro).
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Eleonora Lola si ma 1/10/100 sempre un livello massimo di 6v/m quindi c'è ne saranno di più ma a potenze inferiori
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Eleonora Lola verrà anche spento il 2g, e comunque come dici tu, rinuncerei al telefonino?
Eleonora Lola 1 mese fa su fb
Luca Trudel Ferrari il punto non è questo. Io posso decidere con che frequenze e in che modo usare il mio smartphone. Ma non posso decidere se voglio vivere in un ambiente sempre più intriso di onde elettromagnetiche appartenenti ad un'altra fetta dello spettro, e delle quali non si conosce l'effetto sugli esseri viventi! Per ora la potenza massima deve sottostare al limite di 6v/m, ma un domani??
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Eleonora Lola un domani se la alzano significa che avranno la certezza della non pericolosità.... Tornando all'esempio, preferisci avere un Antenna di potenza 10, dove ad un certo punto arriva a potenza 1, e il tuo telefono per arrivare all'antenna deve emettere 10, o preferisci avere 10 antenne in modo capillare di potenza 1, e il tuo telefono per trasmettere in qualunque punto trasmetterà a 1?
Eleonora Lola 1 mese fa su fb
Luca Trudel Ferrari è proprio quel "capillare" che non mi piace.
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Eleonora Lola ma rispondi alla domanda, cosa preferisci tra le 2 soluzioni (quella attuale è quella futura) di spazi "vergini" già non ne abbiamo, il sole emana radiazioni, i satelliti emanano radiazioni, ecc.. Per cui.... Quando sei in cima a una montagna e senti la radio, come pensi che arriva il segnale?
Eleonora Lola 1 mese fa su fb
Luca Trudel Ferrari non abbiamo bisogno di questa estensione, di questa nuova tecnologia! Non farà che esporci a potenziali pericoli su diversi fronti: quello della salute (di cui tanto si parla), ma anche della sicurezza (più le cose sono connesse e più sono vulnerabili), quello dell'isolamento sociale (e già siamo messi maluccio).
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Eleonora Lola ti faccio un altro esempio, se io guardo un film sul tablet, con il 2g ci metto 10 minuti a scaricarlo, con il 5g ci metto 5 secondi, secondo te dove c'è un aumento di esposizione?
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Eleonora Lola comunque suo 2 ultimi punti possiamo discuterne, ma non è il 5g a migliorare/peggiorare queste cose
Anna Cleta 1 mese fa su fb
Luca Trudel Ferrari in teoria in un posto isolato dove sei solo tu funziona il discorso potenza 1..... se sei in un posto di gran densità ( città per esempio) diventa pazzesca la cosa,ho notato che parecchie cose in questa storia in teoria potrebbero funzionare, in pratico non lo fanno.
Anna Cleta 1 mese fa su fb
il limite dei 6V/m è per 7 min di permanenza al massimo....... è già com media troppo, troppo alto... in casa o al lavoro normalmente ci troviamo con una media di circa 0,1, 0,2V/m......la differenza a 6 già è piuttosto letale.... Perchè non è che le antenne le mettono lontano con un minimo di metraggio dappertutto.....
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Anna Cleta l'1 è la potenza massima, non 1 per ogni utenza.... Il limite è lo stesso, sempre. Comunque chi ha detto che è letale? Dove sono gli studi che dimostrano che 6v/m è letale?
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Anna Cleta e comunque il limite per i minuti non si misura in v/m ma in w/kg... Che è il tasso di assorbimento locale
Anna Cleta 1 mese fa su fb
Luca Trudel Ferrari Che me ne frega come lo vuoi definire! Questi valori sono troppo alti! Io non posso stare qui ad elencarti la letteratura da andare a leggere, tanto non lo fai. Perche non stai nemmeno cercando di capire? è difficile discutere con te, neghi tutto. Anche se tu sei a favore, questo non vuol dire che puoi negare tutto, non vuol dire che non puoi fare dei ragionamenti logici. Perchè ti accanisci a non voler ascoltare? nessuno ti può far cambiare idea se tu non lo desideri, e questo non è nemmeno il punto, però cerca di vedere quello che sta succedendo, cerca di un attimo di porti anche delle domande cavolo! Io ne pongo un sacco anche in direzione opposta alla mia, per capire, e purtroppo non c'è una sola persona che sia stata in grado di tranquillizarmi, nemmeno gli amici fisici che mi ha spiegato un po' il lato fisico e pure loro dicono "la cosa non mi piace"...
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Anna Cleta non è una definizione, ma un valore diverso.... Cioè non sai la differenza è pretendi di dire se fa male o no? Sono troppo alti perché lo dici tu? E che titoli di studio hai nel campo per dire se sono alti o no?
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Anna Cleta portami le prove serie che fa male e poi possiamo discuterne, fino ad ora prove non ne hai portato, hai solo portato la tua opinione sulla base del nulla, della disinformazione e dell'ignoranza
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Anna Cleta non sono stati capaci di tranquillizzarti perché non li ascolti tu... Io ti ho portato tutte le documentazioni scientifiche ma tu non le consideri minimamente, dici che fa male ma non porti uno stralcio di prova scientifica per ciò che affermi. Solo dicerie e opinioni.... La scienza non si basa su dicerie....
Anna Cleta 1 mese fa su fb
ok Luca, a questo punto tu stai per forza scherzando perchè di prove non ne hai portata mezza, mai e a nessuno! A meno che mi stai confoncendo con qualcu altro. Mai visto nessun link, nessuno studio, nessuna documentazione da parte tua!. Hai fatto solo domande. Allora io e altri in diverse pagine ti abbiamo allegato dei link ecc, a questo punto mi stai prendendo per i fondelli. Sto perdendo la pazienza, sul serio. Mi dispiace ma non sarai tu Luca a gettare fango sul lavoro di persone oneste e competenti. Guardati i link qui sotto e piantati una bella antennona in camera da letto. Con questo ti saluto e buona fortuna.
Eleonora Lola 1 mese fa su fb
Scusa Luca Trudel Ferrari ma qui faccio un applauso ad Anna Cleta! Hai delle buone competenze tecniche perché è il tuo lavoro, ma tu come tutti noi non puoi sapere quali sono gli effetti sul lungo termine, non puoi sapere se aumenteranno la potenza a causa della bassa capacità di penetrazione delle nuove frequenze... non sai. Tutto quello che chiedo io, Eleonora, è che si freni sto delirio al servizio del dio denaro, si facciano i dovuti studi e che poi si valuti se dispiegare tale tecnologia a livello planetario oppure no. Per riassumere in un unico concetto: chiedo, anzi pretendo, buon senso.
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Anna Cleta vuoi link? Prove te li mando subito. (che tra l'altro basta guardare altri post e li vedi)
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Anna Cleta a inizio commento ti ho scritto questo “The exposures used in the studies cannot be compared directly to the exposure that humans experience when using a cell phone,” said John Bucher, Ph.D., NTP senior scientist. “In our studies, rats and mice received radio frequency radiation across their whole bodies. By contrast, people are mostly exposed in specific local tissues close to where they hold the phone. In addition, the exposure levels and durations in our studies were greater than what people experience.” (conclusioni studio americano) https://www.nih.gov/news-events/news-releases/high-exposure-radio-frequency-radiation-associated-cancer-male-rats È uno degli scienziati che hanno fatto lo studio americano, lo stesso che voi prendete in considerazione ogni volta è che ha le stesse metodologie di quello di Bologna. Qua il link a un articolo che ne riassume le conclusioni, con a fondo pagina il link alle conclusioni fatte da loro e lo studio completo. https://www.ilsoftware.it/articoli.asp?tag=Radiazioni-telefono-cellulare-e-tumori-le-conclusioni-di-uno-studio-durato-10-anni_16868
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Questo è il link alla pagina degli studi e delle conclusioni dell'organizzazione mondiale della sanità https://www.who.int/en/news-room/fact-sheets/detail/electromagnetic-fields-and-public-health-mobile-phones
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Qua c'è il link con le direttive di protezioni e valori massimi, e le conclusioni agli studi sulle frequenze https://www.icnirp.org/
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Queste cose non le inventò io, sono gli scienziati che studiano gli effetti delle radiofrequenze, esperti mondiali del settore (e non veterinari o ginecologi che si professano esperti in frequenze). Per cui non dovete credere a me, ma credere a loro, visto che sono più esperti di me, te e Eleonora Lola messi assieme, e come detto la prima frase l'ha detto l'esperto che ha fatto lo studio americano, che voi prendete in considerazione e quindi non potete dire che è di parte ecc come succede con altro, fatto con le stesse metodologie di quello di Bologna. Io cercavo di farvi capire spiegando i la tecnica del perché non ci sono rischi sulla salute. Con prove personali, nell'arco della vita di tutti noi. Per farvi un esempio di quanto io sia sicuro, ho un Antenna 4g in casa vicino alla mia camera e a quella di mio figlio. Spero di essere esaudiente. È comunque alle mie domande non hai dato grandi risposte. Parli che 6v/m è letale ecc. Ma dove sono le prove che dimostrano ciò? Link io ne ho portati, ora vediamo se riesci a portare tu qualche cosa di serio detto da esperti del settore (e non video sponsorizzati su YouTube di gente che non si sa da dove salta fuori) che avvalora la tua tesi
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Anna Cleta la foto dove mostro che le frequenze usate per il 5g sono già in uso non posso mandarla perché le foto sono bloccate, se vuoi te la mando via messaggio privato, ma è disponibile in altri posti
Anna Cleta 1 mese fa su fb
MA SE L'ICNIRP E' COMPOSTO DA GENTE CHE FA PARTE DI ASSOCIAZIONI FINANZIATE DALLA TELECOMUNICAZIONE, MA CI SEI O CI FAI?????? ANCORA CHE PORTATE SO ICNIRP DEL CAVOLO CHE NON GODE DI NESSUN RISPETTO DA NESSUNO PARTE, MA BASTA! PORTAMI ELEMENTI SERI CHE CI GARANTISCANO L'INNOCUITÀ DELLE ONDE A FREQUEZA DI 25000MGHZ, 5G, PUNTO E BASTA! NON C'È NESSUNO, E RIPETO, NESSUNO CHE HA FATTO DEGLI STUDI. TI HO GIÄ MOSTRATO UN CENTINAIO DI VOLTE IL LINK SUGLI STUDI DELL'ISTITUUTO RAMAZZINI, QUELLI DEL NATIONAL TOXICOLOGY PROGRAMM CHE HANNO STUDIATO PER ANNI L'EFFETTO DI FREQUENZE DI 1800MGHZ, COSA SONO QUELLI GINECOLOGI? EH?
Anna Cleta 1 mese fa su fb
Luca Trudel Ferrari no Luca c'è un malinteso: lo studio che hai portato sopra è della National Institute of Helth. Bologna compara gli stessi risultati con il National Toxicology Programm....non mischiamo le cose.....
Anna Cleta 1 mese fa su fb
ti rospondo dopo al resto perchè ora devo uscire.
Anna Cleta 1 mese fa su fb
Luca Trudel Ferrari il documento che ci hai mandato dell OMS data 2014. molto vecchio!!! nel frattempo son stati conclusi altri studi e ti cito cosa OMS ha scritto ad APRILE 2019: "Le onde a radiofrequenza vanno rivalutate in quanto nuove prove biologiche e fisiche giustificano una nuova rivalutazione della classificazione". che già adesso sta nel gruppo di possibilmente cancerogeni e non tra le primule..quindi...
Anna Cleta 1 mese fa su fb
Luca Trudel Ferrari le frequenze di 5G adesso è vero non sono molto diverse, da 1800 a 3400...il problema grande è quello che verrà dopo....25000...e l'esposizione continua....
Anna Cleta 1 mese fa su fb
credo di aver risposto a tutti i tuoi link in modo esaustivo e ti ringrazio di averci offerto la possibilità di farlo. Ti prego di proteggere te e tuo figlio invece, perchè ora non sentite niente ma tra 5 o 6 anni? questo è il problema! Magari a voi come ad altri non succederà un bel niente e me lo auguro, ma il rischio è alto. Quella quantità enorme di persone elettrosensibili, non sono un'invenzione, non sono malati immaginari, e sono tantissimi e vivono malissimo, anche senza andare al limite parlando di tumori, ma a me spaventa già il fatto di avere mal di testa o nausea tutto il tempo per fare un esempio....
Anna Cleta 1 mese fa su fb
si certo mandami pure in privato quello che hai, sono interessata a tutto e al meno in questo mi trovi d'accordo, non video youtube ma paper scientifici attuali.
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Anna Cleta Hahaha si quindi sono parte del sistema... Non lamentatevi se vi si da del complottari... Lo studio americano anche fa parte del sistema, come quello di Bologna? L'organizzazione mondiale della sanità anche? Comunque per info, per entrare nell'icnirp bisogna far vedere i propri conflitti di interesse per cui... Comunque la frase sopra in inglese è presa dallo studio americano, che ha le stesse metodologie di quello di Bologna, hai letto le conclusioni di quello studio? Ho hai guardato solo la 1a parte?
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Anna Cleta https://ntp.niehs.nih.gov/results/areas/cellphones/index.html Questo è lo studio di cu parli, che è nel link in fondo alla pagina dell'articolo in italiano (almeno p. F. Leggi gli articoli in modo completo e apri i link) e la frase in inglese è presa da un intervista al ricercatore che ha fatto questo studio...
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Anna Cleta è nel gruppo 2b come la carne la verdura e altre cose....
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Anna Cleta le onde millimetriche sono in uso da decenni per l'areonautica e le radiotrasmissioni, per cui anche lì niente di nuovo....
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Anna Cleta le persone elettrosensibili soffrono dell'effetto noce o, e gli studi scientifici lo dimostrano... Sottoposti a campi elettromagnetici, ma in modo inconsapevole non avevano problemi, sottoposti a finti elettromagnetismo avevano problemi..
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Anna Cleta comunque mica tanto in modo esaustivo, non hai letto minimamente gli articoli, solo il titolo (errore che fanno tutti, fermarsi al titolo)
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Anna Cleta poi per quanto riguarda il conflitto di interesse, gente che per vivere vende libri contro il 5g, viene invitata a pagamento a conferenza sul tema, come lavoro fa da consulente per isolare le case ecc? Quelli non sono conflitti di interesse. Non hanno l'interesse nel disinformati in modo da avere clienti e gente che si interessa al tema è che dunque acquista i loro libri? I vari video su YouTube stranamente tutti sponsorizzati.. Ti cerco un link di un articolo che ho letto (non c'entra propriamente con il 5g, però era interessante)
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Anna Cleta comunque altra cosa è divertente come si pretende da swisscom, sunrise ecc di fornire dati di non pericolosità per poi accusarlo di essere di parte... Chi deve pagare gli studi? La gente comune?
Alessio Alcamo 1 mese fa su fb
Complottisti anti 5G siete peggio dei terrapiattisti
Alberto Lucatello 1 mese fa su fb
Alessio Alcamo ma se lavori per il 5g.... un minimo di decenza...
Damien Mattei 1 mese fa su fb
Ti hanno gia fatto il lavaggio del cervello? 😂 Credere che l esposizione a delle frequenze o radiazioni non possa nuocere in nessun modo a nessun essere vivente e da incoscienti, cioe persone senza coscienza.
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Cari complottari, leggete qua: “The exposures used in the studies cannot be compared directly to the exposure that humans experience when using a cell phone,” said John Bucher, Ph.D., NTP senior scientist. “In our studies, rats and mice received radio frequency radiation across their whole bodies. By contrast, people are mostly exposed in specific local tissues close to where they hold the phone. In addition, the exposure levels and durations in our studies were greater than what people experience.” (CIT. Studio americano) Che ha le stessa metrologia di quello di Bologna... Almeno leggete lo studio che propinate...
Pier Carlo Apolinari 1 mese fa su fb
Alessio Alcamo prima di Cernobyl anche i contrari al nucleare venivano definiti degli arretrati. Ognuno per capire ha bisogno del tempi che gli occorre per farlo, sempre che capisca ...
Alessio Alcamo 1 mese fa su fb
Ma per favore😂😂 Damien ma tu lo sapevi che la cosa più nociva a livello di radiazioni che hai in casa, e sono sicuro che ce l'hai, è il frigorifero? E che i cavi dell'alta tensione creano un impatto almeno 10 volte quello del 5G? E se lo sapete come mai non scendete in piazza a raccogliere firme contro il mantenimento dei frigoriferi in casa e contro i cavi dell'alta tensione? Alberto con il mio lavoro ho a che fare con il 5G e ciò non significa che per forza dovrei essere a favore della cosa. Siamo stati istruiti a riguardo, a differenza del 90% della gente che ne parla, e mi sono anche informato. La gente si sta scaldando per niente.
Andrea Sabina Di Ninno 1 mese fa su fb
Alessio Alcamo ma da dove arriva questa bella parola "complotista"?? https://www.rqi.me/complottisti-cia-teoria-complotto/
Andrea Sabina Di Ninno 1 mese fa su fb
Comunque cosa centra con i "terrapiatisti' il 5g???
Damien Mattei 1 mese fa su fb
Si chiama istruzione adesso il comdizionamento, tu cosa pensi dentro, metteresti mai la culla di tuo figlio sotto un antenna 5g per dimostrare quanto dici?poi... Prendersela con i frigoriferi 😂per quale motivo?? È come dire... hai gia qualcosa che fa male in casa... una in piu cosa vuoi che sia, inconsciamente hai paragonato qualcosa che fa male come il frigo a qualcos altro che fa male come il 5g, lo sai amche tu che fa male ma ti dicono che non fa male. Lo scopo è diminuire l esposizione umana a qualunque fonte di male, e chi dice il contrario si meriterebbe una lezione karmica istantanea. Cambiamo ancora prospettiva,... ditemi il 5g fa bene... sapete di mentire se lo dite.
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Damien Mattei io ho un Antenna 4g in casa, vicino a camera mia e di mio figlio....
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Damien Mattei comunque anche dire che il 5g fa male è mentire e lo sapete... Il 5g non fa bene, ma ciò non significa che fa male....
Luz Helena Ramirez 1 mese fa su fb
Belle Argomentazioni dunque se già ci roviniamo facciamo il tutto per bene no? finché la salute non è tua..il problema si può dire che non sussista .....ma si bella forza negare l evidenza....in nome del progresso e del DENARO
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Luz Helena Ramirez dove sono le prove che dimostrano che fa male?
Luz Helena Ramirez 1 mese fa su fb
Lei si occupa di salute? È in capo medico o di ricerca?
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Luz Helena Ramirez io conosco il campo visto che è del mio ramo lavorativo, lei? Mi risponda dove sono le prove che fa male?
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Luz Helena Ramirez consiglio la lettura di questa pagina proveniente dall'organizzazione mondiale della sanità: https://www.who.int/en/news-room/fact-sheets/detail/electromagnetic-fields-and-public-health-mobile-phones
Luz Helena Ramirez 1 mese fa su fb
Vuole che le indichi diversi articoli trovati su Pub Med ????
Luz Helena Ramirez 1 mese fa su fb
stile un articolo del'l International Journal of Hygiene and Environmental Health....
Luz Helena Ramirez 1 mese fa su fb
Parliamo di testi scientifici non internet o YouTube...un estratto...3.2. Possibili effetti specifici dell'esposizione a onde millimetriche e reti 5G Le onde millimetriche (MMW) sono caratterizzate da un intervallo da 30 a 300 GHz e costituiscono la banda di frequenza estremamente elevata di RF-EMF. Si prevede (anche se non completamente dimostrato) che i dispositivi che utilizzano MMW funzioneranno con bassa potenza e, a causa della ridotta profondità di penetrazione della radiazione, l'esposizione dovrebbe coinvolgere solo i tessuti superficiali. Tuttavia, principalmente a causa della bassa potenza, questa tecnologia richiede un'alta densità di piccole celle e si prevede una proliferazione di dispositivi. Questa combinazione di fattori aumenterà la possibilità di esposizione umana a RF-EMF. Inoltre, ipotizzando ipoteticamente che le reti 5G non aumenteranno il livello di esposizione nell'ambiente umano quando saranno pienamente operative, nella prima fase di implementazione 5G (ovvero almeno alcuni anni), le reti 5G opereranno in parallelo con gli attuali sistemi mobili , con un aumento globale inevitabile del livello di esposizione. Nonostante MMW sia stato suggerito per applicazioni biomediche (Zhadobov et al., 2015) (considerando anche i loro effetti ipoalgesici (Radzievsky et al., 2001; Usichenko et al., 2006; Usichenko et al., 2003; Ziskin, 2013)), evidenze preliminari specifiche hanno mostrato come l'esposizione alla frequenza oltre 30 GHz possa alterare l'espressione genica (Habauzit et al., 2014; Le Quement et al., 2012; Le Quement et al., 2014; Millenbaugh et al., 2008; Soubere Mahamoud et al., 2016), aumentare la temperatura della pelle (Zhadobov et al., 2015), stimolare la proliferazione cellulare (Li et al., 2010; Li et al., 2014), alterare le funzioni della membrana cellulare (Cosentino et al. ., 2013; Di Donato et al., 2012) e sistemi neuro-muscolari (Alekseev et al., 2010; Alekseev et al., 1997; Gordon et al., 1969; Khramov et al., 1991; Pakhomov et al. , 1997; Pikov et al., 2010; Shapiro et al., 2013). Sebbene gli effetti dell'esposizione siano limitati ai tessuti superficiali, non è possibile escludere effetti sistemici a causa dell'irraggiamento dei vasi cutanei e dei tessuti circostanti (Alekseev e Ziskin, 2009). Questa ipotesi sembra essere confermata, in un modello animale, dal rilascio di mediatori attivanti i macrofagi nel plasma in seguito all'esposizione a onde millimetriche da 35 GHz a 75 mW / cm2 (Sypniewska et al., 2010).
Luz Helena Ramirez 1 mese fa su fb
solo un assaggio di letteratura in campo sanitario....
Luz Helena Ramirez 1 mese fa su fb
Int J Hyg Environ Health. 2018 Apr;221(3):367-375. doi: 10.1016/j.ijheh.2018.01.011. Epub 2018 Feb 2. Titolo: Towards 5G communication systems: Are there health implications? Buona lettura troverà interessante il testo completo.
Luz Helena Ramirez 1 mese fa su fb
Per altro è un Tantino più recente.....
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Luz Helena Ramirez allora 1o le onde millimetriche in Svizzera non sono usate per il 5g, 2o le onde millimetriche sono almeno 100 anni che sono usate in aeronautica e trasmissioni radio...
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Luz Helena Ramirez comunque parla di ipotesi niente di reale e concreto, non so se sa cosa significa ipotesi... È in ogni caso, le potenze che sono state ipotizzate quali sono? Valore fondamentale per capire lo studio...
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Luz Helena Ramirez comunque i link agli articoli? Dove sono?
Luz Helena Ramirez 1 mese fa su fb
Cerchi in pub med conosce questa banca dati?
Alessandro Crippa 1 mese fa su fb
Io sto aspettando che Swisscom mi fornisca studi provatamente indipendenti che provino al di là di ogni dubbio che sia come dicono. Sono loro che devono provare. Poi sono disposto a cambiare idea. Per il momento dovrebbe prevalere la prudenza
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Alessandro Crippa leggiti le conclusioni dello studio americano che tanto viene preso in considerazione dai complottari stop5g... Basta informarsi, e lo studio è stato eseguito nello stesso modo di quello di Bologna... Per cui... Gli studi ci sono, vuoi i link?
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
https://www.ilsoftware.it/articoli.asp?tag=Radiazioni-telefono-cellulare-e-tumori-le-conclusioni-di-uno-studio-durato-10-anni_16868 Ti aiuto io... Qua oltre all'articolo c'è il link allo studio vero e proprio che ci tiene le sue conclusioni.
Stefano Marotta 1 mese fa su fb
Luca Trudel Ferrari articolo interessante fino al "i ricercatori, però..." e tra le righe si possono leggere altre mille verità. A parte la morte non esistono certezze al mondo ci mancherebbe ma i dubbi (grossi) rimangono
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Stefano Marotta c'è il link allo studio vero e proprio... È le conclusioni dicono che non c'è correlazione. E lo dicono loro, i 4icercatori indipendenti, non swisscom....
Alessandro Crippa 1 mese fa su fb
Non me li devi dare tu. Me li deve dare Swisscom. E come in tutti i lavori scientifici e congressi scientifici gli estensori devono provarmi il non conflitto di interessi. Perché se vuoi ti posso fornire "lavori scientifici“ che ai tempi dicevano che ll'eternit era salubre e non causava mesotelioma. E nonostante prove contrarie andarono avanti a produrne causando la morte di decine di operai. Sentenza tribunale di Torino. Per me la scienza avanza col dubbio. Non con le certezze. Quelli che hanno solo certezze Galileo lo avrebbero mandato sul rogo. Comunque per studio intendo un lavoro che abbia un abstract che mi dica obiettivi, mezzi e metodologia. Che mi parli di campione di specificita, di inclusioni esclusioni di diagramma di flusso, conclusioni. E che sia revisionato, pubblicato su pubblicazioni scientifiche cartacee e on line. Poi ne discutiamo
Marco Dinis 1 mese fa su fb
Alessandro Crippa se hai dubbi comincia a rinunciare al tu cellulare e tutti i dispositivi che provocano onde radio simili... da anni abbiamo il 4G, 3G etc etc.. eppure fino ad ora la vendita di questi dispositivi mobili non è calata a seguito di malattie o altro.. tutti bravi a criticare ma poi sempre in cerca degli ultimi modelli disponibili sul mercato... vi aspettate davvero di essere presi sul serio parlando di possibili conseguenze a seguito della crescita delle tecnologie??? Eppure i leoni da tastiera che criticano oggi il 5G non sono disposto a rinunciare ai loro dispositivi...
Alessandro Crippa 1 mese fa su fb
Marco Dinis sul 4g studi scientifici ci sono. Quindi per lei è il mercato che mi dice se una cosa fa bene. OK allora le sigarette fanno bene. E leone da tastiera la dice a sua sorella. Buona giornata
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Alessandro Crippa se te lo da swisscom dici che è pilotato... Qua siamo all'assurdo... Il voler negare l'evidenza perché non è swisscom che ti ha dato il link allo studio... È proprio vero che non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire...
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Alessandro Crippa se leggi il link che ti ho mandato hai tutto quello che chiedi... Basta leggere..
Alessandro Crippa 1 mese fa su fb
Luca Trudel Ferrari rimani pire della tua opinione. Ma non hai tisposto
Alessandro Crippa 1 mese fa su fb
Luca Trudel Ferrari se me la da con metodologia scientifica la accetto. Sempre che tu sappiavosavuol dire
Alessandro Crippa 1 mese fa su fb
Luca Trudel Ferrari eternit usava le tue argomentazioni
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Alessandro Crippa a cosa non ho risposto, ti ho dato il link allo studio indipendente che i complottari stop5g tirano sempre in ballo, fatto con la stessa metrologia di quello di Bologna... È lì è lo studio completo, basta leggerlo... Ti cito solo una frase: “The exposures used in the studies cannot be compared directly to the exposure that humans experience when using a cell phone,” said John Bucher, Ph.D., NTP senior scientist. “In our studies, rats and mice received radio frequency radiation across their whole bodies. By contrast, people are mostly exposed in specific local tissues close to where they hold the phone. In addition, the exposure levels and durations in our studies were greater than what people experience.”
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Alessandro Crippa ma se nell'articolo c'è tutto, ci sono i link allo studio.. Se non si riescono a trovare le informazioni in un articolo che dice: "Questo documento riassume le metodologie per l'effettuazione dei test e le conclusioni cui sono pervenuti gli esperti. Le argomentazioni tecnico-scientifiche possono essere consultate nel loro complesso a questo indirizzo." Pretendete di trovare le informazioni serie su Google o YouTube? Dai... Per favore.... Un po' di serietà...
Alessandro Crippa 1 mese fa su fb
Luca Trudel Ferrari allora guardo e poi sottopongo lo studio al responsabile di radiologia e raggio tecnica dell'ospedale San Giovanni. Due lauree e vari master. Poi saprò dirti. D'accordo? Comunque uno studio solo è un po' pochino. Ci sono università, centri di ricerca indipendenti che si sono espressi?
Alessandro Crippa 1 mese fa su fb
Vorrei ricordare che se Swisscom dice che le radiazioni non ioniche sono inerti, lo deve provare. Io mi aspetto quello. E la metodologia deve essere certificata da terzi. Per questo i conti sono certificati da terzi. Mi spiace ma funziona così
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Alessandro Crippa è lo studio che tirate in ballo voi complottisti, ora "è un po' pochino" solo perché la conclusione degli stessi esperti che voi osannate è un po' diversa? Metodologia uguale al vostro famoso studio di Bologna che tirate in ballo sempre? Per concludere, ci sono oltre 30'000 studi sulle frequenze e da questi studi vengono emanate delle direttive.... Basta informarsi...
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Alessandro Crippa ma se ci sono studi su studi che lo dimostrano? Poi swisscom fa una ricerca e giù a lamentarvi che c'è conflitto di interesse perché la ricerca è pagata da swisscom.... Siete veramente ridicoli quando fate così.... Veramente....
Lucilla Ferrara 1 mese fa su fb
Alessandro Crippa si, ma intanto lo stai a scrivere sfruttando quel mondo digitale che tanto ci fa male. Non mi pare che qui in FB comunichi con i segnali di fumo. Di che prudenza parli??
Alessandro Crippa 1 mese fa su fb
Lucilla Ferrara di quella che ci voleva per eternit ad esempio
Lucilla Ferrara 1 mese fa su fb
Non è la stessa cosa: nessuno usa ancora consapevolmente l’eternit mentre l’iphone continui ad averlo in mano anche tu.
Klemens Frakk-asso von Däniken 1 mese fa su fb
Alessandro Crippa mi puo dare un link per le ricerce scentifiche del 4g ? ( Indipendenti spero )
Claudio Biadici 1 mese fa su fb
Luca Trudel Ferrari dai dai leggi e commenta che voglio divertirmi un po’!
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Claudio Biadici i soliti analfabeti funzionali... Comunque vuoi sempre che litigo con tutti è hahaa :)
Claudio Biadici 1 mese fa su fb
Luca Trudel Ferrari ahahaha si si, ti riesce molto bene di solito!
Linda Panzeri 1 mese fa su fb
Su quali basi si fondano le affermazioni che il G5 è innocuo? Anche qui ci vorrebbero delle basi scentifiche che lo dimostrino. Oppure tutto quello che ci viene venduto come progresso è pura scienza e dunque sano, innocuo e benefico?
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Linda Panzeri su quali basi si afferma che è pericoloso?
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Linda Panzeri di studi che dimostrano che non ci sono problemi c'è ne sono parecchi, basta cercarli e leggere gli studi... Cosa importante conoscere almeno cosa è una frequenza e cosa una potenza
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
“The exposures used in the studies cannot be compared directly to the exposure that humans experience when using a cell phone,” said John Bucher, Ph.D., NTP senior scientist. “In our studies, rats and mice received radio frequency radiation across their whole bodies. By contrast, people are mostly exposed in specific local tissues close to where they hold the phone. In addition, the exposure levels and durations in our studies were greater than what people experience.” (CIT. studio americano) che i complottari stop5g tirano in ballo, tralasciando le conclusioni dello studio)
Agne Puckaite 1 mese fa su fb
Luca Trudel Ferrari quali studi esatamente?
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Agne Puckaite quelli che ci sono... Ci sono oltre 30'000 studi sulle frequenze, e da questi studi vengono emanate delle direttive di valore massimo... È queste direttive poi vengono usate, in Svizzera il limite è 10 volte inferiori alle direttive... Per cui....
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Sopra c'è un estratto delle conclusioni dello studio americano che i complottari stop5g tirano sempre in ballo... Peccato che le conclusioni dello studio dicono altro rispetto a quello che loro dicono...
Linda Panzeri 1 mese fa su fb
Gli studi si basano su sperimentazioni animale o umana?🤯
Linda Panzeri 1 mese fa su fb
.... sull'oblio della realtà....quella reale e vera?
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Linda Panzeri animali... Che domande.... Ma cosa c'entra?
Linda Panzeri 1 mese fa su fb
C'entra che il giorno in cui testeranno sui loro figli e non vi saranno conseguenze potrò crederci.
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Linda Panzeri ma se sono 50 anni che quelle frequenze sono tra noi... Ma informiamoci un minino per favore prima di parlare.
Linda Panzeri 1 mese fa su fb
Luca Trudel Ferrari giustamente....informiamo di come già ne soffriamo.
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Linda Panzeri chi ne soffre?
Linda Panzeri 1 mese fa su fb
Luca Trudel Ferrari ridi ridi pure. Buona fortuna
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Linda Panzeri rispondi, chi ne soffre?
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Linda Panzeri tu ne soffri?
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Linda Panzeri quindi? Ne soffri? Conosci chi ne soffre?
Clo 62 1 mese fa su tio
Peccato che quando non c’erano tutte queste tecnologie la gente moriva a 70 anni adesso a 85 conclusione, a quando le antenne 6 G?
pontsort 1 mese fa su tio
@Clo 62 Correlazione e concausa sono due cose ben diverse. Ci può essere correlazione con due cose ben diverse senza per forza che le cose si influenzino.
Paolo Pinana 1 mese fa su fb
Stop 5G ⭕⛔❌
Klemens Frakk-asso von Däniken 1 mese fa su fb
Paolo Pinana and also 4g,3g,2g... Cu later
Paolo Pinana 1 mese fa su fb
Klemens Frakk-asso von Däniken Stop 5G ⭕⛔❌
Klemens Frakk-asso von Däniken 1 mese fa su fb
Paolo Pinana gran bella risposta 😂
Piercarlo Piontini 1 mese fa su fb
Massimo va quanti commenti di chi dice che non fa nulla.....
Samuele Aru 1 mese fa su fb
Il medioevo è più evoluto di voi che vi documentate su Internet e YouTube
Massimo Walter Antonio Canonica 1 mese fa su fb
Samuele Aru io su internet ho trovato molte informazioni sul 5G e per sicurezza sono andato su vari siti internet di anti-bufale italiani e internazionali dove si può vedere che la maggior parte delle persone crede a false informazioni e hai troll che pubblicano falsità di ogni genere
Bruna Bralla 1 mese fa su fb
Samuele Aru Albert Camus, che non era conservatore e ancor meno reazionario, ha scritto che il credersi più intelligenti degli altri è un concetto stupido, per il semplice fatto che è condiviso da tutti gli stupidi del mondo.
Max Realini 1 mese fa su fb
Le false informazioni sono quelle fornite dalle aziende e da personaggi prezzolati.Stanno compiendo un crimine verso l'umanita' per una tecnologia superflua e utile solo per far fare denaro a dei delinquenti
Stefano Casalinuovo 1 mese fa su fb
Max Realini ma basta con queste scemenze antiscientifiche
Sany Pok 1 mese fa su fb
quanta ignoranza ...
Max Realini 1 mese fa su fb
Sany Pok sali in cattedra e illuminaci!
Max Realini 1 mese fa su fb
Stefano Casalinuovo documentati prima di parlare perche' le scemenze le stai dicendo tu
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Max Realini leggiti le conclusioni dello studio americano (uguale a quelle dello studio di Bologna) che voi complottari stop5g usate sempre per "mostrare la pericolosità" stranamente estrapolando solo le frasi che interessano a voi...
Stefano Casalinuovo 1 mese fa su fb
Max Realini tu stai dicendo che per fare soldi le aziende telecom sono disposte a fare un genocidio. Lascio al lettore decidere chi di noi due dice fesserie
Max Realini 1 mese fa su fb
Ma dove vivi se pensi che queste aziende pensino al nostro bene,guarda monsanto e bayer anche loro lavorano per il nostro bene?
Alessandro Crippa 1 mese fa su fb
Stefano Casalinuovo eternit? Philippe Morris?
Max Realini 1 mese fa su fb
Anche loro,quindi avete ragione proseguiamo cosi',pensando che perche' le aziende son grandi ne consegue che cio' che fanno e' serio ed etico
Stefano Casalinuovo 1 mese fa su fb
Max Realini se muoiono tutti, come fanno a fare soldi?
Stefano Casalinuovo 1 mese fa su fb
Alessandro Crippa esempio non pertinente, per il fumo il rischio era chiaro, amianto lo fu dopo.
Stefano Casalinuovo 1 mese fa su fb
Max Realini Vai dalla Del Ponte e denuncia le Telecom per crimini contro l'umanità. Poi facci sapere com'è andata.
Katia Rodrigues 1 mese fa su fb
le aziende pensano solo a guadagnare e quindi decidono di mettere un prodotto che uccide l'umanità.. quindi in quelle aziende ci lavorano solo degli androidi? Se fosse pericoloso come dite tutti non dovrebbero essere preoccupati anche loro? 🤣O perchè hanno i soldi magicamente le onde non gli fanno nulla?
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Katia Rodrigues i soldi rendono immortali :D hehe
Katia Rodrigues 1 mese fa su fb
Luca Trudel Ferrari peccato essere povera allora!
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Katia Rodrigues e ma tranquilla, appena ti leggono farai parte anche te del sistema e sei pagata da loro per dire queste cose, quindi ti arricchi anche tu :D
Katia Rodrigues 1 mese fa su fb
Luca Trudel Ferrari Ma che mi paghino pure! Non aspetto altro guarda 🤣
Stefano Casalinuovo 1 mese fa su fb
Luca Trudel Ferrari è che questo mese Soros non mi ha ancora pakato
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Stefano Casalinuovo io sto combinando con Huawei per fare da betatester per il suo nuovo sistema operativo, ma i casini ad honk Kong hanno rallentato le trattative hahaha
Massimo Walter Antonio Canonica 1 mese fa su fb
Luca Trudel Ferrari allora devono pagare anche a noi 2
gmogi 1 mese fa su tio
Ho letto solo il titolo, ma si può anche dire il contrario: l’espansione è alimentata da false informazioni....
Aaron Achermann 1 mese fa su fb
Quanta gente ignorante. Informatevi prima di commentare!
Mr Network 1 mese fa su fb
Immagino che tu invece ti sia informato a fondo prima di dare degli ignoranti agli altri a caso vero mister so tutto io ?
Aaron Achermann 1 mese fa su fb
Mr Network non saprò tutto ma su questo tema mi sono informato eccome!
Faby Dessy 1 mese fa su fb
Tutti complottisti...madò che schifo, se non vi vanno bene le antenne andate in africa, li sicuro non ne trovate
Alessandro Crippa 1 mese fa su fb
Faby Dessy vorrei ricordarle che l'africa è un bellissimo posto degno di ogni rispetto. E con gente molto più avanzata di lei
Faby Dessy 1 mese fa su fb
Alessandro Crippa non ho mica detto nulla sull’africa solo che non hanno le vostre temute antenne. Siete liberi no? Spostatevi andate dove le cose sono come volete voi! E poi non mi insulti che a fare una denuncia ci metto un attimo, ho nome e cognome e molte altre informazioni 😘
Verena Sommer Tashi Yangzom 1 mese fa su fb
Faby Dessy si vede che non ha capito proprio: le antenne saranno ovunque Africa inclusa, e anche nell’orbita della terra ci saranno migliaia di satelliti 5G che ci spareranno addosso radiazioni a tutto spiano! Non sarà possibile evitarle o sfuggirne! Non sarà possibile proteggersi.
Eli Boccia 1 mese fa su fb
No comment
Faby Dessy 1 mese fa su fb
Verena Sommer Tashi Yangzom guardi che forse lei non ha capito ma non importa, viva nel terrore del 5G se vuole
Verena Sommer Tashi Yangzom 1 mese fa su fb
Faby Dessy io non vivo nel terrore, ma vivo nella responsabilità. Viva lei nella beata ignoranza! Tanti auguri!
Faby Dessy 1 mese fa su fb
Verena Sommer Tashi Yangzom 😘
Linda Panzeri 1 mese fa su fb
Già sulla via....e contenta di andarci.
Alessandro Crippa 1 mese fa su fb
Faby Dessy sto tremando. Ha solo insinuato che in Africa sono retrogradi. Invece io di retrogradi mentali ne trovo a iosa uscendo di casa e su Facebook. E la informo che in Africa ci sono tecnologie molto più avanzate che a Lugano tipo a Johannesburg o Cape Town a Dakar piuttosto che al Cairo o a Rabat. Mi denunci per quello che ho scritto così vediamo cosa decide il giudice le sue minacce mi fanno ridere. Vuole anche l'indirizzo?
Verena Sommer Tashi Yangzom 1 mese fa su fb
Non vedo l’ora che si possa andare su Marte così certa gente che non ha altro da fare che rovinare la terra gli spariamo lassù a non ritorno!
Alessandro Crippa 1 mese fa su fb
Talmente coraggiosa che ha cancellato il commento minaccioso?
Fabio Musatti 1 mese fa su fb
Segnatevi questa data, in Ticino si sta cercando di invertire una rotta che segue solo gli interessi di un’industria ma che purtroppo ci viene contro. Questa tecnologia che non c’è stata proposta, bensì imposta, arriva a sorpresa nella chiara speranza che non si abbia il tempo di approfondire. Stanno vestendo di opportunità questo progetto peraltro non richiesto,con un incalzante divenire di rassicurazioni tecniche che provengono da studi di parte , e che omettono volutamente uno scenario raccapricciante. Abbiamo piu’ di 800 studi internazionali di scienziati indipendenti che lanciano l’allarme e chiedono di fermare tutto questo. Questa conferenza ha un’importanza vitale sul nostro territorio. Con la preghiera e la richiesta del vostro impegno a divulgare a tutti i vostri contatti questo evento. Se volete approfondire trovate informazioni utili sulla pagina Facebook Stop5G Svizzera Italiana A breve potrete essere aggiornati su tutto quanto serve sul web www.stop5gticino.ch E potete contattarci alla seguente e-mail info@stop5gticino.ch Non da ultimo non ci stancheremo mai di ripetervi di andare a vigilare agli albi comunali per fare le opposizioni alle domande di costruzione dei provider. Swisscom Sunrise Salt (non fidatevi degli albi online perché stanno volutamente omettendo queste pubblicazioni) Una volta emessa la domanda di costruzione avrete solo due settimane per fare opposizione ; passato questo termine l’antenna non sarà più possibile toglierla e sarete probabilmente immersi 24 ore su 24 In questo brodo elettromagnetico. Il nostro gruppo giuridico ha già preparato il protocollo per le opposizioni che troverete negli allegati della pagina Facebook. In verità basta una persona per fare opposizione ma naturalmente è meglio un gruppo di persone. Buon lavoro
Aaron Achermann 1 mese fa su fb
Fabio Musatti ma informati prima di sparare cazzate su cazzate
Fabio Musatti 1 mese fa su fb
Aaron Achermann dalla velocità della tua risposta e ovvio che non approfondisce. Non hai letto quello che ti ho scritto. E non hai visto quello che è stato postato. Pertanto la tua opinione vale meno di una cippa😉
Stefano Casalinuovo 1 mese fa su fb
Fabio Musatti state propagando a velocità superiori al 5g una marea di scemenze e paure ingiustificate. In Svizzera il 5g usa la stessa gamma di frequenze del 4g. Quindi se fa male il primo allora anche il secondo. Quindi spegni il WiFi a casa e butta via lo smartphone, per coerenza.
Aaron Achermann 1 mese fa su fb
Stefano Casalinuovo esattamente uno che ragiona finalmente
Stefano Casalinuovo 1 mese fa su fb
Fabio Musatti quindi se vale solo la tua opinione, mi esibisci un titolo di studio che ti permette di parlare legittimamente di onde radio?
Stefano Casalinuovo 1 mese fa su fb
È scomparso?
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
L'acquisto di un PC, un telefonino, una rete internet ecc. Non ti sono stati imposti... Eppure li hai...
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Stefano Casalinuovo come sempre....
Bruna Bralla 1 mese fa su fb
Stefano Casalinuovo usa la stessa gamma , è vero , ma con che potenza ? Se bevi un bicchiere di vino non può farti danni ma se ti attacchi alla damigiana vai in coma etilico .
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Bruna Bralla le antenne 5g sono meno potenti, innanzitutto sono adattive e non omnidirezionali come quelle attuali (se non sai la differenza studiarla) 2o la legge impone 6v/m e quindi la potenza sarà sempre quella, e non è che se ci sono 5 antenne o 50 antenne la potenza è superiore, il totale sarà sempre quello.... In pratica si passa dal bicchiere di vino rosso al bicchiere di vino bianco....
Stefano Casalinuovo 1 mese fa su fb
Bruna Bralla visto che la risposta te l'ha data Luca, altre domande?
Bruna Bralla 1 mese fa su fb
Stefano Casalinuovo tranquillo le domande arriveranno , sono le risposte che non mi convincono del tutto
Jack Geronzi 1 mese fa su fb
Fabio Musatti dove trovo il link con qualche di quei 800 studi?
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Jack Geronzi https://www.who.int/topics/radiation_non_ionizing/en/ https://www.icnirp.org/
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Jack Geronzi qua il riassunto https://www.who.int/en/news-room/fact-sheets/detail/electromagnetic-fields-and-public-health-mobile-phones
Fabio Musatti 1 mese fa su fb
https://youtu.be/UVUgL2PtjA4 Dottoressa Belpoggi a Bordernight Questa testimonianza è davvero eloquente. Molto interessante. Ti suggerisco di guardarlo attentamente. Fiorella Belpoggi tra l’altro ci onora della sua presenza insieme ad altri pezzi grossi il 29 giugno a Mendrisio. Entrata gratuita dalle 14 alle 18
Aurora Sothis 1 mese fa su fb
il parere del popolo non conta niente... bravi davvero... complimenti... no comment..... :'(
Alby Anda 1 mese fa su fb
Tutto si sa da tempo. Nel 1999 Tim Mobil operatore tedesco ha incaricato l’istituto Ecolog Di Hannover di analizzare lo stato delle conoscenze sugli effetti delle comunicazioni Mobili sulla salute dell’uomo e sugli animali. L’analisi degli studi disponibili ha mostrato tra l’altro un effetto cancerogeno dei campi elettromagnetici ad alta frequenza Sui gruppi di popolazione e agli animali più esposti. Negli esperimenti condotti su culture cellulari È stato possibile rilevare i danni diretti al materiale genetico. Nel maggio 2000 L’analisi è stata completata dall’istituto e consegnata al cliente Tim Mobile. Il quale comunque non l’ha reso pubblico ma HA MANTENUTO QUESTI SEGRETO FINO AD OGGI.. Per questo Ecolog stesso ha pubblicato e tradotto in tedesco questo studio dispinibile a questo link: www.emf-risiko.de/projekte/pro_emf/pdf/ecolog.pdf https://youtu.be/Y-XYUUhB9XA
Flo Flo 1 mese fa su fb
Ne voglio almeno il doppio per fine estate!!! 100 non sono sufficienti 👍🤩
Fabio Musatti 1 mese fa su fb
https://youtu.be/9Shf-ZaZ9f8
Nunzia Conte Iorio 1 mese fa su fb
Nooooooooooooooooo
Simone Canepa 1 mese fa su fb
Al giorno d'oggi pure mangiare carne alla griglia dicono che fa venire il cancro...tutto fa venire il cancro eppure siamo qui...
Fabio Musatti 1 mese fa su fb
Simone Canepa esattamente ma il paragone fa un po’ acqua, in primis non allo stesso effetto, e la differenza è esorbitante. Secondariamente non siamo obbligati tutti a mangiare la carne mentre che con il 5G...
Hattori Hanzo 1 mese fa su fb
Simone Canepa la carne lavorata rientra nella categoria delle “provoca cancro con certezza”, le radiazioni non ionizzanti no...
Simone Canepa 1 mese fa su fb
Fabio Musatti, si la carne, ma tutti o quasi abbiamo una tv in casa, un cellulare, il PC, pure il microonde, anche stare al sole lo si prende, mi chiedo perché tutto sto allarmismo quando ormai sono anni e anni che siamo esposti ad ogni genere di radiazioni
Aurora Sothis 1 mese fa su fb
infatti i reparti oncologia sono strapieni..... che ragionamento!
Hattori Hanzo 1 mese fa su fb
Simone Canepa stai mischiando tutto in un unico calderone... ci sono radiazioni e radiazioni...
Simone Canepa 1 mese fa su fb
Hattori Hanzo il risultato è sempre lo stesso però
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Aurora Sothis infatti non si registra nessun aumento di tumori, basta prendere le statistiche e leggerle....
Hattori Hanzo 1 mese fa su fb
Simone Canepa ma che risultato? Ma di cosa parli??? Stai mischiando il microonde con i segnali della telefonia... dai su...
Salvatore Benvenuto 1 mese fa su fb
Simone Canepa tutti sono qui, finchè non arriva il cancro. Per altri il cancro è già arrivato. Di conoscenti e amici ne ho persi molti. Informati sulla carne. Toccarsi le palle non basta.
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Salvatore Benvenuto chi ha detto che arriva il cancro? Lo studio americano?
Daria Rogliano 1 mese fa su fb
In realtà sono stati dei ricercatori a dire e mettere su carta la ricerca che prova come il 5g uccida. Prenotate il loculo, almeno sarete pronti. Le false informazioni sono quelle che un azienda come la Swisscom fá circolare per i propri interessi. Oh davvero credete che a loro importi chi crepa??? Saranno i vostri figli a rimetterci la pelle quando tra 10 anni si ritroveranno pieni di malattie.
Bobby Seven 1 mese fa su fb
Daria Rogliano ci sono studi che dimostrano che il 5g è innocuo
Daria Rogliano 1 mese fa su fb
Bobby Seven studi finanziati da chi? Eeee sta qui l arcano che non volete vedere. E poi già di logica non può essere innocuo, per crederlo bisogna essere davvero ingenui.
Hattori Hanzo 1 mese fa su fb
Daria Rogliano ma quali studi?? Una citazione farebbe bene...
Katia Rodrigues 1 mese fa su fb
Hattori Hanzo tranquillo qua parlano sempre di ricerche, ma non ci sono mai citazioni di fonti vere e proprie. Penso che molti non abbiano capito ancora come funzionino le ricerche e cosa serve perchè siano affidabili ;)
Stefano Casalinuovo 1 mese fa su fb
Daria Rogliano tuo titolo di studio per parlare di radiofrequenze? Università della vita? Mamma a tempo pieno? Cresima?
Mara Athena 1 mese fa su fb
Prima di ogni cosa dovrebbero esistere dei studi scientifici seri in merito ma dubito .. “lo scopriremo solo vivendo ..” si spera ...
Bobby Seven 1 mese fa su fb
Mara Athena ci sono già studi che dimostrano che il 5g è innocuo
Fabio Musatti 1 mese fa su fb
Bobby Seven davvero? E lo dice la swisscom? Che profondità intellettuale!
Mara Athena 1 mese fa su fb
Bobby Seven ha già risposto Fabio 🙂 . I studi ci stanno sempre (non approfonditi e scientifico da enti esterni che non hanno interessi economici a riguardo ..) , in tanti ambiti purtroppo.
Stefano Casalinuovo 1 mese fa su fb
Fabio Musatti non lo dice la swisscom, basta cercare su Google
Mara Athena 1 mese fa su fb
Stefano Casalinuovo come no? La stessa CEO della Swisscom che garantisce nessun problema ... sul resto de cerchi su Google trovi di tutto di più e di meno! Se gli stessi “autorevoli” scienziati non sono d’accordo tra loro , c’è da chiedersi perché è come mai ...
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Mara Athena non è che non sono d'accordo, è che la gente prende solo le frasi che gli interessano... Basta guardare le conclusioni dello studio americano...
Mara Athena 1 mese fa su fb
Luca Trudel Ferrari 👍🏻
Bobby Seven 1 mese fa su fb
È scientificamente provato che le frequenze del 5G non possono oltrepassare la pelle.
Niko Storni 1 mese fa su fb
Ticinonline vi prego tenete pulito e libero da troppe fake news i commenti...
Fabio Musatti 1 mese fa su fb
Niko Storni questo è esattamente il comportamento di censura per rendere stupida e prevedibile la gente. Bravo 👏 Almeno abbiamo capito chi sei
Samuele Aru 1 mese fa su fb
No non è censura, le notizie false che tanto millantate, non hanno basi scientifiche e sono false con la doppia F maiuscola, quindi disinformazione e di conseguenza viola le direttive di Facebook
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Fabio Musatti hahahhaa leggiti la conclusione dello studio americano che voi tirate sempre in ballo (fatto nello stesso modo di quello di Bologna) poi ne riparliamo...
Luca Montorfano 1 mese fa su fb
Fabio Musatti il vostro modo di parlare senza nessuna base scientifica è quello che faceva una persona negli anni 30 in Germania. Vivere nell'ignoranza è quello che fa veramente paura, altro che 5G
Alby Anda 1 mese fa su fb
https://youtu.be/S8AQDfbCPCk
Samuele Aru 1 mese fa su fb
Alby Anda a beh se lo dice YouTube allora dev’essere per forza vero
Alby Anda 1 mese fa su fb
Samuele Aru youtube non parla da solo. È un canale di informazione. Quello che parla è un professore. Ma dove vive nelle caverne?
Samuele Aru 1 mese fa su fb
Posso fare anch’io un video spacciandomi professore e caricarlo su YouTube, non e ripeto con enfasi Non ha nessuna base scientifica ed io non vedo nessuna fonte attendibile. Sono veramente contento di essermene andato in Svizzera Interna a vivere li il 5G è già pronto e lo stiamo aspettando con felicità
Alby Anda 1 mese fa su fb
Samuele Aru siamo tutti contenti che tu sia sotto lo spettro del 5G
Alby Anda 1 mese fa su fb
Samuele Aru Immagino che se tu farai un video su YouTube sarà molto divertente
Samuele Aru 1 mese fa su fb
E scommetto che lei conosce a fondo queste cose, da a me del cavernicolo ma si fida di chiunque posta qualcosa su YouTube, mi tolga una curiosità la terra è piatta oppure un Geoide? Cosa ne pensa dei Vaccini? E la scia di condensa degli aerei? Almeno so con il suo livello di “intelligenza”
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Samuele Aru non sa neanche la differenza tra frequenza e potenza e parla lascialo perdere è un complottaro che crede alla terra piatta :D
Samuele Aru 1 mese fa su fb
Luca Trudel Ferrari chissà perché me lo immaginavo
Alby Anda 1 mese fa su fb
Luca Trudel Ferrari non riuscite davvero a fare di meglio?
Samuele Aru 1 mese fa su fb
Alby Anda no e salutami Coso
Alby Anda 1 mese fa su fb
https://youtu.be/9K7Ss6CSZI0
Alby Anda 1 mese fa su fb
https://youtu.be/hoF5LORTUAk
Alby Anda 1 mese fa su fb
https://youtu.be/5gr4XxCSWJU
Alby Anda 1 mese fa su fb
https://youtu.be/Fc7bFXm4k7w
Alby Anda 1 mese fa su fb
False informazioni ? E di chi è questa trovata commerciale. 👏 Ticinonline non vi amentite mai...🙈
Katia Rodrigues 1 mese fa su fb
Alby Anda si le tantissime informazioni false per spaventare le persone che credono ad ogni stupidata su internet. Senza cercare un minimo di fonti attendibili a quello che leggono 😂 se ne trovano a vagonate e queste sono quelle che poi le persone condividono convinte che dicono la verità 😉
Ticinonline 1 mese fa su fb
Buongiorno Alby Anda, «l'espansione è frenata da false informazioni» sono le parole del CEO di Swisscom, intervistato dal NZZ am Sonntag, come si evince chiaramente dall'articolo. Il suo "non vi smentite mai" non trova alcun riscontro. Le auguriamo una buona giornata.
Alby Anda 1 mese fa su fb
Katia Rodrigues estto , basta distinguere chi ha interessi ( industria, politica e confederazione, che sono strettamente legate) E le informazioni indipendenti, peraltro provenienti da autorevoli famosissimi scienziati. Fatto questo risolvi l’arcano, scopre l’inganno😉
Alby Anda 1 mese fa su fb
Ticinonline ho capito , Ma proporre questo nel titolo è tendenzioso e voi lo sapete
Daria Rogliano 1 mese fa su fb
In realtà sono stati dei ricercatori a dire e mettere su carta la ricerca che prova come il 5g uccida. Prenotate il loculo, almeno sarete pronti. Le false informazioni sono quelle che un azienda come la Swisscom fá circolare per i propri interessi. O davvero credete che a loro importi chi crepa??? Saranno i vostri figli a rimetterci la pelle quando tra 10 anni si ritroveranno pieni di malattie.
Andrea Agostini 1 mese fa su fb
Daria Rogliano sarei proprio curioso di leggere tali parole messe su carta dai ricercatori...
Alby Anda 1 mese fa su fb
Andrea Agostini ce ne sono a migliaia, devi solo imparare a fare un po’ di ricerca attiva, perché se sei come una spugna che assorbe unicamente quello che ti viene mandato e veicolato attraverso giornali televisioni,Ovvio che non capirai nulla
Katia Rodrigues 1 mese fa su fb
senza fonti provate queste parole non hanno valore, anche nei video pubblicati non ci sono fonti vere e proprie. Parlare tanto per usare la bocca non serve. Pubblicate le fonti di ricerche fatte e poi ne discutiamo tutti insieme tranquillamente ;) attendo impaziente
Andrea Agostini 1 mese fa su fb
Alby Anda sono sarcastico ovviamente. Non credo proprio a un bel niente di quello che trovo su internet perché profondamente manipolato a proprio piacere. Mi baso unicamente su ciò che ho studiato a scuola e non su quello che leggo sul solito blog di parte ecc... Si pone cisì tanto odio sul 5G dimenticandosi che poi la maggior parte della popolazione compromette la propria salute fumando e bevendo alcool in quantità. La coerenza non esiste più
Alby Anda 1 mese fa su fb
Katia Rodrigues ma che fonti vuoi. FIORELLA BELPOGGI scenziata e direttrice del centro di ricerca sul cancro presso il famoso istituto Ramazzini di Bologna. Non è una fonte attendibile secondo te? Parliamo delle tue fonti attendibili😄 Swisscom? Il consiglio federale che hai il 60% dell’azione della Swisscom? L’industria e la politica coinvolta? Sei davvero così prevedibile? 😅
Alby Anda 1 mese fa su fb
Andrea Agostini gli studi che tu hai fatto a scuola non sono nemmeno paragonabili alla lontana di quello che dicono gli scienziati. Sigarette alcol al limite possiamo scegliere se usarle o meno. Mentre il 5G che non è proposto mai imposto,Non cita scelta
Alby Anda 1 mese fa su fb
Andrea Agostini Puoi studiare quanto vuoi ma ricoda l’intelligenza non si impara, men che meno la coscienza.
Andrea Agostini 1 mese fa su fb
Alby Anda bom per me possiamo chiuderla qua. Non porto avanti discussioni con tali persone che danno aria alla bocca e basta.
Katia Rodrigues 1 mese fa su fb
Alby Anda il principio di autorevolezza non esiste nella scienza, anche un premio nobel può fare delle ipotesi ma non per forza devono essere vere. Seconda cosa perchè sembra che tu non sappia come funziona l'ambito scientifico: l'onore della prova sta a chi fa l'accusa, se tu dici che il 5g fa male devi dimostrarlo e la comunità scientifica lo prenderà in commissione, ma nessuno è obbligato a dimostrare che fa bene, anche se ci sono comunque studi che lo dimostrano. Detto questo sta alla comunità scientifica affermare se l'accusa è corretta oppure no, e quindi le parole di una sola scienziata, che lavori in un famoso istituto o no, ha poco valore se non confermate nel modo che ti ho indicato poco sopra. Tra l'altro hai citato al mio posto le fonti che io non ho citato in alcun modo, quindi ti pregherei di leggere più attentamente i miei commenti e di non mettermi parole in bocca che non ho scritto.
Alby Anda 1 mese fa su fb
Katia Rodrigues Secondo te ci sarebbero studi che dicono che il 5G ti va bene? Secondo te gli studi scientifici indipendenti come quello dello studio ramazzini peraltro. riconosciuto in tutto il mondo non è valido ? In effetti è proprio la comunità scientifica ad aver dato tutti i dati accertati ,ma poi se l’OMS Parteggia per l’industria, e di scandali ce ne sono a bizzeffe, non vuol dire che dobbiamo stare tutti con le fette di salame sugli occhi. Perima di tutto gli studi della scienziata Hanno avuto gli stessi risultati di un famosissimo studio americano, inconfutabile e non di parte. In più ci sono 108 scienziati che hanno studiato la questione e ti chiedono il mondo intero di bloccare il 5G. Il tuo modo riduttivo di prendere informazioni, denota solo la tua tendenza. Ricordati che arrampicandosi sui vetri si scivola sempre verso il basso.
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Alby Anda Daria Rogliano leggetevi le conclusioni dello studio americano, che voi tanto adorate, fatte nello stesso modo di quello di Bologna... Ma leggetelo per intero, non solo la parte che fa comodo a voi....
Alby Anda 1 mese fa su fb
Luca Trudel Ferrari 😄 dai Facci leggere la tua interpretazione
Alby Anda 1 mese fa su fb
Luca Trudel Ferrari Quando si parla di pericoli dell’elettrosmog, infatti, ci si ferma sempre sulla punta dell’iceberg, cioè il cancro, essendo però ormai ampiamente documentati dalla più aggiornata letteratura biomedica anche altri effetti dannosi non termici, cioè biologici (ovviamente non avvertiti nei manichini riempiti di gel usati nelle simulazioni dell’ICNIRP, organismo privato con sede in Germania al centro di altri scandali sui conflitti d’interessi seguiti dalle dimissioni di Ahlborn e Repacholi).
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Alby Anda non è la mia interpretazione ma quella degli scienziati che hanno fatto lo studio che tu mensioni.... “The exposures used in the studies cannot be compared directly to the exposure that humans experience when using a cell phone,” said John Bucher, Ph.D., NTP senior scientist. “In our studies, rats and mice received radio frequency radiation across their whole bodies. By contrast, people are mostly exposed in specific local tissues close to where they hold the phone. In addition, the exposure levels and durations in our studies were greater than what people experience.” Come mai queste cose non le dici?
Alby Anda 1 mese fa su fb
Luca Trudel Ferrari carissimo quand’è che ci mandi questa illuminante ultima parte che tu avresti letto? 😄
Alby Anda 1 mese fa su fb
Luca Trudel Ferrari L’Interphone,comunque poi adottato anche dall’Organizzazione Mondiale della Sanità nonostante accuse della comunità medico scientifica internazionale su errori d’interpretazione e distorsionimetodologiche riconosciute persino dai tribunali italiani dove quello studio viene scartato dai giudici che riconoscono il nesso elettrosmog=cancro anche ‘oltre ogni ragionevole dubbio’(Suprema Corte di Cassazione, 2012), ebbene alla luce dell’Interphone la IARC chiariva come una classificazione in 2Bdelle RF era ritenuta temporaneamente idonea, necessitando maggiori aggiornamenti nelle evidenze scientifiche oggi finalmente disponibili. Non a caso gli studi indipendenti dell’americano National Toxicology Program e dell’Istituto Ramazzini di Bologna hanno recentemente portato la IARC ad ufficializzare sulla prestigiosa rivista The Lancet le “Raccomandazioni del gruppo consultivo sulle priorità per la Monografia IARC” per il periodo 2020-2024, dove la precedenza di rivalutazione della classificazione sulla cancerogenesi viene data proprio alle ‘radiazioni non ionizzanti-radiofrequenze’ che entro 2 anni finirebbero in Classe 2A (probabili agenti cancerogeni) se non addirittura in Classe 1 (cancerogeni certi)
Alby Anda 1 mese fa su fb
Luca Trudel Ferrari il riduzionismo e la parzialità di fonti, dati e riferimenti biomedico-scientifici è il grosso problema che attanaglia il dibattito sui rischi per ecosistema e salute umanaderivabili dalle radiofrequenze (RF, onde non ionizzanti). Quando citate la classificazione delle RF nella lista degli agenti cancerogeni secondo l’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro(IARC), vi sfugge infatti che nel 2011 si arrivò alla conclusione tra i ‘possibili agenti cancerogeni’ dopo che lo Studio Intperhoneda cui furono dedotti i test venne ritardato nell’esito finale per ben 6 anni a causa di una serie di ricorsi nelle aule di tribunali, scoppiati immancabili scandali sui conflitti d’interessi, cioè i legami con le industrie telefoniche scoperti su alcuni ricercatori rivelatesi tutt’altro che di specchiata imparzialità
Alby Anda 1 mese fa su fb
Luca Trudel Ferrari Questo poiché le prove adesso ci sono, nonostante la ricerca sia necessariamente costretta, in termini temporali, a stare a rimorchio alla più veloce innovazione tecnologica, causando a volte anche un gap di 10-15-20 anni prima che si possa dire l’ultima parola sui livelli di nocività di alcuni agenti, posto che comunque la Classe 2B annovera agenti chemioterapici, pesticidi e cobalto. Questo per quanto riguarda poi le frequenze centimetriche, cioè di quelle adottate dagli standard 2G e 3G, va sottolineato il difetto di adeguati studi sul 4G e che le radiofrequenze millimetriche del 5G sono del tutto prive di qualsiasi studio preliminare sul rischio per l’umanità. Cioè, le bande millimetriche 3,5 Ghz e 3.8 Ghz già venduta all’asta dal Governo svizzero non hanno nessun riferimento bibliografico che ne possa attestare gli effetti a breve-medio-lungo termine sulla popolazione altrimenti esposta ad un’irradiazione massiccia e ubiquitaria senza precedenti nella storia dell’umanità.
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Alby Anda c'è lo studio, leggilo, è scritto li...
Alby Anda 1 mese fa su fb
Luca Trudel Ferrari E’ questo il motivo per cui organismi consultivi internazionali come il Comitato Scientifico sui rischi sanitari ambientali ed emergenti (SCHEER) della Comunità Europea affermano che il “5G lascia aperta la possibilità di conseguenze biologiche”, mentre la nota compagnia d’assicurazioni Swiss Re menziona il 5G tra le minacce emergenti affermando che i “rischi identificati sono rilevanti per le assicurazioni vita. Vengono presentati con l'obiettivo di aiutare gli operatori del settore a prepararsi per nuovi scenari adattando i loro comportamenti e la loro condotta di mercato. Le attuali preoccupazioni” sono per i “potenziali effetti negativi sulla salute derivanti dai campi elettromagnetici”, il pericolo vita “potrebbe aumentare”.
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Alby Anda in quella classe c'è anche la carne e la verdura....
Alby Anda 1 mese fa su fb
Luca Trudel Ferrari Quando si parla di pericoli dell’elettrosmog, infatti, ci si ferma sempre sulla punta dell’iceberg, cioè il cancro, essendo però ormai ampiamente documentati dalla più aggiornata letteratura biomedica anche altri effetti dannosi non termici, cioè biologici (ovviamente non avvertiti nei manichini riempiti di gel usati nelle simulazioni dell’ICNIRP, organismo privato con sede in Germania al centro di altri scandali sui conflitti d’interessi seguiti dalle dimissioni di Ahlborn e Repacholi).
Alby Anda 1 mese fa su fb
Luca Trudel Ferrari L’elettrosensibilità, tra i vari danni sull’uomo, è tra queste: il Parlamento Europeo, nella Risoluzione del 2 aprile 2009 sulle preoccupazioni per la salute connesse ai campi elettromagnetici, all’art. 28, “invita gli stati membri a seguire l’esempio della Svezia e a considerare disabili le persone affette da elettroipersensibilità garantendo loro adeguata protezione e pari opportunità”, mentre l’OMS definisce la disabilità (riconosciuta in Svezia a livello nazionale) come “fenomeno in cui gli individui avvertono effetti avversi sulla salute in prossimità di campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici e i cui sintomi sono reali”. Non a caso ci sono sentenze che riconoscono la malattia pronunciate dai tribunali di Francia (Tolosa), Spagna (Saragozza) e Italia (Roma). Non scordiamo poi che a Zurigo, pagata con 4,9 milioni di Euro anche di denaro pubblico, esiste la Casa della Salute, cioè una struttura senza elettrosmog abitata da persone elettrosensibili che con l’arrivo del 5G vedrebbero seriamente minacciata la loro vita.Senza considerare poi tutto il resto della popolazione svizzera che, oltre a non essere stata informata sui lati oscuri del 5G, tantomeno ha espresso il proprio consenso informato a ritrovarsi al centro di un vero e proprio maxi-esperimento a cielo aperto, che alcuni non esitano a definire contrario persino al Codice di Norimberga che vieta sperimentazioni sui civili.
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Alby Anda si si va bene, inutile parlare con un complottaro :) come detto sei come un terrapiattista
Alby Anda 1 mese fa su fb
Luca Trudel Ferrari Prevedibile, quando finisco gli argomenti si passa agli insulti, comunque ricorda che questi insulti possono colpire solamente te..😉
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Alby Anda di argomenti ne ho, e te li ho già mostrati più e più volte, non vuoi sentirli è diverso quello che insulta a eri tu non io, io mi adeguo....
Alby Anda 1 mese fa su fb
Luca Trudel Ferrari direi che ti stai guardando allo specchio. Tu non leggi nulla, e sembra che canti sempre lo stesso ritornello..., quello che ti hanno insegnato a dire😉
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Alby Anda 1 mese fa su fb
Luca Trudel Ferrari infantile davero
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Mi abbasso ai vostri livelli :)
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Alby Anda continua a studiare presso la vita, magari impari qualcosa....
Luca Trudel Ferrari 1 mese fa su fb
Alby Anda 1 mese fa su fb
Luca Trudel Ferrari tu vai sui libri che tanto non comprendi nulla. Ps vai a fare un giro che c’e’ il Sole.. Quella palla luminosa sopra la tua testa.
Francesco Sergio 1 mese fa su fb
Ho fatto richiesta per averne una in casa e avere una rete super veloce
Niko Storni 1 mese fa su fb
Francesco Sergio c'è una procedura speciale? Non mi dispiacerebbe!
Sonny Carta 1 mese fa su fb
Botta e risposta tra due pezzi da novanta. Un grande momento per Tio.
Francesco Sergio 1 mese fa su fb
Sonny Carta ahahah onore all’amico Storni
Luz Helena Ramirez 1 mese fa su fb
Bravi Bravi ...che dire ne riparleremo più avanti ...signori
Luz Helena Ramirez 1 mese fa su fb
Ma per curiosità voi ne incassate qualcosa a modo vostro??
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-07-18 03:06:47 | 91.208.130.87